IL SEGRETO DELLACQUA/ Anticipazioni quarta puntata 21 settembre 2001 e riassunto terza

- La Redazione

Questa sera su Raiuno è andata in onda la terza puntata de Il segreto dellacqua, la fiction con protagonisti Riccardo Scamarcio e Valentina Lodovini. Domani ci sarà la quarta puntata

Segreto_Acqua2R400
Il segreto dell'acqua

Il segreto dellacqua, anticipazioni quarta puntata, domani 21 settembre 2011 e riassunto terza – Questa sera su Raiuno è andata in onda la terza puntata de Il segreto dellacqua, la fiction con protagonisti Riccardo Scamarcio e Valentina Lodovini. La prossima puntata andrà in onda domani 21 settembre, ma prima di scoprirne le anticipazioni, ripercorriamo quanto accaduto in questo episodio.

Daniela e Blasco si lasciano e questultimo le rivela un segreto sul suo passato: il ragazzo per colpa del quale era stato ferito da unarma da fuoco e si era convinto a lasciar perdere la vita criminale di suo padre è Angelo. La donna fa capire di non aver gradito questa rivelazione.

Caronia e Daniela si recano poi a casa di Ferrante per interrogarlo, ma non lo trovano. Qui ricevono una telefonata che li informa che lingegnere è stato trovato morto al circolo del tennis. Tomeri, capo della squadra mobile, pensa che la morte sia dovuta a un infarto, ma Angelo pensa che invece si tratti di omicidio.

Nel corso degli interrogatori, la squadra di Caronia scopre che Ferrante era molto legato a Maturi, un chirurgo che era anche suo medico. Daniela, che conosce il medico, lo interroga e scopre che la sera della morte di Ferrante i due avevano passato la serata in compagnia di due ragazze e che poi lingegnere aveva deciso di tornare a casa e da allora non laveva più visto. In ogni caso, luomo aveva già avuto due infarti. Daniela rivela poi ad Angelo quello che Blasco gli ha raccontato. Lui gli conferma che i due erano inseparabili e che anche lui ha poi deciso di cambiare vita andandosene via da Palermo.

Daniela e Angelo tornano poi a interrogare Maturi e scoprono che lui e Ferrante facevano uso di cocaina. Caronia decide poi di riportare il chirurgo al circolo del tennis per cercare di ricostruire come erano andate le cose la sera della morte dellamico. Qui il commissario intuisce che un estraneo era entrato nel circolo quella sera.

Angelo va poi nella fabbrica di Blasco per rimproverarlo di aver raccontato a Daniela il loro passato. Il giovane Santocastro a quanto pare dovrà però chiudere lazienda dato che non ha trovato finanziatori nemmeno da Amsterdam. Il commissario incontra poi il padre Ruggero Santocastro, che gli dice di non aver più nulla a che fare con le attività criminali. Luomo chiede al figlio di non rivelare a Blasco il fatto che i due sono fratelli.

Le indagini sembrano non portare da nessuna parte. Daniela consiglia quindi di interrogare la figlia di Ferrante che sembrava avercela tanto con il padre. Caronia scopre anche una foto che ritrae Hamed, l’operaio trovato morto nella prima puntata, in compagnia della figlia di Ferrante: i due erano fidanzati. Interrogata la ragazza, Angelo e Daniela scoprono che il padre non vedeva di buon occhio la sua relazione con Hamed e che durante una lite tra i due l’ingegnere aveva affogato l’operaio. La ragazza non sa però cosa ci sia stato all’origine del diverbio tra suo padre e il suo ragazzo. Angelo pensa che si tratti di un tentativo di ricatto da parte dell’africano.

Nel frattempo Borghesan (Natalino Balasso) fa analizzare un frammento ritrovato sulla rete di recinzione del club del tennis e scopre che contiene Coltan, una sabbia nera proveniente dal Mali, il Paese di origine di Hamed. Da una videocassetta trovata a casa del ragazzo, gli uomini di Caronia scoprono che suo padre era arrivato a Palermo il giorno prima della morte di Ferrante e ora viene nascosto dalla figlia di Ferrante su una barca. Dopo essere stato trovato da Caronia, l’uomo confessa che era venuto a Palermo per vendicare la morte del figlio e di essere andato al circolo del tennis per uccidere Ferrante, ma prima ancora che cercasse di colpirlo con un bastone l’uomo si è accasciato improvvisamente a terra da solo. Il padre rivela poi che Hamed, insieme all’uomo che lo aveva portato in Italia, Luigi Lo Jacona, era a conoscenza di un segreto che valeva molti soldi. Angelo intuisce che potrebbe essere la base del ricatto del ragazzo africano a Ferrante. L’autopsia sul corpo dell’ingegnere conferma infine che effettivamente l’uomo è morto per un infarto.

Angelo decide anche di indagare sulla scomparsa della mappa del quadrante est dell’acquedotto di Palermo e rintraccia l’uomo che l’ha disegnata che spiega che Guatieri, l’idraulico trovato morto nella seconda puntata, conosceva a memoria la rete idrica della città. La Professoressa Diamante intanto ha dato vita insieme a dei ragazzi a un’associazione dedita a cercare di risolvere il problema della mancanza di acqua potabile in città.

Daniela e Blasco cenano insieme e la loro storia sembra poter ricominciare. Angelo non nasconde di essere geloso.

La puntata si chiude con Daniela che di sera per strada viene minacciata da uno sconosciuto. Vediamo quindi alla pagina seguente le anticipazioni della quarta puntata de Il segreto dell’acqua che andrà in onda domani, mercoledì 21 settembre 2011.

Daniela viene messa sotto scorta per le minacce subite. Inoltre, pensa di essere incinta, ma non sa se di Blasco o Angelo. Quest’ultimo continua nel frattempo le ricerche di Lo Jacona e sospetta che possa essersi rifugiato in Tunisia dove ha lavorato in passato. Caronia e i suoi uomini si recano dunque lì, ma arrivano troppo tardi… Al loro ritorno faranno poi una scoperta sensazionale nel sottosuolo di Palermo che farà guadagnare ad Angelo una promozione e la fine dell’esilio in Sicilia. Una notizia che Daniela e gli altri agenti non gradiscono affatto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori