MENU DI BENEDETTA/ Le ricette brasiliane: le Coxinha, il Picanha e un dessert goloso di Quindim. Preparazione e video

- La Redazione

Benedetta Parodi ha proposto oggi un interessante menù etnico dell’ America del Sud, ovvero il “Menù Brasiliano”, gustoso e semplice da preparare, ma con sapori poco conosciuti

benedetta_parodi_r400
Foto InfoPhoto

Menù di Benedetta. Le ricette brasiliane semplici e gustose. Preparazione e video – Benedetta Parodi ha proposto oggi un interessante menù etnico dell’ America del Sud, ovvero il “Menù Brasiliano”, gustoso e semplice da preparare, per sperimentare una nuova cucina dai sapori particolari. Si comincia da un piatto a base di carne di manzo “Picanha”, per cui è necessario far marinare in mezzo bicchiere di vino bianco, aceto e olio, circa 1 kg di scamone di manzo; la carne deve essere completamente coperta dal vino bianco che deve abbondare, mentre occorre andarci piano con l’ aceto. Dopo aver salato il tutto con abbondante sale grosso e aggiunto del pepe e del rosmarino per aromatizzare, si lascia la carne a marinare per 2 ore. Si prende poi una teglia che possa contenere tutta la carne marinata e la si stende al di sopra un foglio di carta forno. Infine si inforna il tutto per 20 minuti a 180 gradi. Benedetta continua nella preparazione del menù brasiliano con l’ antipasto di pollo, ovvero con le “Coxinha”: far lessare due cosce di pollo, e nel frattempo passare alla preparazione della salsa che andrà a condire la carne. Far rosolare mezza cipolla tagliata finemente in un padella con un filo di olio, e aggiungere una falda di peperone rosso tagliato a fettine, un aglio schiacciato e tritato, e quattro cucchiai di passata di pomodoro. Far cuocere il tutto per 15 minuti con il coperchio. Quando il pollo è cotto, attendere che raffreddi, eliminare tutte le ossa e farlo a fettine; bisogna poi aggiungere la carne al sugo insieme ad abbondante prezzemolo tritato, circa 3 cucchiai, un pizzico di sale e un pizzico di pepe macinato. Intanto far scogliere in un pentolino 50 grammi di burro in 100 ml di latte e, quando i componenti si sono fusi completamente, versare 250 grammi di farina e mescolare bene in modo da ottenere un composto denso ed omogeneo. Il risultato dovranno essere delle polpettine, a cui si aggiunge il pollo condito e l’ albume di un uovo. Continuare a mescolare al fine di ottenere delle mini coscette, sfiziose e invitanti; passarle prima nel tuorlo d’ uovo, poi nel pan grattato, e friggere in abbondante olio di semi e attendere che diventino dorate.

A seguire Benedetta Parodi si dedica alla preparazione del dessert, vale a dire i golosissimi “Quindim”, insieme al modello brasiliano Bruno Cabrerizo, che ama molto questo piatto. Per prima cosa mescolare 150 grammi di farina di cocco con 6 tuorli di uova, poi aggiungere in successione 350 grammi di latte condensato e il succo di un lime. Imburrare bene i pirottini e ovviamente riempiteli con l’impasto ottenuto di cocco. Cuocere i dolcini a bagnomaria, in forno, a 180° per 40 minuti; servirli in un piatto di portata con una spolverata di zucchero a velo e per i più golosi con una glassa al cioccolato fondente o amaro. Al termine della puntata la padrona di casa ha suggerito alle mamme una facilissima ricetta per la merenda dei bambini molto invitante e particolare: ecco i “Biscotti a scacchi”, proprio perché ricordano il popolare gioco. Per questa ricetta bisogna mescolare 150 grammi di burro precedentemente fuso in un pentolino a bagnomaria con 70 grammi di zucchero a velo, 200 grammi di farina per dolci, un cucchiaio di lievito solubile per dolci ed un pizzico di sale fino. Mescolare bene in modo da ottenere un impasto omogeneo e dividerlo in due porzioni; in una delle porzioni aggiungere 20 grammi di cacao amaro e miscelare bene nuovamente. Lasciare riposare per 30 minuti i due impasti in frigorifero, poi lavorarli con le mani in modo da ottenere dei lunghi rotolini delle stesse dimensioni. Avvolgere i rotolini in un foglio di carta pellicola e metterli nuovamente in frigo per altri 30 minuti, per poterli lavorare con più facilità. Riprendere i rotolini di pasta frolla e unirli in modo da alternare i colori (bianco e nero) e nel frattempo spennellare sempre con l’ albume di un uovo per poterli unire più semplicemente. Tagliarli a fettine sottili e metterli sulla teglia del forno sopra un foglio di carta forno, e lasciandoli cuocere in forno per 15 minuti a 180°; si possono servire a piacere con dello zucchero a velo ma Benedetta Parodi ha preferito impiattarli da soli senza aggiungere niente. Clicca qui per il video della preparazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori