CHE TEMPO CHE FA DEL LUNEDI’/ Bernardo Bertolucci ospite in studio: i ricordi e la carriera del grande regista (video). 22 ottobre 2012

- La Redazione

Ecco la cronaca del nuovo appuntamento con Che tempo che fa del Lunedì, condotto ovviamente da Fabio Fazio su Rai Tre e andato in onda ieri sera, 22 ottobre 2012

fazio_fabio_r439
Foto InfoPhoto

Lanteprima del nuovo appuntamento con Che tempo che fa del Lunedì, condotto ovviamente da Fabio Fazio su Rai Tre e andato in onda ieri sera, presenta un caso sconcertante di malasanità avvenuto nel reparto psichiatrico dellospedale di Vallo della Lucania, in provincia di Salerno. Qui un insegnante di 58 anni, Franco Mastrogiovanni, viene fatto morire in condizioni disumane su un lettino con mani e piedi legati e completamente spogliato. La famiglia ha voluto mostrare uno spezzone di un filmato in cui si vede chiaramente in fin di vita dopo ben 82 ore consecutive in cui nessuno gli ha fornito il minimo soccorso, lasciandolo poi morire di fame e di sete. La storia viene raccontata dal presidente dellassociazione A buon diritto, Luigi Manconi, che ha ricevuto lincarico dalla famiglia di rendere di dominio pubblico quanto accaduto. Tra laltro nel racconto viene evidenziato come Franco non solo sia rimasto legato per 82 ore consecutive ma anche come gli infermieri e i medici del reparto non si siano nemmeno accorti del suo decesso. Il secondo ospite della serata è poi,  come consuetudine, il vicedirettore del quotidiano La Stampa Massimo Gramellini che presenta la classifica dei personaggi della scorsa settimana. La classifica parte dalla sesta posizione occupata dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero che proprio in giornata si è lasciata scappare un commento non proprio felicissimo sul comportamento dei giovani italiani nei confronti del lavoro, etichettandoli con un termine inglese che tradotto significa schizzinosi. Al quinto posto cè invece lex giocatore del Gubbio, Simone Farina, che dopo aver detto no a duecento mila euro per truccare una partita di calcio e avendo giustamente denunciato il tutto alle competenti autorità, emigra adesso in Inghilterra dove il West Ham lo ha ingaggiato per insegnare ai giovani la lealtà e la correttezza sportiva. Al quarto posto cè il cantautore Apicella, grande amico dellex Premier Berlusconi a cui questultimo ha regalato una casa del valore di 300 mila euro ad Albano Laziale. Al terzo posto cè poi un ragazzo della Provincia di Napoli, Pasquale Romano, che nella scorsa settimana uscendo dalla casa della propria fidanzata è stato colto da un agguato di stampo camorristico rimanendo ucciso. I malviventi lo hanno scambiato per lesponente di un clan a loro avverso e con il quale è in corsa una faida interna. Al secondo posto cè invece Rosanna Ferrigno, la fidanzata di Pasquale Romano, che seppur denunciando lassenza di autorità istituzionali al funerale del proprio fidanzato rimarca con forza come non bisogna aver paura della camorra e che anzi devono essere loro ad aver paura dei cittadini. Al primo posto cè infine il video, in questi giorni diffuso in rete, in cui si vede un parroco della provincia di Caserta ripreso duramente dal Prefetto di Napoli per aver chiamato signora il Prefetto di Caserta. Il terzo ospite della serata è poi lattore Neri Marcorè che, nelle vesti del leader dellUnione di Centro Pierferdinando Casini, dà vita a un divertente monologo in cui offre una propria personalissima visione della politica. Il quarto ospite è invece il grande regista italiano Bernardo Bertolucci che, oltre a presentare il suo ultimo film, Io e te, in uscita nelle sale cinematografiche il prossimo weekend, parla anche di alcune situazioni che gli hanno segnato la vita, a cominciare dal profondo rapporto con il padre oppure con un altro grande regista italiano, Pier Paolo Pasolini. Bertolucci racconta diversi interessanti aneddoti che fanno capire comera la vita negli ultimi anni Quaranta e per tutto il decennio degli anni Cinquanta. Bertolucci vive a Roma e da un po di anni è costretto a muoversi su una sedia a rotelle: per questo ha colto loccasione per denunciare come nella capitale vi siano troppe barriere architettoniche che non consentono a un disabile di muoversi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori