CHI L’HA VISTO?/ Video: bambino prelevato con forza fuori da scuola. Celeste Ruiz non è Angela Celentano? La data di nascita non corrisponde, ma…

- La Redazione

un agghicciante video mostrato al programma di Federica Sciarelli ha come “vittima” un bambino. Misteri e questioni non risolte introno alla pista messicana sulla scomparsa di… 

Fotolia_telecomando2_R439
Fotolia

Chi l’ha visto? Ha aperto la puntata di ieri sera, 10 ottobre 2012, con un video shock: un bambino di 10 anni prelevato con la forza dalla scuola dagli agenti della polizia davanti agli occhi sconvolti della zia, degli insegnanti e dei compagni di scuola. Ci sono inoltre novità per quanto riguarda il delitto di Melania Rea e la scomparsa di Angela Celentano. A Padova un bambino di 10 anni è stato prelevato in modo piuttosto violento da agenti di polizia, fuori da scuola. Una testimone ha ha ripreso l’agghiacciante scena con un cellulare per poi inviarlo alla trasmissione di Federica Sciarelli Nelle immagini si vedono gli agenti prendere di peso il bambino e portarlo via, nonostante le richieste del ragazzino di fermarsi in quanto pare non riuscisse a respirare. Si sentono le grida della zia che supplica gli agenti a fermarsi per vedere come stesse e capire se bisognoso di qualche aiuto. Alla fine del video si intravede e si sente un donna con tanto di distintivo che asserisce di essere un ispettore di polizia e intima alla zia a non intromettersi in quanto stanno eseguendo un ordine.Il padre del bambino ha ottenuto una sentenza del tribunale per poter affidare il figlio ad una casa famiglia, per poi in seguito tornare da lui. Nella sentenza si legge come il giudice dia mandato alle forze dellordine di prelevare il bambino in modo non traumatico, ma come testimonia il padre di alcune ragazze che era presente al momento del fatto, i fatti si sono svolti diversamente. A Chi l’ha visto torna in primo piano il caso di Angela Celentano, avvenuta nel lontano 1996 sul Monte Faito. Nellultimo anno e mezzo la famiglia Celentano aveva avuto contatti con una ragazza messicana che asseriva di riconoscersi nella foto della piccola Angela. La ragazza manda alla famiglia una foto ed un giorno telefona dal Messico, da Acapulco asserendo in lacrime di essere lei Angela Celentano. Interviene lInterpol che confrontando tutti i dati in suo possesso riesce a risalire ad una casa dalla quale pare essere partita la chiamata e soprattutto dalla cui linea internet sono partite le mail indirizzate alla famiglia di Angela Celentano. La polizia locale insieme allInterpol convoca questa famiglia messicana per fare accertamenti con tanto di test del dna, ma non solo la figlia residente in quella casa non risulta essere Angela Celentano (tra laltro ha unetà anagrafica non congrua con quella che avrebbe dovuto avere oggi Angela), ma della ragazza della foto non cè assolutamente traccia. La redazione di Chi lha visto? manda un primo inviato a verificare con mano cosa sta accadendo in Messico. Linviato prima cerca con enorme difficoltà di allacciare il contatto con il capofamiglia che a quanto sembra è un magistrato, che, una volta convinto, rilascia unintervista piuttosto farraginosa in cui asserisce le proprie verità evidenziando come probabilmente qualcuno abbia utilizzato in maniera fraudolenta la mail della moglie ipotizzando un inserimento sulla linea domestica e inviando da lì tutti i dati. In collegamento da Napoli interviene in trasmissione il legale della famiglia Celentano che rimarca come il signore messicano abbia più volte detto cose non vere e non in linea con le verità tecniche che non hanno riscontrato alcuna operazione illecita sulla propria linea internet e soprattutto il suo computer non è risultato essere stato manipolato in alcun modo ne direttamente e neppur da remoto. Il legale sottolinea come luomo risulta essere indagato dalla polizia locale per falsa testimonianza. Il servizio lanciato da Federica Sciarelli continua con linviato che cerca di trovare la donna della foto inviata alla famiglia Celentano e che stando al profilo Facebook dovrebbe chiamarsi Celeste Ruiz.  

L’inviato allora si rivolge all’ufficio anagrafe dove riesce a scoprire l’esistenza di una sola ragazza con questo nome nata nel 1992 e che abita ad Acapulco ma incredibilmente non c’è la strada esatta in cui risiede. L’inviato fa un appello per mezzo di una trasmissione locale simile a Chi l’ha visto? ed inoltre si rivolge ad un associazione che si occupa di persone scomparse. Riesce a scoprire che la nascita di Celeste è stata registrata a distanza di 18 mesi dall’evento e che ciò potrebbe essere successo effettivamente anche nel 1996. Insomma, quella donna della foto potrebbe essere Angela Celentano anche per una evidente somiglianza con la madre e con la foto di lei quando aveva soltanto 3 anni. Un altro caso affrontato, il delitto di Melania Rea: da una intercettazione telefonica Salvatore Parolisi si contraddice e pronuncia frasi che potrebbero inchiodarlo o quantomeno smentire quella che è la sua difesa e la sua verità. Durante la telefonata che Parolisi parla con la sua amante, in un primo momento dice: “ Non, non mi tolgo dai guai.. non c’è nessuno.. guai da togliermi, hai capito? Perché io non ho toccato niente..”. Queste ultime parole vengono immediatamente corrette dicendo: “cioè io non ho fatto niente di quello che mi si vuole accusare. Capito?”. Dunque grande spazio alla ricostruzione di quanto accaduto in quella tragica giornata e di tutte le perizie che in parte si “scontrano tra loro”.  

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori