CHE TEMPO CHE FA/ Segui la diretta streaming della puntata di stasera, 28 maggio 2011, su Rai.tv

- La Redazione

Che tempo che fa – Segui la diretta streaming della puntata di stasera, 28 maggio 2011, su Rai.tv. Ospiti eccezionali oggi sono Salvatore Accardo, Daniela Zuccoli e Nicolò Bongiorno

fazio_R400
Fabio Fazio, conduttore di Che tempo che fa

Che tempo che fa – Segui la diretta streaming della puntata di stasera, 28 maggio 2011, su Rai.tv – Torna lappuntamento del sabato sera con Che Tempo che fa, condotto da Fabio Fazio. Ospiti eccezionali oggi sono Salvatore Accardo, Daniela Zuccoli e Nicolò Bongiorno. Accardo è considerato a livello internazionale uno dei maggiori violinisti in attività. La sua passione è iniziata da giovanissimo, il suo esordio è a soli 13 anni, con lesecuzione in pubblico de I Capricci di Paganini; da allora, le maggiori organizzazioni musicali europee e statunitensi se lo contendono sia come solista che da concertista per le più famose orchestre sinfoniche. La sua carriera raggiunge il culmine con la promozione a Direttore dOrchestra, e moltissimi premi a livello nazionale e internazionale, oltre 50 incisioni discografiche. Il suo grande amore per la musica si accompagna anche a una passione educativa, per comunicarla ai più giovani e nelle scuole. Il coronamento di questa grande carriera avviene il 15 aprile, quando la Deutsche Grammophon pubblica LArte di Salvatore Accardo, box a tiratura limitata di 8 cd; in studio, accompagnato dallOrchestra da Camera Italiana, da lui fondata nel 1996, esegue dal vivo il movimento finale de LEstate da Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi e La Gitana di Friedrich Kreisler.
Gli altri ospiti di stasera, Daniela Zuccoli e Nicolò Bongiorno, racconteranno il nuovo programma Buon lavoro ideato, a due anni dalla morte del conduttore che ha fatto la storia della nostra televisione, dalla Fondazione Mike Bongiorno e condotto da Nicolò, secondogenito di Mike, la cui prima puntata è andata in onda ieri su Sky Uno.

CLICCA >> QUI SOTTO PER LA DIRETTA STREAMING



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori