SOGNANDO ITALIA/ Un road show con le storie degli italiani che hanno avuto successo in America. Stasera su Rete 4

- La Redazione

Debutta questa sera un format nuovo di zecca. Un programma condotto da una bionda mozzafiato che tappa per tappa farà viista attraverso gli Stati Uniti ai nostri connazionali immigrati

sognando_italia_morgan_Witkin_ok_R400
Morgan Witkin
Pubblicità

SOGNANDO L’AMERICA – Parte questa sera il nuovo programma in seconda serata di Rete4 Sognando Italia ideato dalla produttrice Darina Pavlova e sviluppato con la giornalista americana Morgan Witkin, bellissima, bionda e bella come una modella e che attualmente vive nel nostro Paese e parla un fluentissimo italiano. Il format, in onda dalle 23.00, parte dalla storia di un nostro connazionale emigrato allestero, sino alla terza generazione: un omaggio allItalia e una fotografia del Bel Paese visto dagli occhi di chi lha lasciato. Un pezzo del nostro Paese incastonato nel cuore di chi, costretto o per scelta, vive ora allestero. Questa prima stagione sarà dedicata agli Sati Uniti, nazione che ospita ben quindici milioni di italiani e che ha accolto con  maggior calore le generazioni di immigrati. Nel paese più duro ma più ricco di opportunità, dove il welfare e la tutela del lavoro come li intendiamo in Europa non esistono, dove lo scandalo dei subprime e il crollo della Lehman Brothers hanno dato un duro colpo al sogno americano, cè ancora spazio per gli italiani che vogliono dare una svolta alla propria vita?

Pubblicità

La risposta sarà affidata all’intrigante americana Morgan Witkin ha girato le città Usa che ospitano minoranze italiane. Le prime undici puntate sono state  registrate itineranti attraverso le nove città più famose degli Stati Uniti: partendo da New York, Chicago, Las Vegas, Los Angeles, San Francisco, New Orleans, Houston, Miami e Washington. Lultima puntata, sarà invece dedicata alla cena della NIAF (National Italian American Foundation), importante evento che raggruppa emigrati italiani che hanno fatto successo allestero e che lavorano nel mondo dello spettacolo, dello sport, politica, business o della cultura. Nel gruppo dei sognatori, una tipologia quanto più vasta di professioni e passioni: dal medico alla campionessa di sport estremi, dal guru della finanza alla produttrice cinematografica, dallart designer allimprenditore, dal manager alla show girl, fino allimmobiliarista e la cantante.

Pubblicità

Protagonista della prima puntata sarà Alex Turco, un giovane di Udine che nel 2008, a 29 anni, ha provato a cercare fortuna a Miami. Negli USA Turco era uno sconosciuto che cercava di inserirsi nel mondo dell’arte e del design, collaborando con laboratori e gallerie.Fino all’idea che lo ha consacrato art designer di successo: con l’utilizzo della resina, infatti, crea pannelli d’arredamento che presto hanno sedotto il mercato americano e non solo. Ad Alex Turco è stato affidato il restyling di uno degli alberghi più esclusivi di Miami, il Delano Hotel. Ha allestito i negozi di Dior e i ristoranti Nobu in tutto il mondo. Inoltre le sue opere sono state acquistate per decorare le residenze private di celebrità come Beyoncé a Naomi Campbell.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori