MAURIZIO CROZZA/ Il video di Ballarò, il bottino della guerra in Libia: a noi i profughi. Video Rai.tv puntata 22 marzo 2011

- La Redazione

La copertina satirica del programma condotto da Giovanni Floris, che ieri sera ha affrontato la situazione internazionale nel contesto del conflitto in Libia

ballaro_crozza1R400
Immagine d'archivio
Pubblicità

Video Rai.tv puntata 22 marzo 2011  – La puntata di Ballarò si è aperta con il momento cult della copertina satirica di Maurizio Crozza: il comico ha affrontato il tema della guerra in Libia. Secondo Crozza il Ministro della Difesa è contento del significativo ruolo che il Paese ha assunto nella difficile situazione del conflitto: Sabato gli è apparso in sogno anche Badoglio che gli ha detto: vai Ignazio, riprendici la Libia. Il comico ha poi chiosato: Pensa se lattacco aereo fosse gestito dallAlitalia: le bombe a malpensa e gli aerei a Tripoli. Quindi una considerazione su Silvio Berlusconi. Il Premier si è detto addolorato per Gheddafi: in pochi giorni sono passati dal bung bunga al bumba bumba, ma questa volta siamo dalla parte giusta e ci spartiremo il bottino di guerra: alla Francia il petrolio, allAmerica il gas e a noi andranno i profughi, per fare delle enormi centrali a pedali. La puntata ha affrontato il conflitto in Libia e la situazione di generale crisi che stanno vivendo i paesi del Nord Africa, situazione che potrebbe avere ripercussioni anche sui rapporti tra Paesi Europei e in particolare sullItalia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori