SILVIO FOREVER/ Anticipazioni. Tra Il commissario Montalbano e Dovè mia figlia, il film su Berlusconi e lo speciale di Mentana. 21.10 La7

- La Redazione

Silvio Forever. Anticipazioni. Tra Il commissario Montalbano e Dovè mia figlia, la serata evento con Mentana che commenta l film sulla biografia non autorizzata di Berlusconi. 21.10 La7

Berlusconi94
Silvio Berlusconi

Silvio Forever. Anticipazioni. Tra Il commissario Montalbano e Dovè mia figlia, la serata evento con Mentana sul film che racconta Berlusconi. 21.10 La7 – Ancora una serata allinsegna delle fiction nel prime time di oggi. Su Rai Uno torna un episodio de Il Commissario Montalbano, La pista di sabbia, cui fanno da sfondo le corse di cavalli, sia quelle ufficiali ed eleganti, dei nobili siciliani, sia quelle clandestine, organizzate dalla mafia. Il commissario trova infatti un cavallo massacrato disteso in un lembo di spiaggia proprio sotto casa sua. Iniziano le indagini tra personaggi molto particolari, dalla nobiltà siciliana alla mafia, ai semplici delinquenti. Su Canale 5, invece una nuova fiction in prima tv, dopo lesordio di Anna e i cinque ieri sera: questa volta si tratta di una miniserie, con protagonisti Claudio Amendola e Serena Autieri, dal titolo Dovè mia figlia?. Amendola è lingegnere di successo Claudio Valle, la cui figlia sedicenne da un giorno con laltro scompare nulla, senza che ci siano richieste di riscatto o gli amici ne sappiano niente. Claudio inizia a cercarla da solo, ma non sa in che incubo si stia calando
Oltre alle fiction, la serata vede un importante evento cinematografico: va in onda su La7 il film di Roberto Faenza e Filippo Macelloni, Silvio Forever. A presentare la serata evento sarà uno  dei volti di prestigio di La7, Enrico Mentana. Il giornalista e conduttore tv avrà ospiti in studio Eugenio Scalfari, Giuliano Ferrara e Paolo Mieli. Dopo la visione della pellicola gli ospiti commenteranno il film su Silvio Berlusconi. Sceneggiato da Gianantonio Stella e Sergio Rizzo, Silvio Forever è infatti una biografia non autorizzata del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Per comprendere meglio uno dei personaggi che, amato o odiato, ha segnato sicuramente la storia italiana dellultimo decennio.
Il documentario è uscito il 25 marzo 2011. In quel periodo la Rai sospese lo spot pubblicitario sui suoi canali, perché proprio in quei giorni era venuta a mancare la madre di Silvio Berlusconi che compariva nel film.
La pellicola è costruita con diversi  filmati d’epoca. Tra questi si segnalano una parte dellintervista che Berlusconi rilasciò a Enzo Biagi nel 1987, il bacio di Roberto Benigni ai Telegatti ’87 e il celebre discorso della “discesa in campo” a reti unificate.

Il film non vuole essere dichiaratamente politico, ma rendere un’immagine di Silvio Berlusconi, indagarla, sotto le sue diverse sfaccettature, “del venditore” e del “compratore”, dell’uomo amato, votato e acclamato e di quello odiato, denigrato, screditato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori