X-MEN LE ORIGINI- WOLVERINE/ Hugh Jackman nei panni del super eroe della Marvel. Su Italia 1. La trama

- La Redazione

La pellicola del 2009 diretta da Gavin Hood, è dedicato a Wolverine, supereroe dei fumetti della Marvel Comics ed è uno spin-off della serie di film sugli X-Men.

Telecomando_TvR439
Fotolia
Pubblicità

Avventura, effetti speciali per un cast di attori hollywoodiani. Ecco la prima serata di Italia1 che alle 21.10 trasmetterà il film X-men le origini- Wolverine: la pellicola del 2009 diretta da Gavin Hood, è dedicato a Wolverine, supereroe dei fumetti della Marvel Comics ed è uno spin-off della serie di film sugli X-Men. Nel cast Hugh Jackman, Liev Schreiber, Danny Huston, Will.i.am e Lynn Collins. Il film è stato seguito da un’ulteriore prequel: X-Men – L’inizio del 2011. La trama ha inizio nel 1845 in Canada: il piccolo James Howlett, figlio di un ricco proprietario terriero ha un solo amico, Victor, il figlio del giardiniere. Quando scopre che il piccolo è suo fratello, rivelerà i suoi poteri soprannaturali e dalle sue mani spuntano degli artigli ossei. Jim e Victor, omai diventato grazie ai suoi superpoteri, Wolverine, attraversano indenni molti luoghi di furenti battaglie del XIX e del XX secolo: dalla guerra di secessione americana alle trincee europee della prima e seconda guerra mondiale, dallo sbarco in Normandia alle foreste della guerra del Vietnam; durante questi avvenimenti Victor dà sempre più libero sfogo ai suoi istinti omicidi, mentre Jim si sforza di mantenerli entro un limite: sino a quando i due si dividono. Molti anni dopo, Jim viene a sapere che Victor e l’ex amico, Stryker lavorano insieme su un’isola dove rapiscono mutanti e fanno degli esperimenti su di loro. Jim con l’amico Gambit si reca sull’isola per vendicare la morte di Kayla “Silver Fox” ma scopre che non è morta e che la sua morte è stata inscenata solo per portare Wolverine a subire l’esperimento. Deciso ad abbattere Wolverine, Stryker attiva Deadpool comandandolo a distanza e facendolo scontrare con il mutante dagli artigli di adamantio. Wolverine riconosce in Deadpool il suo vecchio compagno di squadra Wade, ora diventato un supermutante con tutti i poteri di molti mutanti, e con la bocca cucita. Intanto i giovani mutanti fuggono insieme a Kayla ma, un attacco improvviso da parte delle guardie di Stryker, costringono Kayla, ferita, a rimanere a terra.

I mutanti fuggono trovando la via d’uscita grazie al giovane Scott Summers il quale è guidato da una voce nella sua testa. Wolverine si batte con Deadpool, il quale sembra avere la meglio e sta per ucciderlo. Victor arriva in soccorso del fratello e insieme riescono ad abbattere Deadpool, decapitato da Wolverine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori