THE VAMPIRE DIARIES 4/ Anticipazioni trama 20 dicembre 2012: Elena e Damon fanno strage di studenti? Riassunto episodio 13 dicembre

- La Redazione

Il riassunto della puntata della serie tv in onda su Mya (Mediaset Premium). Salvatore vuole aiutare la Gilbert ad arrivare alla completa trasformazione, ma ci saranno vittime 

Vampiri4_dam-ele-steR439
The Vampires Diaries
Pubblicità

The vampire diareis 4 continua a regalare brividi, passioni ed emozioni al pubblico di Mya (Mediaset Premium). Scopriamo cos’è accaduto nel terzo episodio della serie televisiva The vampire diaries 4, in onda il 13 dicembre 2012. Connor (Todd Williams) dopo aver stordito un infermiere, riesce a immobilizzare Tyler (Michael Trevino), rubargli il DNA dalla gengiva e tornare nel suo camper a creare un siero per uccidere i vampiri, mentre Stefan (Paul Wesley) e Damon (Ian Somerhalder) battibeccano sugli ultimi fatti accaduti, col secondo che sostiene che dopo aver ucciso il cacciatore, lascerà la città, mentre Stefan gli spiega che, il pugno in faccia che sferratogli pochi giorni prima. derivava dal fatto che ha permesso ad Elena (Nina Dobrev) di bere il suo sangue senza il suo permesso: da tutt’altra parte, Matt (Zach Roerig) permette ancora una volta a Elena di nutrirsi del suo sangue, per poi parlare con lei della situazione che si è venuta a creare, ringraziandola per l’ennesima volta per avergli salvato la vita. Poco dopo, Elena e Stefan entrano nella classe di Alaric (Matthew Davis), ma vengono raggiunti da Rebekah (Claire Holt), che decide di dare una festa contro il copri fuoco e dopo aver litigato con Elena, la ferisce ad una spalla lanciandole una matita con la quale la stessa Elena aveva cercato di ferirla, costringendo la ragazza ad andare al bagno, preoccupandosi del fatto che suo fratello Jeremy (Steven R. McQueen) si trovi in compagnia di Connor, con Stefan che le consiglia di darsi una ripulita e di non preoccuparsi del fratello, in quanto cercherà di controllare che lo stesso non vada incontro a dei guai. Entrata in bagno però, Elena viene provocata ancora una volta da Rebekah, che porta con sé Heather (Nicci Faires) ferita al collo, spalmando il sangue della ragazza sul volto di Elena, in maniera tale da farle venire sete di sangue, Elena riesce comunque a trattenersi e Rebekah la saluta soddisfatta, mentre da tutt’altra parte, Tyler, accompagnato a casa da sua madre Carol (Susan Walters), scopre che a fargli da guardie del corpo, per evitare che Connor provi ad attaccarlo nuovamente, saranno Klaus (Joseph Morgan) ed i suoi vampiri ibridi, i quali gli promettono la più totale protezione, col ragazzo che, seppur poco felice, decide di accettare la protezione offertagli dallo stesso Klauss e dai suoi ibridi.

Pubblicità

A scuola nel frattempo, Elena spiega a Caroline (Candice Accola) ed a Stefan che vorrebbe uccidere Rebekah, ma questo cerca di distrarre la ragazza, invitandola alla festa, con la ragazza che accetta, mentre Connor spiega a Jeremy che il tatuaggio che gli ha visto nel braccia è invisibile agli occhi normali, e che solo i cacciatori di vampiri o futuri cacciatori possono vederli, proponendo al ragazzo di divenire suo discepolo e di incontrarlo nella sua roulette solo se ha con sé un vampiro, per poi scoprire da Matt, il quale ha completamente ignorato le scuse di Rebekah, che la stessa ragazza è un vampiro, dopo che il cacciatore gli punta il coltello sulla gola: nel frattempo, Damon si intrufola nel camper di Connor, ma viene trafitto da alcune frecce collegate a degli esplosivi, col vampiro che chiede aiuto alla dottoressa Meredith (Torrey DeVitto ), che dopo averlo aiutato a liberarsi, le rivela che padre Young era un pazzo, e che nelle sue lettere parlava di suicidio e sacrificio, per poi tornare a casa, dove scopre che Elena è in cerca del paletto di quercia bianca per uccidere Rebekah, e dopo una menzogna, rifiuta la richiesta della ragazza di consegnarle l’oggetto.

Pubblicità

Poco dopo, Tyler incontra una sua vecchia amica, Hayley (Phoebe Tonkin), anch’essa licantropo, che gli spiega che è riuscita a trovarlo dopo che uno degli ibridi di Klaus gli ha detto che doveva proteggere Tyler, facendosi offrire da bere, Tyler che, dopo aver aperto la porta di casa, rifiuta l’invito di Caroline di passare del tempo assieme, mentre Klaus, dopo aver incontrato Hayley ed averle detto di non conoscerla, in quanto Tyler non gli aveva mai parlato di lei, giunge alla conclusione che il segreto dell’esistenza della ragazza deriva dal fatto che Caroline potrebbe esserne gelosa: alla festa nel frattempo, Elena, dopo aver incontrato ed aver dialogato con April (Grace Phipps), si scontra nuovamente con Rebekah, la quale la rimprovera di essersi auto invitata alla festa e di bere la sua birra, sfilandole l’anello contro la luce del sole e gettandolo nel trita rifiuti, mentre Jeremy si reca da Connor e gli spiega che Meredith da ai suoi pazienti sangue di vampiro, col cacciatore che si decide a recarsi all’ospedale accompagnato dallo stesso Jeremy.

Riuscita a recuperare il suo anello, Elena, in preda alla furia, recupera dalla sua borsa il paletto di quercia bianca per uccidere Rebekah, ma Stefan s’intromette, e le spiega che se dovesse ucciderla, tantissimi altri vampiri moriranno, convincendola ad andare via dalla festa ed andare a fare un giro in moto con lui, con la ragazza che accetta, e prima di andarsene, beve, come sorta di sfida, la birra da un barile nel giardino di Rebekah, la quale inizia ad avere delle strane allucinazioni: nel frattempo, Jeremy accompagna Connor all’ospedale, e gli indica la dottoressa Meredith, con Connor che decide di seguirla nello sgabuzzino, e vedendosi di fronte Damon, che gli rivela di essere un vampiro, Connor cade nella sua stessa trappola, venendo trafitto da due frecce collegate a due bombe. Connor viene quindi interrogato da Damon e da Klauss, il quale, in un paletto dello stesso Connor, riconosce uno strano simbolo, ma distraendosi, Klauss non si accorge che Connor, con un abile gesto, detona una delle bombe, facendo saltare in aria lo sgabuzzino, col solo Damon che riesce a salvarsi: arrivati i vigili del fuoco, Damon spiega al sindaco Carol che Connor e morto, e successivamente, cerca di festeggiare con Meredith, che gli consiglia di far pace col fratello e con Elena, e non di lasciare la città e rischiare di rimanere solo. Continua alla pagina seguente. 

Poco dopo esser tornata a casa, Elena, mentre sta per consumare un rapporto con Stefan, inizia ad avere le allucinazioni, vedendo Damon al posto di Stefan, ed il ragazzo, accortosi del pericolo che Elena corre, decide di chiedere aiuto a Klauss, il quale, dopo avergli spiegato che non vuole nulla in cambio, sostiene che Elena potrebbe tornarle utile, dandole l’antidoto contro il veleno dei licantropi, ovvero il suo sangue: rimasto solo, Stefan chiede aiuto a Caroline, la quale accetta di aiutarlo ogni qualvolta il lato oscuro dello squartatore sta per prendere il sopravvento. Dopo essersi ripresa dalle allucinazioni, Rebekah si ritrova nella sua stanza da letto, e vedendo April che si preoccupa di pulire la casa, decide di aiutarla a scoprire la verità riguardo la morte del padre, mentre Damon, dopo aver ammaliato Matt, facendogli scordare la foga con la quale Elena si è nutrita del suo sangue, decide di aiutare la ragazza, e di farla diventare un vampiro nella maniera corretta, insegnandoglielo: l’episodio si conclude con Connor ancora vivo che si ritrova nel suo camper, e Klauss che decide di raccontargli la storia riguardante il segno disegnato su uno dei suoi paletti in legno.

 

Nel prossimo episodio, Damon decide di insegnare ad Elena a nutrirsi di sangue umano, portandola in un college dove non conosce nessuno, evitando pertanto che Elena possa provare dei rimorsi di coscienza, mentre Rebekah cerca di far di tutto per poter riconquistare la fiducia di Matt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori