VERISSIMO/ Albano: “L’omosessualità una questione di natura”

- La Redazione

Albano sarà ospite domani sabato 5 marzo del programma Verissimo, in onda alle 15 e 30 su Canale 5. Nel corso del programma gli verrà chiesto di chiarire il pensiero sui gay

albano_R400
Al Bano (Foto Ansa)

Albano sarà ospite domani sabato 5 marzo del programma Verissimo, in onda alle 15 e 30 su Canale 5. Nel corso del programma gli verrà chiesto di chiarire il pensiero espresso qualche tempo fa in una intervista quando dichiarò che non avrebbe voluto che suo figlio fosse un gay.

Silvia Toffanin gli chiede di precisare il suo pensiero sull’argomento: “Se in un intervista mi chiedono cosa voglio per mio figlio io rispondo così, ma non per questo li odio o non li rispetto, anzi, ho molti amici gay. Semplicemente so a cosa mio figlio andrebbe incontro se lo fosse. La cultura sui gay cè, ma non si fa ancora abbastanza. So che sarebbe una croce per lui. E aggiunge E la verità. Non sono lunico che la pensa così ma, a differenza di altri, io do parola al mio pensiero. Aggiungendo: Con tutto il rispetto è una questione di natura. La natura ti dà un suo marchio e te lo tieni. La conduttrice gli chiede allora di un suo presunto voto di castità: “Quattro o cinque giorni di castità nella vita si possono fare ma non di più. La castità va bene ma fino a un certo punto e chiosa tirando ancora in ballo madre natura perché la natura ci ha fatto in un certo modo, per cui come fai a tradirla. E lei che ti chiama.

Albano tiene la bocca assolutamente cucita su presunti nuovi amori o ritorni di fiamma con Loredana Lecciso, mentre sulla lunga storia d’amore con Romina Power si sbilancia dicendo: “Con Romina ci sono stati momenti di grande gioia e vitalità nell’amore, come ce ne sono stati di esattamente opposti” e a Silvia che gli chiede se abbia mai pianto per lei, da uomo d’altri tempi, l’Albano nazionale risponde: “Se ho pianto per lei non lo direi ma, ma si piange anche con gli occhi del cuore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori