MENU DI BENEDETTA/ Le ricette veloci di Benedetta Parodi: dal Club Sandwich al pesto ai pistacchi

- La Redazione

Menù di Benedetta. Le ricette veloci di Benedetta Parodi: dal Club Sandwich al pesto ai pistacchi. E Nicola Savino aiuta a preparare le verdure gratinate al Seitan. Riassunto di oggi

cottoemangiato_parodi2R400
Benedetta Parodi

Menù di Benedetta. Le ricette veloci di Benedetta Parodi – Oggi Benedetta preparerà il menù ” senza fornelli ” per servire pietanze saporite e velocissime, utile per il periodo post festivi in cui non si ha voglia di cucinare molto dato che durante le feste si è passato tanto tempo ai fornelli a cucinare pietanze spesso molto elaborate . Per iniziare si prepara il Club Sandwich . Per prima cosa si mettono a tostare 5 fette di pancarrè e si mette il bacon in forno per una velocissima cottura . Poi Benedetta decide di preparare la maionese in casa. Per farlo mixa un uovo intero con sale, limone e con 350 ml di olio di semi versato a filo . Ora si prendono delle fette di tacchino grigliate o bollite e si tagliano a pezzetti , poi si uniscono in una ciotola con la maionese e con delle striscioline di lattuga e si aggiusta con pepe e, se servisse ancora , con il sale . Ora su una fetta di pane tostato si spalma l’insalata appena preparata con una fettina di bacon e un paio di fettine di pomodoro , si mette sopra un’altra fettina di pane e si ripete la procedura per creare un tramezzino a 2 piani si taglia in diagonale si blocca con uno stuzzicadenti e con un’oliva verde sopra.
Ora in studio arriva Nicola Savino che aiuta Benedetta a preparare le verdure gratinate al Seitan . Per prima cosa si taglia a pezzetti uno scalogno, zucchine , peperoni rossi , carote , zucca , melanzane , e tutte le verdure che avete in rimanenza in frigo . Poi si ripone tutto in una teglia e ci si aggiunge il Setain tagliato a strisce . Inoltre Nicola aggiunge del cavolo e dell’erba cipollina ed infine aggiusta con sale ed olio. Poi si inforna , in un forno ventilato per 30 minuti . Successivamente si toglie dal forno , si mescola di nuovo e ci si aggiunge pan grattato misto a formaggio e si rimette in forno a gratinare .
La tavola di Benedetta oggi ha dei piatti arancione scuro su una tovaglia marrone con bicchieri di vetro in tinta e delle candele marroni . Inoltre usa dei frutti arancioni decorati con dei nastrini in tinta con la tavola con in quali ci fa dei fiocchi . Ripone i frutti in un piatto piano ed usa un piatto fondo rovesciato per fare un’alzatina .
Ora Benedetta prepara una Tartare croccante . Per iniziare bisogna tagliare un filetto, 50-100 grammi a testa, a pezzettini piccoli e poi si batte con la lama del coltello per sminuzzarlo . Ora si prende una ciotola, si taglia un aglio a metà e lo si strofina nella ciotola , poi ci si ripone la carne e si condisce con olio , sale e pepe . Ora si tagliano le verdure, per dare un tocco chic sulla tartare si può accostare il tartufo bianco o il parmigiano . Benedetta, per dare croccantezza taglia striscioline di carota , cetriolo , peperone e ravanello e le condisce con olio e sale . Prima di impiattare e servire si aggiunge un goccio di limone alla tartare . Per impiattare Benedetta usa della carta stagnola piegata a striscia e la chiude in modo circolare per creare una coppapasta. All’interno della coppapasta di carta argentata mette la carne sovrastata dalle verdure ed impiatta con altre verdure attorno ed un filo d’olio .

Ora come dolce Benedetta prepara i cucciolini , un dolce fresco. Per prima cosa si montano 250 grammi di panna fresca e ci si aggiungono uno o due cucchiai di zucchero a velo. Infine ci si versano 100 grammi di gocce di cioccolato e si amalgama bene . Ora su un biscotto rettangolare ci si spalma un po’ di farcitura appena preparata e la si copre con un altro biscotto . I biscotti farciti si mettono in freezer a solidificare e si possono conservare per molto tempo .
Ora Alessandro prepara un cocktail mangia e bevi . Per prima cosa si mette in un bicchiere della frutta esotica come papaya, fragole etc . Poi si spolvera con zucchero e 3 cl di succo di limone o succo di lime , ci si aggiunge il ghiaccio e si termina con il ginger ale . Si decora il bicchiere con una fettina sottile di ananas ed una di maracuja . Si versa un goccio di granatina e ci si incastra una cannuccia ed un cucchiaino .
Ora come primo veloce si prepara la pasta al pesto di Rosa . Per prima cosa si mettono a cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata . Poi si tritano 100 grammi di pistacchi . Ci si conserva una manciata di pistacchi tritati ed al resto ci si aggiunge un filo di olio e tre cucchiai di ricotta , si trita il tutto per fare il pesto e si aggiusta con il sale e l’acqua di cottura della pasta per rendere cremoso il tutto. Ora in una ciotola si mette la pasta e si condisce con il pesto e poi si impiatta con del parmigiano e la granella di pistacchi che avevamo messo da parte prima di fare il pesto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori