WILD OLTRENATURA/ Luomo incinto e le tecniche di sopravvivenza di Cade Courtley. 13 marzo 2012

- La Redazione

Una puntata ai limiti della realtà quella di Wild Oltrenatura andata in onda ieri sera, martedì 13 marzo 2012. Il programma è condotto come di consueto dalla brava Fiammetta Cicogna

wild_cicognaR425
Fiammetta Cicogna

Wild Oltrenatura, puntata del 13 marzo 2012 – Una puntata ai limiti della realtà quella di Wild Oltrenatura andata in onda ieri sera, martedì 13 marzo 2012. Il programma, condotto come di consueto da Fiammetta Cicogna, ha collezionato davvero ottimi ascolti anche nelle puntate precedenti, e continua ad accumulare successi. All’ interno della puntata, nella rubrica Shock Doc, è stata mostrata una storia apparentemente incredibile, quella di Scott Moore, il secondo uomo incinto al mondo. Scott e il suo compagno Thomas, infatti, sono in dolce attesa. Può sembrare incredibile, ma i due uomini sono in realtà nati donne, e si sono entrambi sottoposti alla terapia ormonale e a quella chirurgica per cambiare sesso. Scott ha però voluto conservare la sua capacità riproduttiva, e così a breve avrà un figlio. La coppia ne ha già due, Gregg, di 12 anni, e Logan, di 10 anni, avuti da Thomas durante una sua relazione precedente con una donna. Una storia davvero incredibile, quella di Scott e Thomas, della quale Fiammetta Cicogna ha voluto mettere in evidenza gli aspetti più complessi, come ad esempio l’ impatto della gravidanza sulla loro relazione di coppia, e lo scontro con il mondo esterno. A seguire abbiamo visto la rubrica di Cade Courtley, inviato d’ eccezione e ormai volto noto del programma, che ci ha mostrato quali tecniche di sopravvivenza mettere in atto nel caso in cui una pandemia mortale dovesse colpire il pianeta. Lo scenario terrificante e apocalittico sarebbe quello di un virus che si trasmette a gran velocità e che colpisce tutti indistintamente, come abbiamo visto in tanti film americani. Quindi, nel caso in cui si verificasse davvero uno scenario simile, quali sarebbero gli errori da evitare in ogni caso? Altro protagonista di questa nona puntata di Wild Oltrenatura è Bear Grylls, scrittore ed esploratore inglese, che viene letteralmente catapultato nel deserto del Moab, nello stato dello Utah, dove è costretto a combattere contro la fame e la sete, armato solo di un coltello, e trovandosi ad affrontare un clima torrido ai limiti del sostenibile.

Vediamo poi Steve Backshall, naturalista e scrittore, che si reca alla scoperta dei luoghi più misteriosi e selvaggi di un paese affascinante, la Thailandia. Steve, infatti, mostra al pubblico a casa tutti gli aspetti più sconosciuti di questo Stato del sud-est asiatico. Successivamente vengono mostrate le immagini sconvolgenti di una vera e propria invasione di elefanti in una città dell’ India, che vengono seguite dalla storia tragica di due scalatori rimasti bloccati sulle Alpi per ben sette giorni. Altri momenti salienti della puntata sono stati: il racconto dell’ incredibile volo da cavallo fatto da un fantino nel bel mezzo di una corsa, il momento del Wild Quiz, dove assistiamo alla lotta fra un’aquila e un varano, e la Wild Chart, che ha classificato i saltatori che arrivano più in alto nel mondo animale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori