SERVIZIO PUBBLICO/ Anticipazioni: “La rivolta dei forconi” e lo “sciopero” dei camionisti. Stasera, 26 gennaio 2012

- La Redazione

Torna il talk condotto da Michele Santoro, che documenta come lopposizione al Governo Monti non sia in Parlamento e sui media, ma nelle piazze. I temi della serata e ospiti

annozero_santoroR400
Immagine d'archivio

SERVIZIO PUBBLICO anticipazioni Servizio Pubblico è in onda stasera, in multipiattaforma streaming, su tv locali, digitale terrestre e satellite con una nuova puntata. La rivolta dei forconi è il tema della serata, in cui saranno documentati lo stop dei camionisti che ha fatto alzare i prezzi di molti prodotti, la situazione in Sardegna e dei pescatori. Attraverso il social network Facebook, alla pagina ufficiale del programma, Michele Santoro lancia una provocazione: ci chiederemo perché l’unica critica a Monti è quella delle piazze, mentre nei media e in Parlamento c’è un’unanimità pressoché totale. Voi che ne pensate? E immediatamente si sono scatenati numerosi commenti in rete, per cui è probabile che il dibattito, già vivace a poche ore dalla diretta, sarà vivace anche in puntata. Sandro Ruotolo, giornalista di Servizio Pubblico, sarà in collegamento da Siliqua, comune occupato da chi protesta in provincia di Cagliari. Partendo dalla Sicilia, la rivolta dei forconi si è trasformata in protesta di conducenti di Tir, rivolta di artigiani e commercianti, infine protesta dei pescatori. Nel catanese i pescatori, con laumentare del costo del carburante e con le nuove regole sulla pesca, non riescono a sopravvivere.
Nella diretta di oggi telespettatori e coloro che seguiranno il programma in streaming avranno modo di sentire le testimonianze di coloro che dalle strade, dalle piazze, dai paesi levano voce di protesta contro i provvedimenti del Governo. Ospiti della puntata, che si confronteranno in merito a questi focolai di protesta, saranno lonorevole Enrico Letta del Partito Democratico, lonorevole Roberto Castelli della Lega Nord, Maurizio Zamparini del Movimento per la gente. Così mentre in Europa limpressione è che lItalia non sia più una mina tra gli Stati membri, la situazione nel Paese sembra sfuggire di mano. La puntata di Servizio Pubblico è visibile su Cielo (canale 26 digitale terrestre gratuito) e sul satellite dai canali 100, 500 e 504. Continua alla pagina seguente.

Servizio pubblico è in diretta sulle seguenti tv locali: Telecupole, Videogruppo, Telecupole, Videogruppo, Telelombardia, Rttr, Free, Telenuovo, Antenna3 nordest, Nuovarete, Telereggio, Telesanterno, Telemodena, DiTv, Primocanale, Rtv 38, Umbria tv, TvCentro – Marche, TeleRoma 56, T9, Extra Tv, Rete 8, Telecapri, Telenorba, Videocalabria. E’ possibile seguire anche in live streaming sul sito ufficiale Serviziopubblico.it, sui siti Corriere.it, Repubblica.it, Ilfattoquotidiano.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori