CENTOVETRINE/ Anticipazioni puntata 8 settembre 2011 e riassunto 7 settembre: Adriano è in trappola, ma arriverà un inaspettato aiuto

- La Redazione

In arrivo colpi di scena nella soap opera di Canale 5: per Riva le cose sembrano mettersi molto male, ma giungerà un aiuto inaspettato. La passione travolge Zeno e Viola

Centovetrine_DonatellaR400
Donatella (Carola Stagnaro)

Centovetrine, anticipazioni puntata 8 settembre 2011 e riassunto 7 settembre – Da non perdere le nuove anticipazioni di Centovetrine: stanno per arrivare emozionanti colpi di scena, non solo nelle due puntate che mancano per concludere la settimana con la soap opera in onda su Canale 5, ma soprattutto negli episodi in onda la prossima settimana. Un breve assaggio di ciò che vedremo prima del riassunto della puntata in onda oggi: la situazione di Adriano sembra davero disperata e irreversibile, Donatella sta finalmente per arrivare alla “meta”, ma arriverà un inaspettato aiuto da Jacopo… Nell’episodio del 7 settembre 2011 Ettore arriva finalmente alla verità sulla donna che gli ha rapito il cuore: le analisi del Dna confermano che Greta Babich (Giusy Cataldo) in realtà è Matilda Herrera Diaz, la mamma di Viola e Jacopo, prima moglie di Sebastian Castelli. Ferri (Roberto Alpi) decide di aiutare la donna e fa rientro a Torino. Damiano e Zeno continuano a discutere per Viola, ma il pugile, nonostante gli avvertimenti del fratello, è deciso ad assecondare ciò che prova per la Castelli. Carol (Marianna De Micheli) confida alla figlia Serena (Sara Zanier) di voler togliere Adriano dall’ospedale psichiatrico. Nel frattempo due uomini irrompono nella stanza di Riva (Luca Capuano) e lo portano fuori dal manicomio, lasciandolo a Centovetrine. Viola e Zeno hanno un duro confronto: Zeno le rivela che ha parlato di lei con suo fratello Damiano e Viola gli dice che ha ragione Damiano, Zeno deve lasciarla perdere e limitarsi ad allenarla. Greta è sola e viene raggiunta dal piccolo Milo: i pensieri della donna sono tutti per Ettore Ferri. Ettore, rientrato a Torino, convoca i soci della holding Ferri dicendo che vuole fare una scalata al gruppo riacquistando azioni, in modo da tenere sotto controllo il potere di Sebastian (Massimiliano D’Anca). Sebastian entra a villa Ferri proprio in tempo per sentire i piani di Ettore. Tra i due uomini ora è guerra aperta. Viola cerca di allontanare da sè Zeno, ma Bauer gli confessa i suoi sentimenti. Viola resta colpita e i due cedono alla passione. Adriano è in preda al delirio nel bel mezzo del centro commerciale. Serena cerca di fermarlo, ma il medico estrare un coltello e minaccia tutti i presenti. Carol arriva e cerca di far ragionare Adriano, ma l’uomo, in stato confusionale, non la riconosce e le punta il coltello alla gola. (continua alla pagina seguente)

Anticipazioni puntata 8 settembre 2011 – Cecilia (Linda Collini) aiuta in modo determinante Damiano (Jgor Barbazza) nel risolvere il caso di cui si stava occupando. Questo successo ridà slancio e fiducia in se stessa alla Castelli. Ettore, che ha dichiarato guerra a Sebastian, comincia a pensare che forse conoscere la vera identità di Greta potrebbe tornargli molto utile. Carol e Serena riescono a calmare Adriano, ma interviene anche Donatella. Per Riva sembra non esserci più nulla da fare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori