UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Katia è viva, ma Vitale minaccia Franco. Anche nella soap Italia-Croazia. Puntata 14 giugno 2012

- La Redazione

Il riassunto della puntata della soap opera in onda su Rai Tre: la mamma di Nunzio se l’è cavata ma arrivano nuove minacce da parte di Alfonso Vitale. E stasera si tifa Italia 

programmitvR400
Fonte: Fotolia

Katia è viva, ma Vitale minaccia Franco Anche in Un posto al sole, come svelano le anticipazioni della puntata di stasera, 14 giugno 2012, si fa il tifo per l’Italia che agli Europei 2012 affronta la Croazia, anche se per Raffaele e gli uomini e di Palazzo Palladini non sarà facile seguire il match… Ma prima di scorpire cosa accadrà nell’episodio della soap di Rai tre, ripercorriamo gli incalzanti e drammatici eventi della puntata andata in onda. Gli uomini di Vitale sparano a Katia, che viene trasportata d’urgenza in ospedale. Sono attimi di puro terrore per il giovane Nunzio (Vincenzo Messina). Franco (Beppe Zarbo) viene avvertito dell’agguato a katia e si precipita in ospedale, dopo aver avvistato Angela (Claudia Ruffo), terrorizzata e sconvolta dalla notizia. Per fortuna le condizioni di Katia non sono gravi, la donna si riprenderà presto, ma deve rimanere nell’ospedale, così Franco propone a Nunzio di tornare a casa da lui e Angela e sarà poi lui a portarlo al sicuro a Posillipo. A casa di Teresa (Carmen Scivittaro) sono ore di apprensione: la donna teme che anche Otello (Lucio Allocca) si sia lanciato con il paracadute insieme a Guido (Germano Bellavia); Loredana cerca di rincuorarla. In realtà Guido non ha avuto il coraggio di buttarsi, mentre l’ha fatto Otello: Guido però non vuole sfigurare agli occhi di Loredana, così, con la complicità di Raffaele (Patrizio Rispo) scattano delle foto a Guido con la tuta da paracadutista e con un abile fotomontaggio fingono che sia stato ripreso mentre era per aria. Guido trionfante mostra orgoglioso a tutti le foto del finto lancio, con una certa stizza da parte di Otello, costretto a dire di non essersi invece lanciato. A casa Ferri continua la trattativa segreta tra Tommaso e Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) per la donazione del rene a Filippo. Roberto ricorda a Tommaso che deve rispettare i patti, ma nel frattempo arriva Filippo (Michelngelo Tommaso) che per poco non scopre il piano che padre e cugino hanno ordito alle sue spalle. Mente esce da Palazzo Palladini Tommaso incontra Serena: la ragazza non vorrebbe uscire con lui, ma poi si lascia trascinare dallo spasimante e i due trascorrono una romantica serata a casa delle sorelle Cirillo. Il rapporto tra i due ragazzi diventa sempre più intimo e complice. Mentre è a tavola con Angela, Nunzio e Andrea (Davide Devenuto), Franco riceve un’inquietante telefonata: è Alfonso Vitale, il ragazzo che ha violentato Angela, che chiede a Boschi come sta Katia e gli fa notare che sarebbe una vera disgrazia se dovesse capitare qualche altro fatto tragico alla famiglia Vintariello, Boschi… Continua alla pagina seguente.  

Trama episodio 14 giugno 2012: Nunzio sta per partire per Posillipo insieme a Franco, ma Alfonso Vitale sta per essere dimesso dall’ospedale e tornerà in libertà. Giulia però riceve un’inattesa visita al Centro: potrebbe trattarsi della ragazza di Vitale, pronta a dire che negli istanti in cui Angela veniva violentata, Alfonso non era con lei. Raffaele sta per mettersi a guardare la partita Italia-Croazia ma viene abbandonato dagli amici, così la guarda da solo pensando a vecchi ricordi… Niko prosegue con il suo piano di vendetta nei confronti di Micaela e Manuela.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori