RIS ROMA 3/ Anticipazioni quarta puntata: Bart Dossena muore? Cecchi sospettato di essere la talpa Riassunto terza

- La Redazione

Il resoconto degli episodi del terzo appuntamento con la fiction di Taodue: il giovane sottotenente viene accusato di essere la talpa dei criminali. Uno dei Ris viene ferito

Ris_Roma3_Ghiro1
Dossena e Ghirelli

Unescalation di colpi di scena in Ris Roma 3 delitti imperfetti. Come continuerà la sfida tra i Ris e la banda del Lupo? Lo sapremo nella quarta puntata (anticipazioni), intanto scopriamo lentusiasmante susseguirsi di eventi nel riassunto dei due episodi della terza puntata, andata in onda su Canale 5. Episodio Il caso Sasso. I Ris sono sconvolti per aver scoperto che Anita Cescon (Serena Rossi) abbia deciso di far parte della Banda del Lupo e arrivano troppo tardi per salvare Giordana (Greta Scarano) uccisa per aver ingerito una polvere velenosa somministratale con linganno dalla Cescon. Disperata per la morte delle sorella, Eleonora Ravelli accusa Bart Dossena (Marco Rossetti) di non aver protetto Giordana. Ma i Ris hanno un altro grave caso da risolvere: il tenente Sasso ha ucciso n giovane spacciatore a cui stava dando la caccia. Cura lindagine il capitano Beatrice, che instaura da subito un rapporto di amore-odio con Ghirelli (Fabio Troiano). Le prove sono contro Sasso: il tenente ripete di aver sparato per legittima difesa, ma no risulta che il giovane spacciatore fosse armato. Lucia Brancato (Euridice Axen) e Stefano Greco (Alberto Rossi) tracciano il profilo psicologico di Anita: dopo aver perso il padre e la madre ha riposto le sue speranze nello studio della legge. Collaborando con Guidi ha conosciuto il Lupo e tra loro è scattato un colpo di fulmine, rivelatosi la molla di Anita per lasciarsi alle spalle le sue frustrazioni. Intanto Anita, legata sentimentalmente al Lupo, diventa laffascinante Pavone della banda. Maiale e Tigre accolgono con entusiasmo la new entry, Stinco resta scettico. Il giorno dei funerali di Giordana Bart si presenta al cimitero, dove ha un durissimo litigio con Eleonora: la ragazza accusa Dossena e i Ris di non essersi presi cura di Giordana e Bart realizza che Eleonora forse stava con lui per essere protetta da eventuali ripicche della banda. Intanto Stinco, il Lupo e gli altri continuano a prepararsi per un grande colpo. Grazie alla testimonianza di Sara, la giovane fidanzata di Sasso e a scrupolose indagini, Ghiro e il resto dei Ris riescono a dimostrare che Sasso ha sparato per legittima difesa. Sasso viene scagionato, ma viene lasciato da Sara. Grazie a tutto il materiale reperito nello studio della Cescon, la Brancato arriva al covo della donna, dove trova il frammento cartaceo della mappa di un edificio. Il giornalista Terracciano (Massimo De Santis) che gira con la scorta dopo le minacce del Lupo, si presenta alla sede dei Ris per rilanciare la collaborazione con la Brancato. Lucia, per maggiore sicurezza, fa unire Cecchi alla scorta del giornalista. Emiliano (Primo Reggiani) accetta lincarico e con la scorta, accompagna Terracciano in un ristorante. Intanto i Ris scoprono che il frammento della mappa è la planimetria di un edificio collegato da un condotto al ristornate in cui è a mangiare Terracciano. Lucia avvisa subito Cecchi, il sottotenente e la scorta si precipitano in bagno, dove si era recato Terracciano, ma è troppo tardi. Nel frattempo nelle toilettes si era introdotto il Lupo, che ha accoltellato il giornalista, uccidendolo. 

Trama episodio Un pesce di nome palla: la situazione per i Ris si complica. Il generale Abrami è portato a credere che qualcuno della scorta possa aver detto al Lupo dove si trovava Terracciano, per ucciderlo. Sono sospettati i due carabinieri della scorta, ma siccome al ristorante era presente anche Cecchi, il sottotenente viene inserito tra coloro che vengono sospettati di essere la talpa della Banda del Lupo, Ghiro e Dossena indagano sulla morte di uno chef nel suo ristorante. Apparentemente sembra si tratti di infarto, ma lautopsia di Carnicina non lascia spazio a dubbi: lo chef è stato avvelenato. Il Lupo e la sua banda perfezionano il grosso colpo che frutterà loro molti soldi. Brancato, Orlando (Simone Gandolfo) e gli altri cercano di trovare il covo dei Ris. Uno degli uomini che sono spie del Lupo allinterno della finanziaria da rapinare decide di ricattare la banda chiedendo loro dei soldi, il Lupo acconsente e si accorda per la consegna. Ma luomo minaccia il Lupo, ne nasce una sparatoria, Pugliese (il Lupo Marco Basile) viene ferito. Continua alla pagina seguente. 

Cecchi, Bianca e Ghiro continuano a indagare sulla morte dello chef: potrebbe essere stato avvelenato da un pesce palla. I tre Carabinieri dalle indagini e dai rilievi scoprono che il cuoco è stato ucciso da un collega chef, la cui professionalità era stata screditata dalla vittima. L’assassino ha ucciso con la complicità della sua amante. Cecchi e Bianca, dopo la separazione di Emiliano, ricominciano a frequentarsi. Orlando consiglia loro di parlare alla Brancato della loro storia, prima che lo scopra da sola o lo faccia qualcun altro. Dopo il felice esito dell’indagine su Sasso, Ghiro e Beatrice trascorrono una piacevole serata insieme. Grazie a un’ottima intuizione e all’attenta analisidi un pezzo di cara trovato nella borsa di Rabesco, il carabiniere della scorta di Terracciano sospettato di essere la banda, Dossena capisce dove potrebbe trovarsi il covo della Banda del Lupo. In una tenuta a Rocca di Papa. Bart e Ghirelli si recano sul posto e avvisano Lucia, che a sua volta avverte Ghiro, reduce da una notte con Beatrice… I Ris sono pronti a tendere una trappola a Pugliese e agli altri criminali. La banda del Lupo, in auto, capisce dal satellitare che i Ris sono entrati nel loro covo. Se i Carabinieri trovano il pc di Stinco con i dati sul colpo che stanno per fare, rischiano di non poter più agire. Il Lupo decide di affrontare i Ris. Nel frattempo Dossena e Cecchi trovano il passaggio per l’ala segreta della tenuta, cuore delle azioni criminali della banda. Tra i Ris e e la banda inizia uno scontro a fuoco violentissimo. Dossena avverte Lucia di mandare rinforzi. Bart, forse per un senso di colpa per la morte di Giordana, in modo avventato decide di raggiungere da solo la stanza segreta della casa. Ma il Lupo arriva alle sue spalle e gli spara. Cecchi raggiunge Bart Dossena e lo trova riverso a terra in un lago di sangue.

Trama episodio In assenza di cadavere: i componenti dei Ris proseguono le indagini sulla banda del Lupo basandosi sugli elementi trovati nel covo. Emergono tanti indizi sul grande colpo che il Lupo sta progettando per risolvere le difficoltà economiche del gruppo. Le condizioni di Dossena sono gravissime.

 

Trama episodio Il proclama: mentre la Banda è costretta a trovare un nuovo covo i Ris, grazie al filmato di una videocamera, intuiscono che il Lupo possa avere problemi fisici e che per questo abbia intenzione di lasciare l’Italia.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori