X-MEN/ E Hugh Jackman lattore di fantascienza preferito dalle donne

- La Redazione

Laustraliano Hugh Jackman ha vinto la competizione con Johnny Depp e David Tennant per essere nominato lattore di fantascienza più sexy al mondo

hugh-jackman-r400
Hugh Jackman

Laustraliano Hugh Jackman ha vinto la competizione con Johnny Depp e David Tennant per essere nominato lattore di fantascienza più sexy al mondo. E quanto risulta da un sondaggio realizzato dal network televisivo americano Syfy.

PIU SEXY AL MONDO – Jackman ha interpretato il supereroe Wolverine nella serie X-Men, e la sua grinta ha convinto numerose fan a votarlo come il loro attore preferito nei film di fantascienza. Al secondo posto è risultato Tennant, protagonista della serie televisiva britannica Doctor Who, mentre lattore inglese John Barrowman ha ottenuto il terzo posto grazie alla sua interpretazione in Torchwood. Depp invece è solo quarto, con Edward mani di forbice. Harrison Ford infine completa la top 5, con la sua interpretazione di Han Solo nel film Star Wars. Nella categoria femminile, il primo posto va a Sarah Michelle Gellar, attrice protagonista di Buffy lAmmazzavampiri. Al secondo posto Jeri Ryan, eroina di Star Trek. Syfy è una tv americana via cavo specializzata in film e serie televisive incentrate su paranormale, soprannaturale e fantascienza. Quarantatré anni, nato a Sidney, Hugh Jackman nel 2008 era già stato proclamato “Uomo più sexy del mondo” nella classifica annuale della rivista People.

IL PERSONAGGIO DI WOLVERINE – Il suo successo è iniziato nel 2000, quando è stato scelto dal regista Bryan Singer per interpretare Wolverine in X-Men. Lattore allepoca aveva recitato in diversi musical, e aveva esordito nel cinema con la trasposizione in pellicola di Oklahoma!, nel ruolo di Curly. Ma nessuno avrebbe scommesso che sarebbe diventato una star di Hollywood. A circa 20 giorni dal via alle riprese, Jackman è stato selezionato per il ruolo che lo avrebbe reso famoso dopo che Russel Crowe ha dato forfait allultimo minuto. Due veri duri i modelli cui lattore australiano si è ispirato: Clint Eastwood e Mel Gibson. Nella trasposizione cinematografica del fumetto, Jackman è un misterioso mutante privo di qualsiasi memoria del suo passato, ma con sorprendenti capacità rigenerative oltre che in grado di estrarre dei lunghi artigli dalle mani. Inizialmente solitario e nemico di tutti, Wolverine entrerà a far parte del gruppo degli X-Men e permetterà loro di uccidere lantagonista, Magneto, e la sua banda.

LA SAGA DEGLI X-MEN – Dopo il grande successo del film, Jackman è tornato nel ruolo di Wolverine nei due episodi successivi della saga, X-Men 2 del 2003 e X-Men: Conflitto finale del 2006, cui hanno fatto seguito X-Men le origini – Wolverine del 2009 e X-Men – L’inizio del 2011. Inoltre, in “X-Men le origini” l’attore australiano è stato anche produttore e co-sceneggiatore. Presto dovrebbe tornare con un nuovo sequel, The Wolverine, le cui riprese però sono state rimandate alla primavera 2012 in seguito al terremoto del Giappone. Jackman però non ha recitato soltanto nel ruolo di Wolverine, ma anche nei film Codice: Swordfish e Kate & Leopold, oltre che in un altro capolavoro fantasy in cui l’attore ha interpretato un ruolo da vero duro: Van Helsing. Il 2002 ha segnato invece un ritorno al musical come Billy Bigelow nell’edizione di Carousel presentata alla Carnegie Hall, mentre nel 2003 è approdato a Broadway con The Boy from Oz, in cui ha interpretato il personaggio di Peter Allen che gli è valso il Drama Desk Award e il Tony Award. Jackman inoltre nel 2008 ha recitato insieme a Nicole Kidman in Australia di Baz Luhrmann. Nel film interpreta il ruolo di un ruvido mandriano di nome Drover, che soccorre Lady Sarah Ashley (Nicole Kidman), aristocratica inglese insidiata da un proprietario terriero senza scrupoli dopo avere ricevuto in eredità un enorme ranch in Australia.

 

(Pietro Vernizzi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori