FILM IN USCITA/ Nelle sale Hunger Games, Sporchi da morire, Maternity Blues, La casa nel vento dei morti

- La Redazione

Si preannuncia una settimana ricca di uscite interessanti al cinema, quella che inizierà il 27 aprile. Un appuntamento da non perdere, per esempio, è il documentario Sporchi da morire

cinema_salaR400
Foto: Fotolia
Pubblicità

Film in uscita: Si preannuncia una settimana ricca di uscite cinematografiche interessanti, quella che inizierà il 27 aprile. Un appuntamento da non perdere, per esempio, è il documentario Sporchi da morire, diretto da Marco Carlucci: un viaggio nel mondo delle polveri sottili, degli inceneritori e delle microparticelle, ma anche la scoperta delle alternative possibili allincenerimento dei rifiuti, come il riciclo dei rifiuti, il riutilizzo dei materiali di scarto, la raccolta differenziata e le energie rinnovabili. Da Fandango arriva, invece, il film drammatico Maternity Blues, diretto da Fabrizio Cattani, con Marina Pennafina e Andrea Osvart. La pellicola racconta la storia di quattro donne accomunate da un destino tragico, quello dellinfanticidio. Ricoverate in un ospedale psichiatrico, le donne espiano la loro condanna trascorrendo il tempo alla ricerca di un tormento interiore, rappresentato dal senso di colpa per unazione che ha reso inutili le loro esistenze. Clara, per esempio, non sa se accettare il perdono dellex marito, che nel frattempo si è rifatto una vita in Toscana, mentre Rina, che ha affogato la figlia in una vasca, riflette su quella che lei riteneva una specie di eutanasia. E ancora Vincenza, che a dispetto della fede religiosa arriva al suicidio, e Eloisa, cinica e polemica, che nasconde (o almeno ci prova) la propria fragilità. Nel cast anche Chiara Martegiani, Daniele Pecci e Monica Birladeanu. Il 27 aprile uscirà anche il thriller a tinte noir La casa nel vento dei morti, diretto da Francesco Campanini. Una produzione indipendente, che non tralascia elementi horror, ambientata tra le colline parmensi alla fine degli anni Quaranta. Mentre quattro uomini compiono una rapina in posta, qualcosa si muove tra cespugli e alberi. La fuga dei ladri li porta tra boschi e fiumi, fino a quando i quattro si trovano a fare i conti con una specie di incubo dal quale proveranno in tutti i modi a uscire. Il cast comprende Francesco Barilli, nei panni di Ugo, Sara Alzetta, nei panni di Benigna, Luca Magri, Marco Iannitello e Nina Torresi. Dalla Sardegna arriva invece Cadenas, documentario in uscita il tre maggio, diretto da Francesca Balbo e distribuito da La Sarraz Pictures. In sessanta minuti di girato, la Balbo ci porta in quella parte della Sardegna che si sviluppa tra il Gennargentu, il Campidano e la Trexenta. Qui passa un treno che corre come senza tempo: ogni suo passaggio è salutato dalle guarda-barriera, piccoli punti gialli che svolgono un lavoro ereditato di generazione in generazione. Donne che al passare del treno bloccano il traffico, che si incrociano con rotaie, chilometri e binari. Ogni incrocio è gestito e protetto da una di queste signore con un giubbotto fluorescente: davanti a loro, il macchinista alza il braccio, tira una corda e saluta. Il treno passa, supera la donna e si perde via, in una terra polverosa, scomparendo dopo poco. 

Pubblicità

Infine, dagli Stati Uniti arriva Hunger Games, thriller fantascientifico diretto da Gary Ross. Distribuita da Warner Pictures e prodotta da Ludas Productions in collaborazione con Color Force, la pellicola racconta le vicende della capitale di Panem, dove un ragazzo e una ragazza ogni anno vengono nominati dal proprio distretto per prendere parte agli Hunger Games. Si tratta di un evento nazionale televisivo, nel corso del quale, mettendo in pratica una punizione nata dopo una rivolta passata, i tributi sono chiamati a lottare l’uno contro l’altro, fino a quando rimane un solo sopravvissuto. Da qui prende inizio la storia di Katniss Everdeen, sedicenne che prende il posto della sorella per prendere parte ai giochi in sua vece. La ragazza deve fare affidamento solamente sul suo notevole intuito, e sui suggerimenti che provengono da Haymitch Abernathy, un ubriacone che in passato ha vinto i giochi, e che le permette di superare, uno dopo l’altro, tutti gli avversari, anche quelli che hanno passato la loro intera vita ad allenarsi per prepararsi ai giochi. Nel cast, troviamo John Hutcherson, nei panni di Peeta, Elizabeth Banks, nei panni di Effie, Woody Harrelson, nei panni di Haymitch, e soprattutto Jennifer Lawrence, che interpreta la protagonista Katniss.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori