POMERIGGIO 5/ Vespa presenta il suo libro, Pamela Prati parla del suo esordio a Kalispèra

Ospite donore della puntata di oggi è stato Bruno Vespa che ha rivelato alcuni dei trucchi del proprio mestiere. E ha presentato il suo ultimo libro dedicato ai figli.  

16.12.2011 - La Redazione
brunovespa_R375

La prima parte della puntata odierna è come sempre dedicata alla cronaca. Subito, i saluti della conduttrice e l’invito a intervenire a Milano Domenica pomeriggio, per la presentazione del suo libro. Inoltre, quest’oggi c’è la d’Ursintervista: ospite d’eccezione Bruno Vespa. Si passa al servizio di Luigi Galluzzo: l’inviato è a Montecitorio, e spiega che alle 20 ci sarà il voto finale alla manovra Monti. In mattinata c’è stato quello di fiducia, in inflessione negativa rispetto a qualche giorno fa. L’Italia dei Valori è infatti venuta meno. La d’Urso manda le immagini della protesta di Emanuela Munerato di Lega Nord. La deputata si presenta in aula vestita da operaia, contestando la manovra delle pensioni. D’altronde non si tratta della prima reazione plateale della Lega. Un video mostra infatti le varie proteste violente avvenute in questi giorni. Galluzzo dà quindi appuntamento a più tardi per ulteriori aggiornamenti. E’ poi il momento di parlare della strage di Firenze: forse dietro il raptus di Gianluca Casseri si nasconde un complice. Si cercano indizi che possano confermare quest’ipotesi. Alcuni spezzoni di un’intervista a un amico stretto però, vedono quest’ultimo negare, parlando di “montatura mediatica”. Intanto domani la comunità Senegalese manifesta in onore delle due vittime e del ragazzo ferito. Si cambia argomento con una notizia più divertente. Pomeriggio 5 va a Napoli per parlare di tradizioni natalizie: quest’anno pare che si debba fare a meno dei “capitoni”. I vallicoltori nazionali della valle del Po avvisano: non vi sono le condizioni climatiche adatte per la proliferazione di questo pesce. E cosi, molti di loro stanno correndo ai ripari acquistandoli adesso. Mantenendo temi più leggeri, si va a Londra. Le immagini mostrano lo show improvvisato di un ragazzo che si lascia andare in un ballo sfrenato in metropolitana. Dopo circa 10 minuti, un passeggero decide di far finire lo spettacolo, spingendolo fuori poco prima che si chiudano le porte. Oggi è anche il gran giorno del ritorno di Kalispèra: Pamela Prati farà parte del cast in qualità di prima ballerina. E’ stata voluta dal padrone di casa Alfonso Signorini. Intervistata, la showgirl si dichiara molto in sintonia col conduttore, ed entusiasta per l’esperienza. Oggi, per la “d’Ursintervista”, ospite della puntata è Bruno Vespa: di grande eloquio e personalità, lui è uno dei giornalisti principali del panorama Italiano. Un video ripercorre i suoi servizi memorabili, alcuni dei quali delicati. Nella carrellata si giunge all’emozionante telefonata in diretta di Papa Giovanni Paolo II. Dopo questo preambolo, il giornalista fa la sua entrata. Viene mostrato il suo “primo tesserino” da giornalista, all’età di 15 anni. Subito cominciano le sorprese: il primo contributo è di Lino Banfi. Dopo aver scherzato su tutte le volte in cui a Porta a Porta si parla di dieta, Banfi fa un veloce saluto al pubblico. Vespa racconta come la sua passione si possa accomunare a quella del comico: infatti, ha capito sin da subito quale era la sua strada. Accenni vengono fatti anche ai suoi 36 anni di matrimonio ed ai due figli: proprio di loro Vespa parla nel suo nuovo libro “Questo amore”. Tuttavia li nasconde sotto pseudonimo. Durante questa chiacchierata Federico, uno dei due figli, è al telefono, in diretta. Poi si parla delle sue numerose imitazioni: l’ospite è infatti uno dei conduttori più imitati del belpaese, anche per la sua “sportività”. Vespa parla poi del secondo figlio, Alessandro. Di lui egli racconta che è riservatissimo. Ma Pomeriggio 5 è riuscito a farlo parlare in un video: il ragazzo ringrazia il padre per l’educazione ricevuta, e soprattutto per aver fatto capire loro il valore dell’umiltà. Conclude il video la promessa di passare un week end assieme.

Quest’ultima riesce a suscitare nel giornalista evidente commozione. E’ poi la volta di parlare della moglie: scherzosamente egli racconta come lei si sia insinuata “clandestinamente” nella sua vita, con suo grande piacere. Viene poi mostrato un video di Paola Concia del PD, che tributa a lui un saluto in virtù della loro amicizia. Anche Nunzia de Girolamo del PDL parla di lui in un brevissimo video. Lo ringrazia per il libro, raccontando come il “Vespa persona” sia davvero un uomo eccezionale. Annamaria Bernardini de Pace parla poi del loro incontro estivo, elogiando il suo modo di fare il giornalista: in quell’occasione lei è rimasta impressionata dalla capacità di farla parlare ininterrottamente. Vespa si dichiara orgoglioso di questi complimenti, perché sono i più importanti che un giornalista possa ricevere. In quella chiacchierata, come spiega il conduttore, c’è il principio base con cui lui conduce le sue trasmissioni: quello di mettersi in un angolino e lasciare che siano gli altri a parlare. Altra cosa che ammette, è di non aver mai preparato mai nulla per una trasmissione. Dopodiché, la D’Urso saluta il suo ospite, con la promessa che ognuno, nel loro prossimo libro, scriverà dell’altro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori