TIBERIO MITRI IL CAMPIONE E LA MISS/ Anticipazioni della prima puntata con Luca Argentero e Martina Stella. 26 settembre 2011, Rai Uno

- La Redazione

Tiberio Mitri Il campione e la miss. Anticipazionidella prima puntata con Luca Argentero e Martina Stella, sospesa a marzo dal nipote di Mitri.Stasera lunedì 26 settembre 2011,21.10 Rai Uno

Tiberio_mitriR400
Luca Argentero è Tiberio Mitri

Tiberio Mitri Il campione e la miss. Anticipazioni della prima puntata con Luca Argentero e Martina Stella. 26 settembre 2011, 21.10 Rai Uno – Parte finalmente stasera su Rai Uno la fiction Tiberio Mitri Il campione e la Miss, una miniserie in due puntate racconta la vita di Tiberio Mitri e la sua storia damore con la Miss Italia Fulvia Franco. Vedremo Luca Argentero nei panni del campione e una Martina Stella in versione mora e un po più ingrassata per interpretare la Miss Fulvia Franco. Tiberio Mitri – Il campione e la miss è diretta da Angelo Longoni e prodotta da Rai Fiction e Cristaldi Pictures.
Una fiction che ha avuto un inizio alquanto travagliato: la miniserie dedicata al campione di pugilato degli anni 50, infatti, sarebbe dovuta andare in onda il 6 e 7 marzo, ma è stata sospesa, dopo che il nipote di Mitri lha bloccata per tutelare limmagine del nonno. Il giudice aveva accolto la richiesta di blocco da parte del parente del grande pugile, ma la Produzione della fiction è ricorsa poi in appello è ha ottenuto che fosse liberata.
Quindi stasera e domani potremo vedere finalmente, in prime time su Rai Uno, la prima coppia glamour dell’Italia del dopoguerra. Una coppia davvero da copertina, tantè che al loro matrimonio c’erano ventimila persone davanti alla chiesa. Una celebrazione che, bisogna notare, non si è svolta a Roma, dove unaffluenza del genere sarebbe più giustificabile, ma a Trieste.
La vicenda si svolge proprio nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia, da cui provengono sia Tiberio che Fulvia. Due bambini che provengono da famiglie molto diverse e iniziano la propria esistenza quasi agli antipodi.
Lui ha perso il padre, un uomo violento e alcolizzato, e viene mandato dalla madre in un istituto per essere rieducato, ma il contesto in cui cresce lo abitua alla violenza e impara a farsi rispettare. Fulvia invece proviene da una famiglia borghese che mira a scalare i gradini della buona società friulana. La madre, molto ambiziosa, la spinge a coltivare la sua inclinazione per la recitazione.
Nel 1948 Tiberio, che ha intrapreso la strada del pugile, conquista grazie anche al suo manager Gramegna, il titolo italiano dei pesi medi. Proprio in quellanno Fulvia diviene miss Italia. I due triestini più famosi di Italia si conoscono. Dopo uniniziale diffidenza reciproca, tra i due sboccia unappassionata storia damore che li porta fino al matrimonio. La coppia è sulle prime pagine di tutti i giornali e non è solo argomento di cronaca rosa, ma simbolo di riscatto per il Paese. 

La carriera di Tiberio va a gonfie vele, il pugile riesce anche a conquistare un titolo europeo, mentre Fulvia Franco non riesce a sfondare nel cinema, tranne un film con Totò. La madre della donna continua a fare pressioni, perché vede in Tiberio un ostacolo alla carriera della figlia. Quando il pugile chiede alla moglie un figlio, lei rifiuta, perché ostacolerebbe la sua carriera. Inizia un periodo molto difficile per il rapporto tra i due. Intanto Tiberio ha l’occasione di combattere per il titolo mondiale contro Jack La Motta, il toro scatenato, anche se a proporgliela sono alcuni mafiosi italo-americani, che cercano di prendere il campione sotto al propria ala, dopo la morte di Gramegna. Per Fulvia potrebbe essere l’occasione per arrivare a Hollywood, ma Tiberio le nega il suo sogno.
Mentre il rapporto tra i due continua tra fratture e tentativi di riappacificazione, Tiberio ottiene a New York la possibilità di scontrarsi con La Motta. Ma alla vigilia della competizione scopre che a sua insaputa Fulvia è andata a Los Angeles per un provino cinematografico, che tuttavia non è andato a buon fine. La gelosia di Tiberio è enorme e la tensione tra il pugile e Fulvia alle stelle, ma il Madison aspetta il campione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori