CENTOVETRINE/ Sebastian muore? Anticipazioni 30 marzo 2012

La sintesi della lunga ultima puntata in prima serata della soap opera di Mediaset: Cristiano ha aggredito il padre di Viola, gravissimo. E la colpa ricade su Brando

29.03.2012 - La Redazione
Centovetrine_SebastianR400
Sebastian Castelli (Michele D'anca)

Un drammatico colpo di scena a Centovetrine: le sorti di Sebastian Castelli sono in bilico tra la vita e la morte. Prima delle anticipazioni del prossimo episodio, in onda su Canale 5 venerdì 30 marzo 2012, il riassunto dellultima puntata in prima serata, giovedì 28 marzo, ricca di sconvolgenti sorprese. Diana (Daniela Fazzolari) sequestrata da Alessio Nisi, sente delle grida disperate: Alessio le dice che Jacopo è sottotortura e resterà tale fincheè non rivela dove sono i dieci milioni del riscatto. Diana è terrorizzata e implora Nisi di lasciar vivere Castelli. Jacopo viene riportato da Diana gravemente ferito: la donna chiede al suo carceriere di chiamare un medico perché Jacopo potrebbe morire. Nisi se ne va e Diana chiede a Jacopo di dire dove sono i soldi: Jacopo le chiede in cambio un bacio e i due si baciano appassionatamente. Diana rivela quindi ad Alessio i numeri della cassetta di sicurezza in Svizzera, ma non rilascia la Cancellieri e Castelli. Intanto Ettore (Roberto Alpi) e Ivan (Pietro Genuardi) si mettono sulle tracce della coppia. Matilda (Giusi Cataldo) dice a Sebastian (Michele DAnca) che Jacopo è stato rapito: luomo sfoga il suo terrore su Laura (Elisabetta Coraini) la quale offesa con Sebastian lo lascia. Carol (Marianna De Micheli) con laiuto di Serena (Sara Zanier) capisce che Adriano (Luca Capuano) è allo chalet in Austria e lo raggiunge: tra i due riscoppia la passione e cominciano a pensare al matrimonio. Viola (Barbara Clara) e Brando (Aron Marzetti) vivono un momento sereno, sono ottimisti per il loro futuro e progettano una vita sentimentale e professionale insieme. Serena e Damiano (Jgor Barbozza) raggiungono  Carol e Adriano a Kitzbuhel: la madre sprona la figlia a recuperare il rapporto con il marito ora che Cecilia non cè più. Cristiano (Ruben Sigillo) comunica al fratello che intende lasciare per sempre Torino, ma poi incontra Laura. Ivan ed Ettore, visionando alcuni video di una telecamera di sorveglianza, scoprono che dietro il sequestro di Jacopo e Diana cè Alessio Nisi. Immediatamente avvertono Valerio Bettini perché Nisi ha una vera e propria ossessione per Diana e la vita dei due ragazzi, soprattutto quella di Jacopo, corre un grave pericolo. Cristiano propone a Laura di fuggire con lui ma la donna lo respinge dicendogli che non ha alcuna intenzione di lasciare Sebastian, nonostante tra i due la situazione sia piuttosto tesa. In preda allira Cristiano va da Castelli: i due si provocano, litigano e hanno una violenta colluttazione: Sebastian sembra avere la meglio, ma Salani lo colpisce con un pesante portacenere. Luomo sembra riprendersi, ma poi crolla a terra. Dal suo orecchio esce sangue. Nel frattempo Brando sta raggiungendo Sebastian per chiarire e risolvere la situazione tra loro, per amore di Viola Continua alla pagina seguente.

Ma quando arriva a villa Castelli trova Sebastian riverso a terra. Arriva anche Laura che accusa ingiustamente Brando di aver cercato di uccidere Sebastian. Sono inutili i tentativi di Brando di difendersi perché tutti gli indizi sono contro lui. La poliziotta che lo arresta è Cecilia Castelli (Linda Collini). Castelli è in ospedale che lotta tra la vita e la morte. Brando viene interrogato da Cecilia e gli indizi sono tutti contro di lui, nonostante i disperati tentativi di difesa. Adriano chiede a Carol di sposarlo e la donna accetta. I due progettano di sposarsi il giorno dopo, ma la telefonata di Laura che racconta la tragica aggressione di Sebastian e chiede l’aiuto di Adriano interrompe la vacanza della coppia.

 

Trama puntata 30 marzo 2012 – Brando è sospettato del tentato omicidio di Sebastian e l’indagine è di competenza di Cecilia Castelli. Sebastian supera la notte ma è ancora in grave pericolo di vita. Tra Damiano e Serena ritorna la complicità e la passione, ma la donna non ha dimenticato cos’è accaduto. Le ricerche di Diana e Jacopo continuano, è una corsa contro il tempo…

Ma quando arriva a villa Castelli trova Sebastian riverso a terra. Arriva anche Laura che accusa ingiustamente Brando di aver cercato di uccidere Sebastian. Sono inutili i tentativi di Brando di difendersi perché tutti gli indizi sono contro lui. La poliziotta che lo arresta è Cecilia Castelli (Linda Collini). Castelli è in ospedale che lotta tra la vita e la morte. Brando viene interrogato da Cecilia e gli indizi sono tutti contro di lui, nonostante i disperati tentativi di difesa. Adriano chiede a Carol di sposarlo e la donna accetta. I due progettano di sposarsi il giorno dopo, ma la telefonata di Laura che racconta la tragica aggressione di Sebastian e chiede l’aiuto di Adriano interrompe la vacanza della coppia. Laura ha un bruto litigio con Viola, la quale è certa dell’innocenza di Brando. Adriano non lascia molte speranze sulle sorti di Sebastian.

 

Trama puntata 30 marzo 2012 – Brando è sospettato del tentato omicidio di Sebastian e l’indagine è di competenza di Cecilia Castelli. Sebastian supera la notte ma è ancora in grave pericolo di vita. Tra Damiano e Serena ritorna la complicità e la passione, ma la donna non ha dimenticato cos’è accaduto. Le ricerche di Diana e Jacopo continuano, è una corsa contro il tempo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori