IL RESTAURATORE/ Basilio salva Maddalena da un incidente mortale. La puntata del 29 gennaio

- La Redazione

Programma più visto di ieri sera 29 gennaio, Il restauratore con Lando Buzzanca e Martina Colombari. La trama e il riassunto: Basilio salva Maddalena da un incidente mortale

il_restauratore_buzzancaR400
Lando Buzzanca e Martina Colombari

Il restauratore. Basilio salva Maddalena da un incidente mortale. La puntata del 29 gennaio – La nuova puntata della fiction in onda su Rai Uno ha ottenuto ieri sera il maggior numero di telespettatori rispetto all’intera programmazione. Segno dell’ottimo successo che la coppia Lando Buzzanca – Martina Colombari stanno ottenendo. Buzzanca interpreta il ruolo di Basilio, un uomo che ha scontato una lunga pena in carcere per aver ucciso per vendetta gli assassini di sua moglie. In carcere ha imparato a fare il restauratore e una volta scontata la pena ottiene un posto in una bottega di proprietà di Maddalena, l’attrice Martina Colombari. In seguito a un incidente, Basilio ha ottenuto poteri straordinari: toccando gli oggetti è in grado di prevedere il futuro delle persone. Due gli episodi andati in onda ieri sera, Mal comune, mezzo gaudio e Scienza e coscienza. Nel primo Basilio riceve la visita di una bella ragazza bionda che porta alla bottega una scultura cinese in terracotta per farla restaurare. Basilio ha una visione che la giovane interpreta come un malore e interviene a soccorrerlo.
La ragazza è un medico e gli diagnostica un’ernia cervicale. Gli lascia, inoltre, il proprio biglietto da visita. Si chiama Graziella Santoro e lavora presso un centro benessere. Basilio si reca in seguito dalla donna per portarle il preventivo del restauro. Lì vede l’uomo che ha già visto durante la sua breve visione. Si tratta del proprietario del centro benessere, interpretato da Maurizio Aiello, e il suo nome è Giuseppe Lanci. Basilio fa delle ricerche aiutato dalla poliziotta Patrizia Vannini, interpretata da Caterina Guzzanti, e scopre che una certa Elena Astolfi, licenziata da poco dal Lanci, ha un’ingiunzione dal tribunale con il divieto di avvicinarsi al suo ex datore di lavoro. Arturo, intanto, ha ricevuto la visita di una bella ragazza tedesca che gli ha rivelato di essere sua figlia. L’uomo è sconvolto dalla notizia e ha paura della reazione di sua moglie Dora. Basilio cerca di aiutarlo e di reggergli il gioco in modo che la moglie non lo scopra. Basilio si mette quindi adinvestigare su Elena Astolfi. Il restauratore, infatti, si finge guardia del corpo del Lanci e va a parlare con la ragazza che è ancora sconvolta per il licenziamento del tutto ingiusto.
Basilio dice che fare del male a quell’uomo non riuscirà a farla stare meglio. Intanto, Maddalena, interpretata da Martina Colombari, sta seguendo il restauro degli affreschi quando riceve una telefonata da una sua amica. Viene informata che un quadro che lei ha donato a una pinacoteca sta per essere venduto all’asta. Basilio segue Elena e vede che incontra il dottor Lanci e gli regala una statuetta egizia. Poi, segue l’uomo perché vuole venire a capo della faccenda. Lanci entra in una scuola di ballo e Basilio finge di voler fare una lezione di prova. Lanci confessa che sta cercando di imparare a ballare per fare un regalo a sua moglie per l’anniversario di matrimonio. Basilio si dimostra un provetto ballerino perché in passato amava ballare con sua moglie. Il dottor Lanci balla con una ragazza di nome Simona. Graziella è un’amica della moglie del Lanci. In effetti, Graziella non sta passando un bel momento perché da poco si è separata dal marito dopo che l’amica le aveva fatto scoprire un tradimento. Intanto, Lanci e Basilio fanno amicizia e lui confessa che la moglie, dopo l’episodio del tradimento della sua amica, è diventata estremamente sospettosa. Lanci è, inoltre, un appassionato di terracotte. Basilio toccando la statuetta egizia ha una visione del dottor Lanci che viene colpito alla testa con la statuetta. Il restauratore va a cercare Maddalena perché è preoccupato per lei dal momento che non si sta più facendo vedere in bottega. Basilio scopre che Simona è una prostituta e capisce che qualcuno vuole mettere nei guai il Lanci.
Capisce che è tutta opera di Graziella e la obbliga a confessare, proprio nel momento in cui la moglie del Lanci sta impugnando la statuetta egizia contro il marito per punirlo per un suo presunto tradimento con Simona. Risolto questo caso, Basilio ha subito un’altra orribile visione che riguarda Maddalena. Vede che la donna ha un incidente mortale con l’auto. Comincia, allora, a cercarla freneticamente. Basilio arriva appena in tempo per evitare l’incidente, ma lui dice che è stata solo una coincidenza. Basilio è convinto adesso di volerle dire tutto del suo dono. Maddalena gli confessa che da ragazzina aveva avuto una storia d’amore con l’artista del quadro donato al museo. L’uomo aveva avuto un incidente dopo che lei lo aveva lasciato e da allora lei si era sentita un enorme peso sulle spalle. Lui decide di confessarle il proprio segreto, ma lei non gli crede. Il giorno dopo Maddalena ritorna da un mercatino di antiquariato con alcuni oggetti, tra cui dei disegni. Toccando uno di quei disegni Basilio ha una visione che riguarda un ragazzo. Si reca, allora, sul luogo raffigurato nel disegno e incontra il ragazzo con la madre. Il suo nome è Renato, d ha una malattia degenerativa. Basilio lo ha visto con un coltello. Maddalena piano piano comincia a credere ai poteri di Basilio e gli dice che le piacerebbe aiutarlo. Dora, intanto, ha scoperto il marito con la ragazza tedesca e pensa che sia una sua amante. Basilio vuole vederci chiaro e va alla clinica dove è in cura il ragazzo. Renato aveva smesso di parlare da tre anni, dalla morte del padre, edha ripreso a comunicare solo con Basilio.

Lui decide di seguire una propria intuizione: che Renato abbia avuto un trauma infantile durante un ricovero. Si mette, allora, a cercare i medici che lo ebbero in cura allora. Maddalena riceve la notizia che la moglie di Riccardo è incinta. I due si lasciano. Patrizia fa per Basilio delle ricerche sui dottori che hanno avuto in cura Renato. I sospetti si appuntano sul dottor Blasioli. Ma lui non deve sospettare che la polizia e la guardia di finanza stanno anche controllando i suoi conti, così uno dei poliziotti avverte Basilio di stare alla larga. Ma lui è su quella pista e non intende lasciar perdere. Dora perdona Arturo perché le hanno spiegato tutto. La ragazza tedesca, però, non era sua figlia, ma la figlia di suo fratello. Basilio quella sera si introduce in casa del dottor Blasioli nell’intento di ritrovare le cartelle cliniche di Renato. Blasioli avrebbe fatto degli esperimenti sul ragazzo. Il dottore confessa e viene arrestato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori