LA CORRIDA/ Anticipazioni della puntata in onda stasera, 19 febbraio 2011, alle 21.10 Canale 5

- La Redazione

Anticipazioni della puntata in onda stasera, 19 febbraio 2011, alle 21.10, su Canale 5

flavioinsinna_R400
Flavio Insinna

La Corrida Anticipazioni della puntata in onda stasera, 19 febbraio 2011, alle 21.10, su Canale 5 – Stasera va in onda su Canale 5 alle 21,10 La Corrida: E non finisce qui, condotta da Flavio Insinna, con la partecipazione di Antonella Elia e del maestro Piero Pintucci. Dopo il successo delle prime sei puntate e arrivati a metà strada di questa diciannovesima edizione, si ripercorreranno le tappe percorse dello showman per prepararsi alla trasmissione che ha sempre sognato di condurre. Alcuni contributi video mostreranno un inedito dietro le quinte della Corrida con filmati delle due prove generali, che hanno preceduto il debutto della prima puntata e che fanno vedere la preparazione della squadra 2011. E un lavoro di gruppo e unequipe che da quasi ventanni continua a mantenere il segreto del successo di un programma come la Corrida. Questanno lo studio- teatro di Marco Calzavara ha stupito veramente i telespettatori e gli stessi dilettanti allo sbaraglio.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LARTICOLO

 
Anche le coreografie di Manolo Casalino hanno portato e continuano a portare sul palcoscenico la competenza artistica e il talento di un corpo di ballo, arricchito dalla prima ballerina Elena Coniglio. Due parole su Flavio Insinna conduttore de La Corrida. Nel 1986 si è iscritto alla scuola di recitazione di Alessandro Fersen e nel 1990 si è diplomato al “Laboratorio di esercitazioni sceniche”, diretto da Gigi Proietti a Roma. Ha lavorato sia in teatro che al cinema. Tra i suoi film ricordiamo “Metronotte” e “Il partigiano Johnny”. Tra le sue interpretazioni più popolari in tv c’è quella del capitano Flavio Anceschi, un personaggio della serie tv Rai “Don Matteo”, con Terence Hill e Nino Frassica. E’ stato presente in altre due fiction della Rai, dove ha interpretato la figura di Don Bosco e di Don Pappagallo (una delle 335 vittime dell’eccidio alle Fosse Ardeatine nel marzo del 1944). Poi la conduzione del gioco “Affari tuoi” e soprattutto “Ho sposato uno sbirro 2”. E ora La Corrida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori