EXTREME MAKEOVER HOME EDITION/ Su Canale 5 il format che realizza la casa a una famiglia in difficoltà. Puntata 2 luglio 2012

Il riassunto della puntata del reality condotto da Ty Pennington, che sbarca nel daytime della rete ammiraglia Mediaset al posto di Pomeriggio 5. Ecco la casa della famiglia Lutz

02.07.2012 - La Redazione
programmitvR400
Fonte: Fotolia

Extreme Makeover Home Edition è sbarcato nel daytime di Canale 5, prendendo il posto di Pomeriggio 5 cronaca, alle 14.45, dopo la puntata di Centovetrine. Ecco la bella e commovente storia di oggi, in cui una famiglia in difficoltà può di nuovo tornare a vivere con dignità grazie alla realizzazione di una nuova casa. Protagonista la famiglia Lutz, con otto fratelli, di cui sei di questi con la sindrome di down: il nucleo familiare è composto da Caitlyn, John, Shannon, Courtney, William, Danny, Timmy ad Andrew, i quali sono tutti stati adottati, in quanto i genitori non potevano avere figli e hanno quindi scelto l’affidamento di questi otto giovani. Dopo la morte dei genitori però, i sei fratelli si trovarono da soli, e questo portò John e Caitlyn a tornare nella loro casa d’origine, la quale purtroppo, risulta essere molto segnata dal tempo. Il primo giorno di lavoro vede Ty Pennington che va a trovare nello stadio degli Yankees alcuni membri della famiglia Lutz, la quale, ignara del tutto, rimane stupita quando il team leader annuncia al microfono dello stadio che verrà eseguito un lavoro di costruzione della nuova casa per la loro famiglia: dopo essersi salutati, lo staff del programma, viene accompagnato alla loro abitazione dei Lutz, ma la casa è in pessime condizioni. Ci sono infatti alcuni muri con delle crepe, la stanza di Caitlyn presenta falle a causa dell’umidità, mentre quella di John risulta essere situata nello scantinato, cosa che preoccupa i suoi fratelli, i quali raramente decidono di scendere in quella stanza: Ty decide allora di mandare tutta la famiglia Lutz in un resort per una settimana, e viste le difficoltà che i ragazzi hanno nel muoversi tutti assieme, viene chiamata una maxi limousine che permetterà appunto a tutti i famigliari di potersi spostare assieme senza incontrare grandissime difficoltà. Una volta arrivati nel resort, i Lutz vanno al cinema, dove viene proiettata la presentazione del lavoro: essendo una famiglia che ama la musica, viene invitata Christine Chiasson, che opta per fare la demolizione come se fosse un musical, dove tutti i lavoratori cantano e ballano, mentre con i martelli abbattono definitivamente la casa. Al terzo giorno di lavoro le idee di Ty e dei suoi collaboratori, Sal Ferro, Paul DiMeo, Paige Hemmis, sono tantissime: si opta quindi di costruire l’abitazione con uno stile che ricordi la città di New York, in quanto, grazie alle informazioni ottenute dai sei fratelli, capiscono che per loro questa città è meravigliosa, e non potendoci andare spesso, decidono di portare la città di New York all’interno della loro abitazione. I lavori procedono in maniera abbastanza veloce, così come i continui progetti e le idee di tutto lo staff: in particolare, nella stanza di Andrew vengono posti dei tubi musicali, in quanto il ragazzo ama appunto la musica, mentre in quella di Courtney, viene inserito un distributore di perline, il quale, una volta che viene premuta la manopola, eroga, nel secchio posto sotto, le perline di diversi colori, che la ragazza ama tantissimo; nel frattempo Ty si trova a New York per prendere spunto per costruire l’interno della casa, ed invia un taxi del 1972 sui luoghi di lavoro, lasciando decidere ai collaboratori come utilizzare tale oggetto, dando a Paul l’incarico di responsabile dei lavori, il quale, dopo aver dato qualche dritta su come procedere, si reca nello Yankee Stadium per recuperare alcuni oggetti, utili per arredare la stanza di William, grande tifoso della squadra di baseball. Durante il quarto giorno di lavoro invece, Ty cerca di ragionare e di dar libero sfogo alla sua fantasia, pensando alla realizzazione di alcuni sgabelli che avranno la funzione di porta oggetti, il quale a sua volta, avrà la foto di ogni membro della famiglia, in maniera tale che si eviti la confusione, mentre Paige opta per utilizzare il taxi come divano, il quale quindi viene tagliato a metà: i lavori però vengono interrotti, in quanto arrivano delle nubi ed un temporale, facendo optare alla troupe lavorativa di terminare anticipatamente i lavori di quella giornata. Fortunatamente, il temporale non ha danneggiato il lavoro eseguito i giorni precedenti, e durante il sesto giorno, coi lavori quasi ultimati, Tracy Hutson, responsabile di moda, decide di portare Caitlyn in una Spa, in maniera tale che si possa rilassare, mentre i suoi fratelli saranno impegnati a dipingere alcuni quadri, i quali verranno poi appesi nella stanza della stessa Caitlyn, mentre Ty chiede a Paige di procurargli sei campanelli e sei cassette delle lettere. I lavori, al settimo giorno sono ormai finiti, ma manca ancora l’inserimento del taxi all’interno dell’abitazione, operazione complessa, in quanto per poter inserire il mezzo, o per meglio dire, il divano, occorrono cinque uomini che lo sollevino, e facciano attenzione a non danneggiarlo, così come devono fare attenzione a non danneggiare gli interni della casa: il lavoro comunque viene ultimato, e per il rientro della famiglia Lutz viene organizzato come se fosse una parata. Arrivati a destinazione, i Lutz sono ansiosi di vedere la loro nuova casa, e dopo aver fatto spostare il bus della troupe e aver visto l’esterno della casa, pitturata in rosso e con il tetto trasparente, Caitlyn si commuove, mentre Dany saluta e ringrazia tutti, sia i lavoratori che le persone che hanno assistito alla parata: ai Lutz non rimane altro che visitare l’interno della propria abitazione. Continua alla pagina seguente.

La casa si apre e si vede una sala grande, nella quale è presente un grande palco, tutto arredato per allestire le loro serate di karaoke, mentre nella parte superiore della stanza, è presente un pannello con dei cartelli, i quali indicano le camere dei vari membri della famiglia, come se queste fossero vie stradali. Ogni stanza possiede il proprio campanello e la cassetta della posta: quella di Dany e Tymmy è arredata come se fosse un bar degli anni Cinquanta, con juke box e tantissimi dischi di Elvis, coi due fratelli che indossano delle giacchette, proprio come quella di Elvis, nel cui retro è scritto il loro nome; la stanza di Andrew invece è ricca di strumenti musicali, come tastiere e chitarre, in quanto il ragazzo adora la musica; quella di Courtney presenta nelle pareti diversi erogatori di perline e altri oggetti per poter creare delle collane, la cui prima viene regalata a Sal; quella di Shannon invece è decorata come se la ragazza si trovasse in un mondo fatato ed infine, quella di William è arredata con tantissimi gadget dei Yankees, come palle e magliette autografate dai giocatori stessi. Vengono poi illustrate le stanze a John e Caitlyn: la stanza del primo, che prima era uno scantinato, si presenta con uno stile orientale, con porte scorrevoli, e vi è presente anche un biliardo per poter giocare coi suoi fratelli, mentre quella della donna è stata completamente restaurata, in una maniera che questa possa avere anche il tempo di rilassarsi. Alla famiglia viene poi illustrato il tavolino, composto da otto sgabelli con la foto di ogni membro della famiglia, i quali possono utilizzare questi sgabelli come porta oggetti, semplicemente alzando il loro ritratto: inoltre, se questi vengono girati, viene composta la foto dei loro genitori nel giorno dello loro nozze, il che fa commuovere tutti i membri della famiglia. Si passa poi all’esterno della casa: i Lutz rimangono sempre più sorpresi e felici dei lavori della troupe del programma, in quanto nel cortile è presente una grande piscina con lo scivolo, una scacchiera gigante nel prato e delle altalene. Infine, i lavoratori ed i Lutz tornano all’interno della sala grande, dove si danno i festeggiamenti per la loro nuova casa, facendo esibire a turno, ogni singolo membro in una performance canora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori