SANREMO 2013/ Fabio Fazio a Che tempo che fa parla dello slittamento del festival. E sul conduttore: scelga Berlusconi

- La Redazione

Mancano ancora mesi, ma la conduzione sanremese assegnata a Fabio Fazio sta già facendo discutere. Ne ha parlato lo stesso anchor man di Che tempo che fa all’Arena 

littizzetto_fazio_r439
Luciana Littizzetto e Fabio Fazio
Pubblicità

Fabio Fazio, lo slittamento e la scelta del conduttore A mesi dalla data di inizio, il Festival di Sanremo sta già facendo discutere. A causa della concomitanza della kermesse canora che potrebbe essere in onda nella medesima settimana delle elezioni politiche del 2013. Ieri sera nella puntata di Che tempo che fa, mentre era presente Luciana Littizzetto (che ha avuto la pragmatica sensazione di avere gli occhi dei dirigenti Rai puntati addosso dopo le polemiche della scorsa settimana…), Fazio ha appunto parlato insieme alla comica, che sarà la sua spalla anche sul palco dell’Ariston , di un possibile slittamento della kermesse canora, senza però prodigarsi in commenti in merito. Ampi commenti li ha invece esternati durante l’intervista che Fazio stesso ha rilasciato al collega Giletti durante la puntata di L’Arena: Fabio Fazio ha fatto notare che forse uno slittamento di Sanremo 2013 ad altra data potrebbe pregiudicare la kermesse canora in termini di presenze e di ospiti. Secondo Fazio è semplice dire di spostare Sanremo, ma farlo è tutt’altra questione. Per Fazio sarebbe l’ideale che l’Italia andasse alle urne una settimana dopo il Festival, quindi non domenica 17 febbraio 2013, ma domenica 24 febbraio. Cosa accadrà? L’agenda elettorale si declinerà sulla base di Sanremo 2013 o sarà il contrario? C’è la terza ipotesi, ovvero che tutto resti nelle date previste. Giletti azzarda l’ipotesi che la questione slittamento del Festival e data delle elezioni sia legata a una ipotetica paura di Berlusconi di andare alle urne dopo un Sanremo condotto da Fabio Fazio: su questo l’anchor man ironizza dicendo che potrebbe essere proprio Berlusconi a scegliere il conduttore del Festival. E a quanto pare le polemiche scattate a proposito della kermesse canora non riguardano solo la politica, i conduttori, le date di programmazione, ma anche i cantanti che vi prenderanno parte. Intervista da La Rwpubblica, la cantante Chiara Galiazzo, vincitrice fresca della sesta edizione di X Factor e già inserita in lista Big a Sanremo, precisa non non vi era nulla di deciso a tavolino. La nuova star della musica italiana spiega che aveva pronti due brani, che ha inviato al Festival, ed ecco spiegata la partecipazioni. Insomma a due mesi dal via, sul Festival di Sanremo 2013 sono già stati innescati focolai di polemica… Continua alla pagina seguente.  

Ora non resta che attendere le decisioni: a febbraio ci attende una settimana “rovente” con Festival di Sanremo 2013 e a seguire le elezioni politiche, oppure la kermesse canora verrà rinviata, magari a marzo?  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori