FABRIZIO CORONA/ Il direttore di Domenica Cinque Claudio Brachino: “Il reportage di Avetrana andrà in onda”

- La Redazione

Il comunicato in difesa di Fabrizio Corona

fabrizio-corona_R400
Fabrizio Corona

Ieri Fabrizio Corona è finito nei guai per una presuma irruzione nella casa di Concetta Serrano, mamma di Sarah Scazzi. Le notizie sono alquanto confuse, sembra che sia entrato dalla finestra dell’abitazione perché nessuno gli apriva tanto da aver spaventato la donna. E’ scattata la denuncia die suoi legali. Per Corona, invece nulla di ciò: si sarebbe trovato con Concetta Serrano per una intervista che durava da mezz’ora, una intervista in qualità di collaboratore esterno di Domenica Cinque.

Oggi la dichiarazione di Claudio Brachino, direttore di Videneows. Fabrizio Corona è un collaboratore esterno di Domenica Cinque, ovvero realizza, con un suo operatore, servizi che di volta in volta la direzione si riserva di valutare e mandare in onda. Domenica prossima il reportage di Avetrana andrà in onda fino allultimo frame. Difesa dunque per Fabrizio Corona. Il direttore di Videonews ha poi proseguito così: Dovevamo dedicare uno spazio ad Avetrana che abbiamo sacrificato per dare spazio alla vicenda della povera Yara. Se avessimo parlato di Avetrana non potevamo non parlare della polemica che ha coinvolto Fabrizio Corona, e, nel giorno del dolore della piccola Yara, non era il caso secondo noi di parlare della piccola Sarah.

La versione di Fabrizio Corona è diversa rispetto alle notizie apparse sui giornali questoggi continua Brachino – e noi ve la faremo conoscere domenica prossima in video. Ho proposto a Fabrizio, qui in diretta a Domenica Cinque, di realizzare reportage per noi, cosa che è già avvenuta in queste domeniche. Preciso, Corona è un collaboratore esterno di questo programma, ovvero realizza con un suo operatore servizi che di volta in volta la direzione si riserva di valutare e mandare in onda. Il reportage di Avetrana andrà in onda fino allultimo frame, là dove è lecito. Non trasmetteremo mai, invece, immagini che violino le regole e la sensibilità dei protagonisti di un fatto di cronaca così drammatico. E nelloccasione Fabrizio Corona, comè giusto, darà la sua versione. Invito qui ovviamente anche la famiglia di Sarah Scazzi. 

Infine, Claudio Brachino legge in diretta una lettera di Fabrizio Corona a lui destinata: “Caro direttore, sono stato ad Avetrana con un mio collaboratore per proporti un servizio con delle immagini, in qualità di collaboratore esterno alla tua testata. È successo l’inverosimile: sono stato con la signora Concetta a chiacchierare amichevolmente per 30 minuti, ho intervistato Ivano e mi hanno proposto delle immagini scottanti della povera Sarah. Tutto questo, se Videonews lo riterrà opportuno, lo racconterò in tv. Respingendo le accuse infamanti di chi mi ha descritto come uno sciacallo senza conoscere minimamente la verità dei fatti. Grazie, Fabrizio Corona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori