I MENU DI BENEDETTA/ Le ricette per il pic nic di Pasquetta 2012. Video

- La Redazione

Nella puntata di oggi Benedetta presenta un menù per il pic-nic di pasquetta: Pasta Fredda alle Melanzane, casatiello e muffin alle carote e cioccolato.

cottoemangiato_PizzapiadinaR400
La pizza, piatto amatissimo dai bambini
Pubblicità

A I Menù di Benedetta proposte di ricette per il tradizionale pic nic di Pasquetta 2012. Sulla maggior parte dItalia il tempo è bello, per cui non saranno pochi coloro che sceglieranno la tradizionale gita fuoriporta, con la famiglia e gli amici. Ecco quindi alcune soluzioni per un ghiotto pranzo o una ricca merenda. Veloce da preparare, anche per coloro che decidono di muoversi allultimo minuto. Ecco il menù: Pasta Fredda alle Melanzane, casatiello e muffin alle carote e cioccolato. Pasta fredda alle melanzane: dopo aver posto a cuocere 250g di fusilli assieme a 420g di ceci scolati, Benedetta pone in un tritatutto della rucola assieme al succo di un limone spremuto, un goccio d’olio e un pizzico di sale grosso e trita per ottenere il pesto che, allungato con un goccio d’acqua, verrà tritato nuovamente assieme a due cucchiai di parmigiano per renderlo più liquido e ricco. Prendendo poi delle melanzane poste precedentemente a grigliare, le taglia a tocchetti e le pone in una ciotola precedentemente aromatizzata con una spolverata d’aglio. Quando la pasta è cotta e si è raffreddata, la unisce alle melanzane insaporendo con uno spicchio d’aglio posto nella pasta stessa, e unendo il pesto per completare il sapore. L’impiattamento avviene circondando la pasta con le melanzane, sulle quali è posta una spolverata d’olio.

Pubblicità

Panini di Marisa: lospite della puntata, Marisa Passera, taglia a fette dei filetti coi quali realizzerà le cotolette. In una ciotola mescola un uovo con un po’ di sale, pepe e un cucchiaino di curry. A parte, prepara del pangrattato in cui, successivamente, girerà i filetti. A parte, in una padella, prepara olio di semi per la frittura, abbondando per realizzarne una a immersione e aggiungendo una noce di burro. Mentre Marisa impana le cotolette, Benedetta taglia della cipolla a pezzi e mette un pizzico di maionese in una ciotolina mescolandola per bene a un’identica quantità di yogurt greco. Marisa taglia a fette due cetrioli sottaceto e li immerge nel mix di maionese e yogurt, aggiungendo un pizzico di dragoncello e finendo di mescolare. Dopo averle tolte dall’olio della frittura, per prima cosa l’ospite le condisce con del sale, e poi va a sistemare dei pomodorini su una teglia con carta da forno, guarnendoli con zucchero e sale per creare del contrasto agrodolce. Gli aromi che completano i pomodori sono uno spicchio d’aglio e due ramoscelli di origano. Tali pomodori vengono messi a cuocere per un’ora a 120 gradi, in modo da farli appassire. Fatto questo, è il momento di assemblare i panini, tagliandoli a metà e spalmando la salsina di yogurt, ponendo la cotoletta e aggiungendo i pomodorini, prima di richiudere il tutto con la parte superiore.

Pubblicità

Casatiello: partendo da 600g di farina, Benedetta aggiunge un panetto di lievito, una manciata di sale, un pizzico di pepe e 120 grammi di strutto, mescolando il tutto. Per finire l’impasto e poterlo lavorare, aggiunge un bicchiere d’acqua e, quando possibile, passa a lavorare con le mani, aggiustando di farina ove fosse necessario. La lievitazione del panetto ottenuto è di circa due ore, coprendo il tutto con un canovaccio. Una volta superata questa fase, rilavorando l’impasto Benedetta lo stende per lo spessore di circa mezzo centimetro e lo farcisce con salame piccante a cubetti, 100g di provolone, 40 di parmigiano e 40 di pecorino, tutti quanti suddivisi in piccoli pezzi. Quindi, il tutto viene arrotolato, e tale rotolo viene richiuso a cerchio e accomodato in una pentola per ciambelle, sormontato da 5 uova non sode, ancora col guscio, le quali sono fissate al dolce con delle strisce incrociate di impasto. Un uovo serve invece, dopo averlo aperto, per spennellare il tutto. La cottura è di 45 minuti a 200gradi. Continua alla pagina seguente.

Muffin alle carote e cioccolato: la conduttrice unisce 2 uova, 125g di zucchero, 75 di burro, 120g di farina con una bustina di lievito e un pizzico di sale, e mescola con una frusta, arricchendo l’impasto con 400g di carote tritate e 80 di mandorle, rese farina nel frullatore. Tale impasto, mescolato bene, viene completato con 60 grammi di cioccolato al latte sminuzzato con un coltello, ma non tritato. Quindi, per sagomare i muffin, vengono usate delle formine di carta. La cottura è di 30 minuti a 180 gradi.

Pizza a chiocciola: con della pasta per pizza già pronta, benedetta la dispone su una teglia da forno(su carta) e passa a riempire. La farcitura è ottenuta mescolando spinaci e stracchino con 3 cucchiai di parmigiano. Quindi, disponendo il ripieno a un lato, Benedetta lo richiude arrotolandovi dell’impasto quanto basta per ricoprirlo, lasciando il resto della pasta intatta, ricoperta con pomodoro. Tagliando poi olive nere, rucola, speck e scamorza affumicata, dopo aver cotto per alcuni minuti in forno, benedetta completa la pizza coi condimenti. Clicca qui per guardare i video.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori