LE IENE SHOW/ Giulio Golia cavia per farmaci anti parkinson dagli effetti pericolosi. Anticipazioni

- La Redazione

Giulio Golia assume farmaci per testarne i curiosi effetti collaterali: bulimia, ipersessualità e shopping compulsivo. Lucci intervista i vip Twitter addicted.

iene_vivianiR425
La Iena Viviani

Le Iene show traslocano al mercoledì. Anticipazioni – Lorario resta invariato: inizio dalle 21.10. ma Le Iene shiw condotto dalla bella Ilary Blasi e il simpatico Enrico Brignano, ancora orfani di Claudio Amendola assente almeno per altre due settimane, slitta al mercoledì sera. Questa sera si parlerà di effetti indesiderati causati dai farmaci assunti per curare il morbo di Parkinson: la storica Iena Giulio Golia ha fatto da cavia per alcuni mesi, assumendo medicinali appartenenti alla classe dei dopaminoagonisti, dopo aver intervistato alcuni pazienti sotto cura che lamentavano effetti collaterali sospetti: enormi quantitativi di soldi spesi con il gioco, ipersessualità e bulimia. Effetti non citati nei bugiardini dei medicinali somministrati per molti anni: solo dal 2007 sono comparse sui foglietti che accompagnano i farmaci, i primi avvisi di sintomi collaterali. Quando i pazienti hanno interrotto la somministrazione di questi farmaci sono improvvisamente guariti. Nadia Toffa torna a par la re di validatrici e del la sperimentazione in Molise di queste macchine in grado di leggere le ricette farmaceutiche. Ai microfoni delle Iene il Presidente di Federfarma Molise Luigi Sauro aveva inizialmente dichiarato la disponibilità a far ripartire il progetto: intenzione sconfessata in seguito. Linviata Nadia torna, quindi, allattacco ma Sauro si rifiuta di rispondere. l progetto, costato 4 milioni di euro, ha previsto linstallazione, in ogni farmacia del la regione, di un terminale in grado di leggere le ricette e riscontrare anomalie nel la loro compilazione.

Lo stralunato Enrico Lucci parte allattacco di Twitter: dopo la decisione di Fiorello di chiudere il proprio account sul social network, Lucci intervista volti noti twitteriani convinti: Beppe Severgnini, Gerry Scotti che, racconta che per esigenze di famiglia, cinguetta con il figlio lontano. Ornella Vanoni e Marisa Laurito si sono invece convertite alluso delle nuove tecnologie per stare al passo con i tempi. Continua alla pagina seguente.

Grande clamore ha suscitato il servizio di Angela Rafanelli su un uomo che, dalla finestra della sua abitazione molto vicina ad una scuola superiore, approcciava ragazzi e ragazze invitandoli a salire nel proprio appartamento in cambio soldi e sigarette. La Iena è tornata per capire cosa sia stato fatto per arginare questa situazione “anomala ” intervistando i genitori di alcuni studenti del la scuola. Successivamente, viene interpellata una psicologa che spiega quale potrebbe essere il sistema più indicato per affrontare, anche con i ragazzi, un simile argomento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori