5 APPUNTAMENTI PER FARLA INNAMORARE/ Le strane “regole” dell’amore nel film di Canale 5. La trama

- La Redazione

La trama di “Cinque appuntamenti per farla innamorare” il film di questa sera, giovedì 9 agosto 2012, in onda su Canale 5. Una storia d’amore diversa dalle altre nel cuore di Manhattan

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

Stasera Canale 5 manda in onda in prima visione tv alle 21.20 il film “Cinque appuntamenti per farla innamorare”, una commedia romantica americana del 2009 interpretata da una coppia di attori già collaudata e che in passato ha fatto molto bene. Nia Vardalos e John Corbett hanno infatti registrato un grande successo grazie a “Il mio grosso grasso matrimonio greco” risalente al 2002. Nel cast figurano anche Judah Friedlander, Stephen Guarino e Amir Arison. Il titolo originale di questa pellicola è “I Hate Valentine’s Day” e quindi si differenzia totalmente da quello italiano. Da segnalare che la regia e il soggetto sono entrambi curati dall’attrice protagonista, ossia Nia Vardalos. Il film dura 1 ora e 38 minuti e la sua realizzazione è costata circa 3 milioni di dollari, ma al box office internazionale ne ha incassati meno di 2. Il film di Canale 5 proverà a reggere la concorrenza di un palinsesto molto competitivo. I programmi tv degli altri canali, nella serata sono infatti i seguenti: su Raiuno ci sarà una puntata di Superquark, su Raidue spazio dedicato alle Olimpiadi di Londra, su Raitre verranno trasmessi due episodi del telefilm Law & Order. Rete 4 propone il film comico “Fantozzi” con Paolo Villaggio, mentre su Italia 1 tre episodi della serie televisiva “Human Target” e infine su La7 verrà trasmesso il film del 1970 “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” con Gian Maria Volonté e l’attrice brasiliana Florinda Bolkan.

Ma torniamo al film di Canale 5 e andiamo a scoprirne la trama. Genevieve (Nia Vardalos) lavora come fioraia in un piccolo negozio nel cuore di Manhattan e può contare sull’aiuto di due collaboratori, i suoi amici gay Bill e Bob. La vita della donna procede senza grandi sussulti, ma il suo rapporto con gli uomini è abbastanza intricato e soggetto a una regola ferrea. Essa deriva dalle delusioni amorose del suo passato e stabilisce che una relazione con l’altro sesso non può durare più di cinque appuntamenti e questi devono avere delle caratteristiche diverse. Una volta esaurito il romanticismo ci si separa, in pratica il tutto si trasforma in una sorta di gioco a termine. La ragazza è fermamente convinta che questa regola sia ottimale e istruisce anche le sue amiche che con fatica cercano di mettere in pratica il suo decalogo. Per Genevieve dopo cinque uscite il rapporto deve trasformarsi in amicizia, quindi la relazione non deve procedere oltre. Lei non è perciò alla ricerca di un rapporto lungo e stabile, così facendo non rischia di soffrire nel caso la storia finisca. 

Ma un bel giorno vicino al suo negozio di fiori avviene l’apertura di un Tapas bar e il proprietario, Greg (John Corbett), inizia a frequentare la fioraia. Ma Genevieve si accorge ben presto che l’uomo è diverso dai soliti con cui usciva. Greg è affascinante, gentile e simpatico, si stupisce anche del fatto che sia ancora single. Le convinzioni della donna iniziano così a vacillare e dopo la quinta uscita si trova dinanzi a un’importante scelta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori