VIAGGIO A MEDJUGORJE/ Anticipazioni della puntata in onda stasera, 30 maggio 2011, ore 21.10 Rete 4

- La Redazione

Viaggio a Medjugorje Anticipazioni della puntata in onda stasera, 30 maggio 2011. Medjugorje in Bosnia Erzegovina, una figura femminile luminosa èapparsa a 6 bambini

medjugorje_R375
Pubblicità

Viaggio a Medjugorje Anticipazioni della puntata in onda stasera, 30 maggio 2011, alla 21.10, su Rete 4 – In occasione del trentennale del mistero di Medjugorje, stasera alle 21,10 torna lappuntamento con Viaggio a. Il 24 giugno 1981, nelle vicinanze del piccolo paese di Medjugorje in Bosnia Erzegovina, una figura femminile luminosa èapparsa a 6 bambini. Questo fenomeno miracoloso è continuato senza fermarsi mai sino ad oggi e questi piccoli veggenti sono ormai diventati adulti. Il programma ripercorre quindi questa straordinaria vicenda raccogliendo le dichiarazioni esclusive di protagonisti  e quelle di autorevoli testimoni. Il racconto verrà approfondito con documenti filmati e storie raccontate in prima persona da credenti, guariti improvvisamente dopo i pellegrinaggi e in quei luoghi così speciali. Compagni deccezione di questo viaggio nella fede saranno tra gli altri Paolo Brosio, in veste di conduttore, il giornalista e scrittore Antonio Socci  e Claudia Koll, da alcuni anni fervente devota e impegnata in attività di volontariato. Viaggio a  Medjugorje mosterà anche i luoghi cari ai pellegrini che vengono da tutto il mondo in questa località. Come il Podbrdo, la collina dove i primi giorni i ragazzi videro la Madre Celeste o il Monte del Krizevac, su cui molti testimoniano di avere assistito a fenomeni straordinari, o la Chiesa di San Giacomo, dove i veggenti negli anni delle persecuzioni del regime comunista si rifugiavano per poter vivere il loro incontro con la Madonna.

E saranno proprio le veggenti Vicka Ivankovic e Mirjana Dragicevic a raccontare il contenuto di queste apparizioni mariane. Ecco poi a proposito le parole di Claudia Koll. “Nel massimo della mia disperazione mi sono accorta che nessun uomo poteva aiutarmi fino in fondo. E’ stato allora che ho alzato lo sguardo verso Dio e  ho scoperto la misericordia e l’amore di Dio che mi abbracciava. A Medjugorje ero già stata anni fa, ma ora sento che ci torno avendo fatto un passo in più grazie alla Madonna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori