DISTRETTO DI POLIZIA 11/ Anticipazioni: Leo sempre più vicino a Corallo che rischia la vita 18 dicembre 2011 Canale 5

- La Redazione

Distretto di polizia 11. Anticipazioni: Leo sempre più vicino a raggiungere Corallo che ferito in un bosco rischia la vita Puntata di stasera domenica 18 dicembre 2011 21.30 Canale 5

Renzi_distretto_polizia_11R400
Il commissario Leonardo Brandi (Andrea Renzi)

Distretto di polizia 11. Anticipazioni: Leo sempre più vicino a Corallo che rischia la vita 18 dicembre 2011 21.30 Canale 5 – Una nuova puntata che ci terrà con il fiato sospeso quella di stasera di Distretto di polizia 11. Le indagini ruotano intorno al mistero sempre più fitto che riguarda Corallo, i suoi traffici, e una serie di rapporti e intrighi intorno alluomo che sembra scomparso nel nulla. Nella scorsa puntata gli uomini del X Tuscolano erano riusciti a risalire ai finanziamenti a Martini, che portavano in Germania alla Finstrade, la finanziaria con cui ha a che fare Corallo. Da qui avevano scoperto che l’Appia sport village appartiene a Corallo. A quel punto Leo Brandi era andato per arrestare Martini per riciclaggio e questi gli aveva rivelato che Corallo era in possesso di un documento falso a nome di Marco Costa. Non riuscendo però a rintracciare Marco Costa, erano tornati da Martini per cavargli fuori la verità. Quindi erano risaliti al dottor Flaccavento che lavora all’anagrafe e che per risolvere un problema legato ad un forte debito di gioco aveva fatto due documenti falsi a Corallo: uno a nome di Marco Costa e l’altro a nome di Franco Isoardi.
Lepisodio si era quindi concluso con l’immagine di Corallo, tramortito nel bosco.
Nella puntata di stasera, Leo e gli uomini del X Tuscolano, essendo ora in possesso del vero nome di Corallo riescono a risalire al piccolo albergo dove Corallo ha dormito una notte prima di scomparire di nuovo nel nulla. Il proprietario dellhotel, quando gli mostrano la foto delluomo, lo riconosce come Franco Isoardi, ma non sa dire molto altro su di lui: solo che ha pagato in contanti e non ha detto nulla della sua destinazione. Leo e i suoi decidono però di controllare bene la cronologia internet della postazione messa dallalbergo a disposizione dei propri clienti. Infatti ritrovano una pagina, consultata proprio nel periodo in cui Corallo è rimasto nellalbergo, con gli orari degli autobus diretti in provincia di Rieti. Gli uomini del Distretto nutrono qualche dubbio riguardo a una latitanza di Corallo in quella zona, ma Leo decide di controllare lo stesso.

L’uomo cercato è intanto agonizzante per via della ferita infetta, ma ce l’ha fatta a  raggiungere la propria tenda. Senza cure e medicine la sua condizione si fa sempre più drammatica. Tuttavia Corallo, grazie a una certa esperienza, riesce a prepararsi una poltiglia di funghi antibiotici da applicare alla ferita. Intanto la squadra è impegnata anche su un altro fronte: un’ anziana signora che vive col figlio, un insegnante di liceo particolarmente timido e introverso, è vittima di stalking. Si tratta di un caso molto strano su cui la squadra deve fare meglio luce. Pietro e Barbara, su indicazioni di Leo, mandano in giro la foto di Corallo nella zona dove arrivano gli autobus e trovano un testimone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori