MOSTRA CINEMA DI VENEZIA 2012/ Tutto pronto per la cerimonia d’apertura. Apre Mira Nair: incontro fra Islam ed occidente

- La Redazione

Si apre questa sera con la cerimonia nella Sala Grande del Palazzo del Cinema di Venezia, la sessantanovesima Mostra del Cinema di Venezia. Attesa la proiezione del film di mira Nair

infophoto_kasia_smutniak_venezia_R439
Kasia Smutniak (Infophoto)
Pubblicità

Tutto pronto per la cerimonia d’apertura, l’inaugurazione che darà ufficialmente il via a questa sessantanovesima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Appuntamento, dunque, alle 19.00 alla Sala Grande del Palazzo del Cinema. Ad aprire la kermesse il film, fuori concorso, della cineasta indiana Mira Nair, The Reluctant Fundamentalist, il fondamentalista riluttante. La regista di Moonsoon wedding- Matrimonio indiano, ieri, ha tenuto ad incontrare le detenute del carcere femminile della Giudecca. Tratto dallomonimo romanzo di Mohsin Hamid la pellicola è interpretata da un cast di cui fanno parte Riz Ahmed, Kate Hudson, Kiefer Sutherland, Liev Schreiber e Martin Donovan. La storia racconta le vicende di un giovane studente pakistano che dopo aver frequentato la prestigiosa università di Princeton diventa un genio dell’alta finanza targata Wall Street. Lo sconvolgente attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre cambierà per sempre la sua esistenza: da guru degli affari a sospetto. Un film crudo e realista che vede al centro le difficoltà di dialogo fra la cultura occidentale e la religione islamica. Acclamata alla proiezione per la stampa, il film di Nair verrà proiettato questa sera in Sala Grande alle 22.30: a fare gli onori di casa, la bella attrice Kasia Smutniak che ha già stregato gli appassionati di cinema presenti al Lido con i suoi arrivi in vaporetto in abiti castigatissimi. Un festival, quello di quest’anno che festeggia pure di ottant’anni dicevano alcuni più sobrio, grazie alla linea imposta dal direttore Alberto Barbera, tornato al timone di Venezia dopo alcuni anni di assenza segnati dalla direzione di Marco Muller.

Red carpet – Non mancheranno, però, come è di consueto nella tradizione della rassegna, la passerella come quella di questa sera con i protagonisti del cast del film d’apertura, con Hudson e Sutherland in testa. Presenti anche i registi dei film in concorso, da Malick, Kim-ki-Duck, Kitano e il nostro Marco Bellocchio con la sua attesissima Bella addormentata sul caso di Eluana Englaro. A sfilare in passerella per la serata inaugurale anche alcuni componenti delle giurie internazionali. 

Pubblicità

Il regista Michael Mann, presidente di Giuria, il regista Matteo Garrone, la cineasta Ursula Meier, l’attrice Samantha Morton, la geniale artista Marina Abramovic, la top model e attrice Laetitia Casta, il produttore e regista Peter Ho-Sun Chan, il regista Ari Folman, l’attore Pierfrancesco Favino per quest’anno presidentedella sezione Orizzonti, la direttrice del Museo del Cinema di Amsterdam Sandra den Hamer, l’artista Runa Islam, il produttore Jason Kliot , la regista Nadine Labaki, il regista Milcho Manchevski, il regista Amir Naderi (Giuria Orizzonti), il cineasta Shekhar Kapur (Presidente Giuria Internazionale Premio De Laurentis), il critico Michel Demopoulos, l’attrice Isabella Ferrari, il regista Matt Reeves, il disc jockey Bob Sinclar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori