UN POETA PER AMICO/ Su Rai Uno l’omaggio a Massimo Troisi dalla sua Napoli. Anticipazioni e ospiti

- La Redazione

Dall’Auditorium Rai di Napoli, fra gli altri, interverranno Antonella Ruggiero, Amii Stewart, Tullio Solenghi, Massimo Lopez, James Senese e la sceneggiatrice Anna Pavignano

Telecomando_TvR400
Foto: Fotolia

Un poeta per amico – Allegro, ironico, leggero e divertente. Così era Massimo Troisi e così lo vogliono ricordare a Un poeta per amico (anticipazioni) i molti artisti che questa sera lo ricorderanno sui Rai Uno, che manderà, infatti, in onda in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli, la serata dedicata a Troisi. La kermesse avrà inizio alle 21.10. Un omaggio di molti volti noti della canzone, della tv e del cinema all’atore prematuramente scomparso il 4 giugno 1994, all’età di a quarantuno anni, per un fatale attacco cardiaco, conseguente a febbri reumatiche di cui soffriva sin dall’età di dodici anni:personaggio amatissimo per la sua schietta comicità essere napoletano mai volgare e la sua ironia leggera. Troisi è stato un personaggio eclettico,ed è stato un attore, regista e sceneggiatore. Nel 1996 fu candidato ai premi Oscar come miglior attore e miglior sceneggiatura non originale per il film Il postino, grandissimo successo di critica e di pubblico che lanciò nel mondo del cinema una giovanissima e già procace Maria Grazia Cucinotta. Anche i premi italiani non mancarono: Troisi ottenne, infatti, due Nastri d’argento per il miglior regista esordiente e per il miglior soggetto e due David di Donatello per il miglior film e per il miglior attore per la pellicola Ricomincio da tre. La serata sarà condotta dall’amico e attore Enzo De Caro che con Troisi e Lello Arena formava il gruppo comico La smorfia, attivo nella seconda metà degli anni ’70. A ricordarlo in maniera affettuosa i tanti amici del mondo dello spettacolo e non solo, presenti alla serata, riuniti anche per dare un sostegno alliniziativa dell’Associazione Bambini Cardiopatici nel mondo. Un modo per sensibilizzare il pubblico sui gravi di problemi di salute che affliggevano Trosi sin da bambino e che pochissime persone, a parte familiari e amici stretti, conoscevano. Nel 1972 all’attore venne diagnosticata un’anomalia cardiaca che lo obbligò, nel 1976, a recarsi negli Stati Uniti per un intervento alla valvola mitralica. Tra gli altri interverranno Antonella Ruggiero, Amii Stewart, Tullio Solenghi, Massimo Lopez, James Senese e la sceneggiatrice Anna Pavignano.

Ci saranno anche i contributi di Carlo Verdone, Claudio Baglioni e Massimo Ranieri.Enzo Decaro, amico e compagno di viaggio artistico di Troisi, è riuscito inoltre a recuperare del materiale inedito: ricordi, aneddoti e particolari segreti di colui che sarebbe diventato uno degli attori più amati d’Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori