ONE MAN SHOW/ Enrico Bertolino in “Passata è la tempesta” scherza sullo spread. Anticipazioni, stasera, Rai 2

- La Redazione

Notizie, situazioni, episodi sconcertanti che a causa del TRC (tasso di rassegnazione del cittadino) vengono percepiti come normali avvenimenti, battute ed iperboli

Fotolia_telecomando2_R439
Fotolia
Pubblicità

Torna in prima serata alle 21.05 su Rai2 la striscia comica One man show, un ciclo dedicato agli spettacolo dei comici più divertenti della tv. Dopo Teresa Mannino con il suo Terrybilmente divagante, Ale & Franz in 2Aria Precaria e Lillo e Greg in Sketch & Soda questa sera andrà in scena Enrico Bertolino: lunedì 23 luglio saròà, invece, la volta dallo spettacolo di Max Giusti intitolato 100% Comico. Il ragazzo terribile della comicità milanese proporrà il suo spettacolo Passata è la tempesta: dallo spread alla spending review passando per il debito pubblico l’irriverente monologhista made in Zelig torna sulla seconda rete Rai per un piccolo assaggio della trasmissione che lo vedrà nuovamente protagonista. Dopo le esperienze positive di Bulldozer, Festa di classe e la comic-soap con Max Giusti Piloti Dopo l’incursione su Rai 3 con Glob Losceno del villaggio e più recentemente con Glob Spread, show di culto della seconda serata del terzo canale Rai, il comico e conduttore torna alla base. Da novembre, infatti, Bertolino proporrà poi in autunno con Wikitalia, un’ analisi ironica dei dati del censimento, uno show satirico nuovo di zecca. Scritto dallo stesso Bertolino con la penna affilata della firma di Repubblica Curzio Maltese e l’aiuto di Andrea Zalone e Luca Bottura, Passata è la tempesta è un divertente spettacolo teatrale dove è protagonista la realtà che non solo ha superato, ma addirittura doppiato, la fantasia, tanto da farla apparire inutile e noiosa.Enrico Bertolino, con il suo solito piglio fra il satirico e il non-sense ci interroga con un dubbio di leopardiana memoria cui viene lasciata al pubblico linterpretazione: davvero è passata la tempesta ed è possibile sperare che torni il sereno? Notizie, situazioni, episodi sconcertanti che a causa del TRC (tasso di rassegnazione del cittadino) vengono percepiti come normali avvenimenti, battute e iperboli che diventano titoli di giornale e il meccanismo perverso dei “luoghi comuni”, creato ad hoc dai media per poter nutrire e garantirsi audience e consenso, invade la nostra quotidianità.

 Enrico Bertolino cerca di trovare il rimedio che ridia il giusto significato alle cose. Nuovi lampi si vedono all’orizzonte. Ma il pubblico non ha nulla da temere. E’ già una fortuna che l’orizzonte si veda ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori