IL SEGRETO DELLACQUA/ Anticipazioni quinta puntata 25 settembre 2011 e riassunto quarta

- La Redazione

Questa sera su Raiuno è andata in onda la quarta puntata della fiction Il segreto dellacqua: ecco il riassunto con le anticipazioni della prossima e quinta puntata

Segreto_Acqua_LavagnaR400
Scamarcio

Il segreto dellacqua, anticipazioni quinta puntata, domenica 25 settembre 2011 e riassunto quarta – Questa sera su Raiuno è andata in onda la quarta puntata della fiction Il segreto dellacqua. Prima di vedere cosa accadrà ad Angelo Caronia, alias Riccardo Scamarcio, con le anticipazioni del prossimo episodio, riassumiamo la trama di quello che è successo oggi.

Allinizio della puntata scopriamo che luomo che ha spaventato di notte Daniela conosce Ruggero Santocastro. La ragazza intanto rivela alla sua amica Marina, da cui è tornata ad abitare, di sospettare di essere incinta, ma di non sapere se di Blasco o di Angelo. Questultimo decide intanto di metterla sotto la scorta di Basso (Dario Aita). La squadra di Caronia si mette quindi sulle tracce di Lo Jacona, luomo che ha portato Hamed in Italia e che probabilmente è a conoscenza del motivo per cui il ragazzo africano ricattava Ferrante.

Mentre Borghesan e Ascalone perquisiscono la casa di Lo Jacona, Daniela e Angelo vanno dalla moglie che però spiega loro che i due sono ormai separati. Tuttavia Angelo viene a sapere che lunico oggetto che lingegnere ha lasciato a casa sua è il romanzo Il lungo addio di Raymond Chandler, di cui Caronia trova una copia anche a casa della moglie delluomo. Il commissario capisce quindi che la donna sta mentendo.

Le indagini portano poi a scoprire che Lo Jacona è partito per la Tunisia (dove aveva lavorato in passato) il giorno dopo la morte di Ferrante. Angelo, Daniela e Basso partono quindi alla volta di Tunisi per rintracciarlo. La sera prima di partire la donna fa però il test di gravidanza e ha la conferma di essere incinta. Corre quindi da Blasco, ma non trova il coraggio di dirgli nulla, anche perché il ragazzo gli racconta i problemi finanziari che ha con la sua società che non gli danno tregua e che lo fanno sentire un fallito.

Intanto, luomo che ha minacciato Daniela (che si chiama Romano Gruglio) si reca a casa di Basso e si intuisce che i due si conosco bene. Il poliziotto gli racconta tutto sulle indagini e sul viaggio in Tunisia. Da un flashback scopriamo che Basso qualche anno prima, in una rissa in discoteca, aveva fatto partire un colpo dalla sua pistola che aveva colpito Gruglio allorecchio. A quanto pare luomo non lo aveva mai denunciato, conservando la pistola di Basso, con cui ora lo ricatta minacciandolo di consegnarla alle autorità.

In Tunisia i tre poliziotti incontrano un ragazzo tunisino che conosce Lo Jacona e che li guida verso a Refah, un paesino del Maghreb. La città viene però colpita da un incendio e lingegnere viene dichiarato morto tra le fiamme. Lagente di polizia locale consegna a Caronia un oggetto che Lo Jacona gli aveva affidato: un tubo contenente le mappe scomparse del quadrante est dellacquedotto di Palermo. Prima di ripartire per lItalia, Daniela rivela ad Angelo di  aspettare un bambino che può essere suo. Il commissario la rimprovera per non aver detto ancora nulla a Blasco. Basso invece telefona a Gruglio spiegandogli quel che è successo nella speranza di liberarsi dal suo ricatto.

Tornati a Palermo gli uomini di Caronia ricompongono la mappa dell’acquedotto di Palermo dove trovano un punto segnato. Scesi nel sottosuolo, i poliziotti trovano lì una tela arrotolata: è “La natività” di Caravaggio, rubata tempo addietro dalla malavita.

La scoperta rende Caronia una celebrità e il suo “esilio” in Sicilia sembra terminato. Daniela invece va da Blasco e le rivela di essere incinta. Inoltre, aggiunge che lui è il padre. La ragazza accompagna poi Angelo in aeroporto dove prenderà il volo che lo riporta a Roma. Qui va subito dal suo analista per sfogarsi e parlando con lui ha un’illuminazione: nel “Il lungo addio”, libro che era stato ritrovato sia a casa di Lo Jacona che della moglie, si racconta della finta morte di uno dei personaggi. Angelo pensa quindi che l’ingegnere abbia voluto dare un messaggio alla donna attraverso il libro di Chandler: avrebbe finto di essere morto. Caronia vola quindi in Tunisia alla ricerca di Lo Jacona e scopre che l’uomo era d’accordo con l’agente di polizia locale di Refah con cui i nostri hanno avuto che fare. L’ingegnere è probabilmente però tornato a Palermo e così Angelo si imbarca per tornare in Sicilia, non prima di aver telefonato a Daniela che era appena stata a fare la prima ecografia in compagnia di Blasco.

Scopriamo a questo punto cosa accadrà nella prossima e quinta puntata de Il segreto dell’acqua che andrà in onda domenica 25 settembre

Mentre Angelo è in volo verso Palermo, la Professoressa Diamante avvisa Basso che nel vecchio acquedotto arabo potrebbe nascondersi il mistero dell’acqua mancante a Palermo. La donna si avventura nel sottosuolo dove però viene intercettata da Gruglio che la uccide. Il suo corpo viene ritrovato il giorno dopo in un lago artificiale.

Per Angelo è un brutto colpo. Intanto Daniela, sotto stress, rischia di perdere il bambino ed è perciò costretta al riposo. Basso, in preda ai sensi di colpa, decide poi di togliersi la vita…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori