PALIO DI SIENA 2012/ Oggi, 2 luglio, il palio di Provenzano. Chi sarà il vincitore, Bruco favorito dopo la Provaccia?

- La Redazione

Imperdibile appuntamento con la tradizionale corsa dei cavalli della città toscana, che tutto il mondo ci invidia. Alle 19.30 scende il canape: chi saranno fantino e cavallo vincenti?

palio-siena_cavalloR439
Palio di Siena 2016 (infophoto)

Oggi, 2 luglio 2012, si corre il Palio di Siena 2012 dedicato alla Madonna di Provenzano: chi sarà il vincitore? Quale contrada trionferà e soprattutto chi saranno cavallo e fantino che per primi taglieranno il traguardo? Lo scopriremo nel tardo pomeriggio, quando Rai Due, a partire dalle ore 18.45 si collegherà in diretta con piazza del Campo per seguire in tempo reale l’ingresso di cavalli e fantini (clicca qui per seguire e commentare in diretta – no video). La corsa vera e propria, come da programma riportato sul sito ufficiale del Palio, dovrebbe avvenire alle ore 19.30, quando si abbasserà il canape e partirà la rincorsa. A trionfare in occasione Palio di Siena della Madonna di Provenzano del 2 luglio 2011 era stata la contrada dell’Oca: stamattina alle ore 9.00 c’è stata la Provaccia e la vittoria è andata al Bruco… e la superstizione senese insegna che di solito chi vince la Provaccia non vince il Palio… Ma davvero al momento della partenza potrebbe davvero succedere di tutto e le sorprese, anche durante i giri di corsa, non mancano mai. Tra le curiosità legate al Palio di Siena 2012 del 2 luglio, che avrà gli occhi puntati non solo degli italiani appassionati a uno dei più grandi “must” della tradizione e del folklore del Paese, ma di tutto il mondo, il Drappellone presenta richiami a San Francesco D’Assisi, per ricordare il suo arrivo a Siena avvenuto nel 1212: l’opera è stata realizzata da Claudio Carli, originario di Assisi. Ma torniamo all’attesissisma corsa e scopriamo quali sono le contrade che stasera si contenderanno la vittoria del Palio di Provenzano. Le contrade sorteggiate per la corsa sono,  come riporta il sito http://www.ilpalio.siena.it/, Onda, Giraffa, Leocorno, Selva, Aquila, Nicchio, Chiocciola (NP), Drago, Tartuca (NP) e Bruco. L’ordine al canape al momento è ancora incerto. La corsa è il momento più atteso della giornata, ma il Palio porta con sé altri emozionanti momenti di rievocazione storica. Dalle ore 17.45 circa in piazza del Campo sfilerà il tradizionale Corteo Storico, costituito da tutte le Contrade, e con la presenza di figuranti in costume che rappresentano personaggi storici del Comune di Siena e dell’Antica Repubblica. In coda al corteo Corteo il famosissimo Carroccio trainato da due coppie di buoi sul quale è issato il Drappellone che sarà consegnato alla contrada vincitrice. Vince la contrada il cui cavallo, dopo tre giri del Campo, anche senza fantino in sella, arriva per primo al bandierino dopo aver compiuto tre giri del campo. Il momento di maggior tensione è la partenza perchè… Continua alla pagina seguente.  

La “mossa” di partenza potrebbe durare molto perchè solo quando tutti i cavalli sono fermi al canape, cosa che non  è semplica da ottenere perchè non sempre i fantini riescono a tenere a bada e fermi i loro destrieri, il cavallo di rincorsa può partire e far scendere il canape, dando via alla corsa vera e propria. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori