UN POSTO AL SOLE/ Anteprima video e anticipazioni trama puntata 13 settembre 2012: è la fine per Gianluca e Rossella?

- La Redazione

Il riassunto della puntata della soap opera andata in onda e la trama dell’episodio in onda stasera, su Rai Tre. Manuela sta per prendere un’importante decisione. E torna Mimmo Calore. 

unpostoalsole_marinaR425
Un posto al sole

Ecco cos’è accaduto nella puntata di Un posto al sole: Manuela dopo il tradimento consumato con Tommaso ai danni di Niko è pervasa dai sensi di colpa e sente che ciò comporterà qualcosa di negativo nel rapporto con il ragazzo. Si sfoga con la sorella gemella Micaela, è molto giù di morale anche perché Niko sta per atterrare a Napoli e lei è conscia che molto difficilmente riuscirà a guardarlo in faccia senza stare male, sarà difficile fingere che tutto vada per il verso giusto. Niko è finalmente tornato a casa senza tuttavia riscontrare lentusiasmo da parte del padre Renato. Renato infatti, non è per nulla contento del mancato senso di responsabilità palesato da Nico che nella stessa settimana in cui stavano per iniziare i corsi universitari a Madrid, ha pensato di tornare a Napoli. Nico cerca di tranquillizzarlo, ricordandogli come questo sia soltanto una piccola vacanza terminata la quale tornerà immediatamente a Madrid. Niko corre immediatamente nellappartamento della sorella Angela per riabbracciare finalmente lamata Manuela che ovviamente si trova lì per via del proprio lavoro di baby-sitter. Niko è al settimo cielo, mentre Manuela si mostra piuttosto fredda e distaccata. Nico le fa presente come la vede assente e distaccata dandogli quasi la sensazione che non gli faccia piacere il suo ritorno a Napoli. Manuela non sapendo cosa rispondere, comincia un discorso sullimpossibilità di poter sopportare un amore a distanza trovando però con grande sorpresa la sua approvazione. Infatti Nico le annuncia una decisione: lasciare lUniversità di Madrid per stare accanto a lei. Una notizia che lascia decisamente attonita e senza parole Manuela. Allospedale dove lavora Ornella è stato ricoverato Alberto Palladini che per via del suo sciopero della fame è i pessime condizioni di salute. Ornella entra nella stanza per vedere come sta e soprattutto per fargli capire che se vuole veramente far valere le proprie ragioni in questo processo giudiziario che reputa non equo, sarà meglio che riprenda le forze. Gianluca sembra stia soffrendo senza darlo a vedere della situazione del padre Alberto. Michele è molto preoccupato per quello che sta succedendo a Gianluca soprattutto perché la situazione potrebbe far soffrire la figlia Rossella, già arrabbiatissima e depressa per la decisione di Gianluca di andare in Sardegna per lavorare come animatore in un villaggio turistico per tutto il mese di settembre. Rossella è a casa di Guido in attesa che rientri Gianluca per parlare proprio della sua scelta di trasferirsi in Sardegna. La ragazza vede nello zaino di Ganluca la foto che si erano scattati a Sorrento e per una pura casualità da una tasca laterale dello zaino cade il necessario per poter fumare una canna. Questo la lascia senza parole, nel frattempo arriva Gianluca. Il ragazzo si giustifica dicendo come non trovi nulla di male nel fumare ogni tanto una canna mentre questo per Rossella è indice di quanto lui stia male per la situazione del padre anche se non vuole ammetterlo. Sentendo queste parole Gianluca va su tutte le furie e se ne va. Greta rientra a casa dopo essersi consultata con un avvocato sulla possibilità di potersi trasferire insieme ad Alberto e alla figlia Cristina a Milano senza il consenso di Roberto. Greta informa Alberto di come sia tutto molto lecito e legittimo a patto che la distanza sia tale da consentire al padre di Cristina, Roberto, di poterla andare a trovare.  

Tuttavia i due hanno paura che Roberto possa dar loro battaglia togliendo così la serenità di cui hanno bisogno entrambi. In ragione di ciò decidono di rimandare la decisione dopo che lui si sarà recato a Milano e capito cosa effettivamente gli offrono. Roberto, intanto è stato chiamato da Marina, che lo invita ad essere più comprensivo nei suoi riguardi e soprattutto nel dargli tanto affetto in quanto ai ragazzi non interesse il benessere economico ma semplicemente riuscire ad avere un padre che li vuole bene e che gli sta vicino. Roberto riceve la telefonata del primario dell’ospedale milanese che vorrebbe assumere Alberto: il medico lo avverte che Marotta sta andando a Milano per ascoltare i dettagli della nuova offerta di lavoro..

 

Trama puntata 13 settembre 2012 – Rosella in lacrime per il litigio con Gianluca, decide di andare a parlare con una persona molto vicina al ragazzo: sarà suo padre, Alberto? Manuela cerca di fare in modo che Niko continui il suo Erasmus e torni a Madrid, ma questo potrebbe mettere a rischio il loro rapporto. Mimmo Caore torna a Napoli e fa una proposta ad Andrea: andare a New York con lui e esibirsi come duo, Mimmo Calore e Tony Bollore.  

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori