LO SHOW DEI RECORD 2012/ Le evoluzioni sui pattini a rotelle, il mangiatore di pasta e le damigiane in frantumi (video). 11 ottobre 2012

- La Redazione

Giovedì 11 ottobre è andata in onda una nuova puntata de Lo Show dei Record, presentato da Teo Mammucari con la partecipazione della donna più piccola del mondo, Jodi

infophoto_teo_mammuccari_lo_show_dei_record_R439
Foto: InfoPhoto

Lo Show dei record, riassunto puntata 11 ottobre 2012 (video) – La puntata di giovedì 11 ottobre de Lo Show dei Record, presentato da Teo Mammucari con la partecipazione della donna più piccola del mondo, Jodi, e con il supporto tecnico del giudice internazionale Marco Frigatti e Lorenzo Veltri, ha visto come sempre tantissime persone provenienti da ogni parte del mondo proporre i loro personalissimi record. Il primo tentativo è di un italiano, Carlino, un vero e proprio campione di pattini a rotelle. Insieme alla moglie, tenterà di fare il maggior numero di rotazioni sui pattini a rotelle con una collaboratrice appesa al collo e con la moglie tenuta con le mani. Il record da battere è di 16 rotazioni consecutive che devono essere fatte senza che nessuna parte del corpo dei tre possa toccare terra e mantenendo un velocità di rotazione sufficientemente elevata. I tre riescono a battere il record compiendo ben 20 rotazioni consecutive, per quello che dunque è un nuovo Guinness World Record. Il secondo tentativo di record proposto deve essere realizzato in esterna e vede lamericano Kevin Taylor provare a rompere più di 5 damigiane classiche, da 54 litri con lo spessore del vetro da 3 millimetri e nella base da 1 centimetro, in un minuto di tempo con dei colpi secchi assestati con la parte interna del palmo della mano. Kevin riesce nella propria impresa, riuscendo in un minuto di tempo a disintegrare la bellezza di 10 damigiane. La terza prova riguarda un gruppo di atleti provenienti dallIndia, i Bir Khalsa Warriors of Goja, che hanno la capacità di riuscirsi a rompere le cose addosso senza particolari problemi, soprattutto in testa. Uno di loro addirittura riesce a spaccare mangiando a morsi un classico neon che si usa per lilluminazione. Il record che tentano di battere è quello di rompere il maggior numero di noci di cocco, posizionandole sulla testa di un membro del gruppo, con un colpo secco assestato con una mazza da baseball. Il record da battere è di 40 noci di cocco e loro riescono addirittura a frantumarne ben 57. Il prossimo tentativo è proposto dal signor Ferruccio Del Bene, che tenterà di mangiare nel minor tempo possibile 300 grammi di spaghetti cotti in otto minuti e conditi con 150 grammi di pomodoro. Il tutto deve essere eseguito senza poter utilizzare le mani che restano dietro la schiena. 

Inoltre i 300 grammi vengono suddivisi in cinque piatti in porzioni perfettamente uguali. Purtroppo il signor Ferruccio, nonostante mostri una straordinaria abilità, non riesce a battere il record precedente di 2 minuti, impiegando invece 3 minuti e 4 secondi. Il prossimo tentativo è una prova di forza che vede due concorrenti contendersi il titolo ed il possibile record. Il primo arriva dalla Finlandia e si chiama Tomi Lotta, di 35 anni, mentre il secondo arriva dall’Ungheria e si chiama Akos Nagy, 33 anni. Il loro record consiste nello spezzare in un minuto il maggior numero di mazze da baseball, posizionandole dietro la schiena e spingendo con le mani. Il precedente record è di 4 mazze ma entrambi riescono ad andare molto oltre, con Akos che ne spezza ben 11 e Tomi che arriva a 16. Si tratta quindi di un nuovo Guinness World Record.  PER IL VIDEO MEDIASET.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori