ROBERT PATTINSON/ Video: la scena preferita di Robert, Kristen Stewart e Taylor Lautner in Breaking Dawn…

- La Redazione

Robert Pattinson. Video conferenza stampa: la scena preferita di Robert, Kristen Stewart e Taylor Lautner in Breaking Dawn… Ai comic con di San Diego Pattinson e Stewart tra i più attesi

breakingdawn_sposiR425
Edward Cullen e Bella Swan, le nozze

stato uno dei momenti più attesi dei Comic Con appena conclusi a San Diego: la conferenza stampa di Robert Pattinson e Kristen Stewart. Insieme a Taylor Lautner gli attori di Breaking Dawn Part 1, episodio della saga di Twilight tra poco al cinema, sono stati accolti da migliaia di fan in delirio e sono stati protagonisti di una conferenza stampa dove hanno rivelato nuovi particolari sul film, le proprie impressioni sul set. Durante la conferenza stampa sono state mostrate alcune scene del film in anteprima, come quella attesissima della luna di miele, in cui si vedono Bella e Edward visibilmente in imbarazzo nella suite sulla spiaggia dove si recano dopo il matrimonio.
Tra le infinite domande a cui hanno risposto gli attori cè anche quella sulla scena preferita del film. Per Robert Pattinson  e Taylor Lautner è quella della nascita della figlia di Bella e Edward, Renesmee.
Robert ha spiegato che questa scena è stata diversa da qualsiasi altra avessi mai fatto prima. Non ho mai dovuto recitare la parte di Edward in un modo così egli è letteralmente consapevole della propria impotenza. Non cè nessun altro nei dintorni. Cerca di aiutare Bella, ma non cè niente che possa fare. disperato. Taylor si trova daccordo con Pattinson riguardo alla scena preferita del film: Sarò noioso, tornerò a parlare della scena della nascita. Voglio riconoscere il merito di Bill. Quando lho letta nel libro mi ci è voluto molto per comprenderla a fondo. Era così interessante, non avevo idea di come sarebbe venuta fuori visualmente. Devo proprio riconoscere il merito di Bill. davvero sorprendente. Mentre Kristen Stewart non ha voluto rivelare la sua scena preferita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori