ROBERT PATTINSON/ Papà di Mackenzie Foy in Breaking Dawn parte 2: la piccola svela a MTV nuovi “segreti” del film

- La Redazione

La giovanissima attrice interpreta Renesmee, la figlia di Edward Cullen e Bella Swan. Ai microfoni di MTV svela alcuni segreti del film diretto da Bill Condon.  

breaking-dawn_renesmeeR439
Mackenzie Foy

Papà di Mackenzie Foy in Breaking Dawn parte 2: la piccola attrice riunirà Robert Pattinson e Kristen Stewart? Mentre non cessa il pressing mediatico su Robert Pattinson e Kristen Stewart relativo alla loro situazione sentimentale, dopo il terremoto scatenato dalla notizia del tradimento ai danni dell’attore da parte della collega e fidanzato, in rete emergono nuovi dettagli su Breaking Dwan parte 2, il film che vedrà per l’ultima volta insieme Robert e Kristen nei ruoli di Edward Cullen e Bella Swan. A svelare nuovi spoiler è la giovanissima Mackenzie Foy, 11 anni, che nella pellicola diretta da Bill Condon, che chiuderà la Saga di Twilight, è Renesmee, la bambina per metà umana e per metà vampira, che cresce a ritmo vertiginoso, figlia di Edward e Bella Cullen. Intervistata da MTV, la giovanissima e talentuosa attrice non accenna assolutamente alla situazione dei suoi genitori Pattinson e Stewart, ma regala alcuni dettagli su come saranno resi i poteri di Renesmee. La piccola Mackenzie confessa di non aver ancora visto interamente tutto il film Breaking Dawn parte 2, ma assicura che l’atmosfera sarà davvero elettrizzante. L’attrice spiega come sarà messo in scena il suo dolcissimo potere di bimba vampira: chi porta al viso la mano di Renesmee può vedere i suoi bellissimi sogni e pensieri che la piccola invia attraverso il contatto. Tra l’altro questo potere creerà un rapporto di grande affetto tra la piccola Cullen e le Amazzoni. In BD parte 2 si vedrà questo potere attraverso numerosi contatti di sguardi attraverso il quale anche il pubblico dovrebbe vedere i pensieri che Renesmee invia a coloro che la toccano. Anche per Renesmee sono stati realizzati prodotti che fanno parte del merchandising legasto alla Twilight Saga, ma ciò che è maggiormente piaciuto a Mackenzie Foy è stata la bambola utilizzata sul set: giocare con quella bambola per la piccola attrice è stato come giocare con se stessa. Per la Foy è la prima volta che si trova catapultata in un turbillon di emozioni e di eventi legati alla promozione del film: l’attrice ammette che per lei è un’esperienza del tutto inedita, che per ora sta vivendo con grande entusiasmo e divertimento. Continua alla pagina seguente.

Intanto in tete continua a circolare il rumor secondo il quale il finale di Breaking Dwan parte 2 potrebbe non essere fedelissimo al finale del libro scritto da Stephenie Meyer. In ogni caso, da alcune indiscrezioni pare che in ogni caso non sarà così diverso e soprattutto non deluderà… 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori