PROVACI ANCORA PROF 4/ Anticipazioni ultima puntata: Camilla sceglie Marco o Renzo? Stasera il gran finale

- La Redazione

Oggi in prima serata su Rai Uno l’episodio conclusivo della quart stagione della fiction con Veronica Pivetti ed Enzo Decaro. La prof a un bivio sentimentale: il nuovo amore o l’ex marito?

provaciancora4_pivetti-decaroR425
Veronica Pivetti ed Enzo Decaro

Stasera Provaci ancora prof 4 approda all’ultima puntata. Comew sarà il gran finale della fiction in onda su Rai Uno dalle 21.10? La prof Camilla Baudino a un bivio sentimentale: sceglierà il nuovo amore, Marco, che le ha fatto una romantica proposta di fidanzamento o l’uomo della sua vita, l’ex marito Renzo? Prima di scoprire cosa accadrà nell’ultima puntata, ecco il riassunto del quinto e penultimo episodio. Camilla (Veronica Pivetti) e Marco (Cesare Bocci) possono provare a vivere la loro storia d’amore. Provano a stare tranquilli e lontani dai guai ma non ci riescono visto che sono coinvolti sin da subito in un caso di omicidio. Mentre i due passeggiano felici in un parco la prof riceve la chiamata del professor Sanfilippo ( Franco Oppini). Il collega dice a Camilla di trovarsi in una situazione dalla quale non riesce a uscire. Stava dando ripetizioni a una ragazza, Sofia. Il prof chiede di andare in bagno ma la serratura si blocca e non riesce più a uscire. Non resta che provare a mettersi in contatto con la Baudino. Camilla corre in soccorso del suo collega ma appena arriva a casa della ragazza la trova morta per terra in una pozza di sangue. Cosa è successo? Una cosa è certa: il commissario De Matteis non prende proprio bene il fatto che questa volta nell’omicidio non è coinvolta solo la prof ma anche suo fratello. Si è trattata di una coincidenza certo ma la cosa non va proprio giù al commissario. I primi sospetti cadono sul fidanzato della ragazza. Si chiama Matteo e lavorava insieme a lei in un supermercato. Il ragazzo viene subito avvisato dalla prof della morte di Sofia e sembra non prenderla bene. Pare che lui e Sofia si fossero lasciati da qualche mese. Lei aveva un’altra relazione: lui ne era a conoscenza? Viene interrogato dalla polizia che chiede il suo alibi. A spalleggiarlo c’è suo padre che dice di esser stato a casa insieme a lui il giorno in cui Sofia è stata uccisa. Nel frattempo la prof crede che la ragazza aveva un’amante e la sua teoria è avvallata dal fatto che la sua ex alunna era incinta. le cose però sembrano chiarirsi quando Matteo ubriaco fa un incidente con il motorino e muore. Nel suo zainetto viene trovata la pistola che ha ucciso Sofia. E’ stato lui ad ucciderla? Alla prof i conti non tornano… Mentre si cerca ancora di capire se Mirco è davvero l’assassino di Sofia, Camilla deve vedersela con il regalo di compleanno per Livietta. Renzo chiede lumi a lei sul regalo da fare ma come sempre la piccola Livietta, che sta crescendo a vista d’occhio, risolve il loro problemi esprimendo la sua richiesta per il dono. Vuole uno zainetto, peccato che lo compreranno sia mamma e papà e alla fine uno dei due dovrà cambiarlo.

Il giorno del compleanno manca il grande atteso, il fidanzatino di Livietta che all’improvviso è partito con i suoi genitori. Ci sono però altri due ospiti non attesi, Marco e suo figlio Tom che sembra non fare una buona impressione a Livietta, anzi i due in apparenza si stanno anche un tantino antipatici. Tra equivoci e battutine al veleno scambiate tra Renzo e Marco passa anche la festa di compleanno di Livietta. Camilla può concentrarsi ancora una volta sul caso. Dalla testa non le vuole uscire la frase che Sofia aveva detto al prof Sanfilippo. E’ una citazione del libro l’amante. Rileggendolo non trova però nessuna cosa che possa ispirarla. Va a casa di Sofia e cerca il libro, complice anche il piccolo cagnolino, scopre un articolo di giornale nascosto dietro la copertina del romanzo. Parla di due balordi che hanno picchiato un barbone. Torna così al supermercato per chiedere ai colleghi dei due ragazzi se sapessero qualcosa. Trova le risposte che forse cerca: uno dei dipendenti del supermercato quel giorno stava correndo nel vicino parco e aveva visto una macchina nella quale pensava di aver visto Sofia. In questa macchina aveva anche visto salire i due balordi che avevano picchiato e quasi ucciso il barbone. Al volante della macchina c’era una ragazza dai capelli lunghi. All’inizio Camilla non mette insieme le due cose ma poi capisce che quella ragazza poteva essere la coinquilina di Sofia. Si adesso ha i capelli corti ma probabilmente quel giorno aveva le extension. In effetti la ragazza confessa. Continua alla pagina seguente.

L’amante di Sofia è il direttore del supermercato che in realtà è il capo di una associazione di fanatici che credono di essere degli eletti mandati in terra per purificare il mondo. Sofia non sapeva nulla di questa storia ma quando ha scoperto tutto, il giorno dopo del pestaggio del barbone, aveva detto alla ragazza che voleva denunciare. Il direttore del supermercato aveva così deciso che per la ragazza era arrivato il momento di morire. Non contento dopo aver ucciso Sofia aveva anche fatto fuori Mirco cercando di far cadere addosso a lui la colpa. Risolto il caso Camilla può godersi il suo Marco. Non si va a Parigi ma l’occasione per chiederle di diventare la sua fidanzata si trova. Camilla accetta l’anello e la proposta di fidanzamento?

 

Anticipazioni ultima puntata: La prof accetta l’anello di fidanzamento di Marco e decide di andare a vivere insieme al neo fidanzato, nel casale. Per Camilla un nuovo giallo da risolvere: assiste impotente all’omicidio di una ragazza moldava che conosceva. Decide di indagare e per la prima volta riceve l’elogio dell’intrattabile commissario Paolo De Matteis. Intanto Renzo è pronto al trasferimento a New York con Carmen ma…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori