CHI L’HA VISTO?/ Paola Landini: forse scappata per paura di qualcuno? Angela Celentano: resta aperta la pista messicana. Puntata 17 ottobre 2012

- La Redazione

Il resoconto del programma di cronaca e inchiesta condotto da Federica Sciarelli su Rai Tre. Novità sulla scomparsa della Landini, in Messico continuano le ricerche della Celentano

Fotolia_telecomando2_R439
Fotolia

Chi l’ha visto è andato in onda su Rai Tre con una puntata ricca di aggiornamenti e novità su gravi casi di cronaca. Il programma di inchiesta condotto da Federica Sciarelli ha reso nota un’importante novità riguardante la scomparsa di Paola Landini, riguardante la mattina in cui la donna è scomparsa. Paola conviveva con Roberto dal 2011 e aveva stretto amicizia con la vicina Roberta. Proprio Roberta ha raccontato all’inviata di Chi l’ha visto di aver sentito uscire Roberto, quella mattina, mentre Paola era ancora in casa. La donna sarebbe scomparsa tra le 10.30 e le 11.12. La sua auto è stata ritrovata poco più tardi con dentro tutti i suoi effetti personali. La domanda che ci si pone è se possa trattarsi di una fuga volontaria. Sembra tuttavia impossibile che Paola non abbia più ricontattato nemmeno suo figlio Luca, neanche dopo il terremoto che ha colpito la sua città poco dopo la sua scomparsa. Spunta l’ipotesi Paola stesse scappando da qualcuno o ancora che stesse cercando in qualche modo di difendersi. E forse non è neanche un caso se appena poche settimane prima la donna aveva chiesto a suo marito di insegnarle ad usare le pistole. La donna scomparsa ha portato con se’ due pistole, forse per difendersi. Dopo segnalazioni di persone scomparse, Chi l’ha visto ha dato la notizia di una segnalazione arrivata alla polizia di un’autovettura che, in Liguria, percorreva l’autostrada contromano. L’auto era guidata da Laetitia, una ragazza francese, arrivata in Italia correndo contromano sull’autostrada. Una sua amica è convinta che scappasse da qualcuno e che solo la paura l’abbia spinta a fare quel gesto folle. Adesso la cercano la polizia, i vigili, le unità cinofile ed i sommozzatori. La famiglia vorrebbe avere sue notizie e per questo si è rivolta direttamente a Laetitia pregandola di mettersi in contatto in qualche modo. Si è dato spazio anche al caso di Angela Celentano, perché ai genitori è arrivata recentemente una foto di una ragazza che dichiarava di essere proprio la loro Angela. L’inviato Ercole Rocchetti è andato in Messico a cercare qualche indicazione utile in merito alle novità relative al caso di Angela Celentano. Era il 1996 quando Angela scomparve dal Monte Faito. Di quel giorno è rimasto il filmato in cui si vede la bambina negli ultimi momenti prima della scomparsa. Negli anni si sono susseguite molte segnalazioni, ma tutte sembrano portare solo fuori strada. Durante la puntata di Chi l’ha visto non è mancato un riferimento al bambino che è stato portato via dalla scuola dai poliziotti e il cui filmato, mandato per la prima volta proprio al programma di Federica Sciarelli, ha fatto il giro del web e della tv. Come quel bambino, anche la signora Maria è stata trascinata via con la forza da un supermercato per un trattamento sanitario obbligatorio. Chi l’ha Visto ha mandato una sua inviata a parlare con la donna, che ora chiede spiegazioni per quello che le è stato fatto. La storia di Francesco Notaro è quella di una scomparsa a cui è seguito il ritrovamento del suo cadavere in un casolare. La moglie si era appellata a Chi l’ha Visto, ma l’uomo era allora già morto. Il suo assassino pare abbia confessato di essere l’autore dell’omicidio. Qualche problema però in questa confessione è saltato fuori, come ad esempio il fatto che l’uomo da solo non avrebbe potuto trasportare il cadavere di Francesco. La signora Nives è stata ospite in studio con suo marito per parlare della presunta morte di sua sorella, appresa da lei addirittura tramite i giornali. La donna, di nome Isabel, viveva in uno stato di continua paura per via dei difficili rapporti con suo marito, ma è impossibile che sia sparita così all’improvviso, dal salotto di casa sua. Il caso è davvero inquietante e non si riesce proprio a trovare una risposta che possa dare un senso a quanto è accaduto. Nives adesso pretende di avere almeno un corpo su cui piangere. La donna spiega che sua sorella continuava a subire i soprusi del marito e lasciava che egli la picchiasse, pur di non rinunciare ai suoi figli. Annalisa, un’amica di Isabel, racconta qualcosa sull’ultima telefonata della donna prima di scomparire nel nulla. Già a partire dalle 19.00 di quella sera infatti, lsabel aveva smesso di rispondere al telefono. Continua alla pagina seguente. 

Un’ amica racconta che Isabel era intenzionata comprare una nuova casa e di rifarsi una vita. Invece per lei le cose sono andate molto diversamente. Anche Nives, tra l’altro, è convinta che sua sorella non sia più in vita, eppure continua sempre a cercarla e a portare avanti questa sua battaglia contro tutto e tutti perché vuole sapere almeno come sia morta sua sorella. A seguire spazio alla storia di Marianna, una donna che ha avuto un’infanzia molto difficile. I suoi primi nove mesi li ha passati in un istituto e ora ha scelto la trasmissione per rivolgersi direttamente alla sua vera madre. Vorrebbe conoscerla e presentarle i suoi tre figli. Mariangela dal canto suo si rende conto di essere stata molto fortunata perché comunque all’età di nove mesi ha trovato una vera famiglia che le ha dato tutto l’affetto di cui aveva bisogno. Eppure la sua adolescenza non è stata facile, perché Mariangela aveva pochissimi amici e i suoi genitori volevano preservarla per evitare che venisse fuori il fatto della sua adozione. Adolfo Zuccagnoli, invece, è scomparso il 4 ottobre 2012 . Da quel giorno, di lui si sono perse del tutto le tracce. Forse qualcuno gli ha dato un passaggio, oppure si è allontanato da casa in autobus o a piedi?  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori