LINFEDELE/ Anticipazioni della puntata in onda stasera, 28 febbraio 2011, alle 21.10 – La 7

- La Redazione

LInfedele Anticipazioni della puntata in onda stasera, 28 febbraio 2011, alle 21.10, su La 7 – Nuova puntata stasera condotta da Gad Lerner

programmitvR400
Fonte: Fotolia

LInfedele Anticipazioni della puntata in onda stasera, 28 febbraio 2011, alle 21.10, su La 7 – Nuova puntata stasera de LInfedele, il programma condotto da Gad Lerner, in onda alle 21,10 su La 7. Sarà unintervista con lo scrittore Andrea Camilleri ad aprire LInfedele. La puntata poi si chiuderà con il dialogo tra Piero Ricca e Antonio Ricci su Striscia la notizia, come veicolo culturale del berlusconismo.

In primo piano poi ancora la situazione della Libia, una situazione sempre più incandescente. Il problema Libia viene osservato anche sulla base delle reazioni dei ministri italiani e sulle possibili ripercussioni che potrebbe causare, come il possibile esodo verso il nostro paese. E poi ancora le conseguenze che potrebbe causare su tutta larea del Mediterraneo, dove in effetti specie nei paesi nordafricani e medioorientali si stanno verificando numerosi cambiamenti.Venti di libertà si stanno muovendo in quelle nazioni, ma anche una situazione di instabilità politica, il cui esito futuro è veramente difficile da interpretare.

Grazie all’introduzione con Andrea Camilleri, se ne parlerà con Alfredo Mantica del Pdl, sottosegretario agli esteri. E quindi verrà chiesto al deputato europeo Mario Borghezio, se la strategia leghista, culminata nel trattato italo – libico del 30 agosto 2008 non venga rimessa in discussione dagli avvenimenti di questi giorni.Ci sarà sempre su questo tema anche un’intervista al ministro degli interni Roberto Maroni. E ancora altre testimonianze, oltre a queste illustri personalità del centrodestra, dalla giornalista Lucia Annunziata, a Laura Boldrini, portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati  alla giovane Maysun El Targhi che guiderà la delegazione dei libici residenti in Italia. Poi in collegamento da Palermo ci sarà il Presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo, che dirà la sua sul problema della destinazione dei profughi dal Nordafrica. Accanto a lui il giornalista libico Farid Adly.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori