WHITE COLLAR/ Anticipazioni: Neal trova un altro indizio che lo avvicina a Kate. Puntata 7 ottobre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di White Collar, Neal individua il punto sulla mappa della bottiglia di Bordeaux e trova un altro indizio che gli permette di parlare con Kate

white-collar
Matt Bomer è protagonista di White Collar

Ieri sera, lunedì 30 settembre, su Top Crime sono andati in onda due nuovi episodi della prima stagione di White Collar. Prima di scoprire le anticipazioni del prossimo appuntamento con la serie tv americana, rivediamo quanto successo in Sacro e Profano e Il lancio della moneta. Cruz (Natalie Morales) e Jones (Sharif Atkins) stanno sorvegliando Leo Barelli, capo di unorganizzazione malavitosa, quando suo nipote si avvicina al furgone nel quale sono nascosti perché Barelli vuole che lFBI ritrovi una Bibbia medievale, apparentemente di scarso valore economico, scomparsa dalla parrocchia che lui frequenta. Tuttavia Neal (Matthew Bomer), con laiuto di Mozzie (Willie Garson), scopre che il libro è la Bibbia Guaritrice che la leggenda narra sia stata fatta toccare da San Camillo ai fedeli napoletani per proteggerli da unepidemia di peste e che, da quel momento, abbia salvato dalla morte i fedeli delle parrocchie in cui era custodita. Le indagini conducono a Steve, un senzatetto che confessa di aver rubato il libro su ordine di un uomo che gli aveva promesso di farglielo usare per guarire la sua cagnolina. Steve accetta di guardare una serie di foto per identificare il mandante del furto e dopo unestenuante ricerca riconosce il responsabile: si tratta del nipote di Barelli, trovato morto proprio quel mattino. Non potendo proseguire le indagini perché il caso è passato alla Omicidi, Peter Burke (Tim DeKay) deve fidarsi di Caffrey permettendogli di utilizzare i suoi metodi. Caffrey sintroduce nellappartamento del nipote di Barelli grazie a Mozzie che, indossando la giacca dellFBI di Burke, si finge un agente, e qui i due scoprono che luomo aveva un appuntamento con Maria Fiammetta, unaffascinante insegnate di storia. Convinto che la donna sia in possesso della Bibbia, Caffrey la seduce e finge di voler tradire lFBI proponendole di vendergli il libro in cambio di una cospicua somma di denaro, poi, per permettere a Burke di tornare sul caso, si taglia la cavigliera cosicché lagente sia obbligato a inseguirlo. Non appena il denaro viene accreditato sul conto di Maria, la donna svela di voler riprendersi la Bibbia e punta la pistola su Neal, esplodendo un colpo. Il proiettile, però, si conficca nella Bibbia che Caffrey ha usato come scudo per difendersi. Gli agenti arrestano linsegnante ma la Bibbia sembra essere sparita, finché Burke non capisce che Mozzie, indossando ancora una volta la sua giacca, lha sottratta dalle mani di Neal per portarla al senzatetto e alla sua cagnetta. Una volta arrivati in chiesa, Burke e Caffrey assistono a una scena insolita: Barelli, dapprima infuriato per il furto, si intenerisce alla vista di Lucy e offre a Steve la possibilità di curarla dal suo veterinario di fiducia. Rimessa la cavigliera, Neal si tormenta perché non riesce a capire lindizio nascosto da Kate (Alexandra Daddario) nella bottiglia, ma poi casualmente la appoggia vicino a una candela e il calore fa apparire sulletichetta la mappa della nuova linea della metropolitana di New York.Elizabeth (Tiffani Thiessen) irrompe come una furia nellufficio di Peter: lFBI sta cercando il soldato John Mitchell, marito della sua migliore amica Dana, per arrestarlo perché le sue impronte sono state trovate su dei preziosi reperti iracheni rubati, ma luomo, che nel frattempo si è rifugiato dal fratello, dichiara di essere innocente. Analizzando il suo caso, Burke si rende conto di non poter far nulla per lui perché le tracce di DNA ricavate dalle impronte digitali e da alcuni capelli ritrovati sulla scena del crimine parlano chiaro, quindi suggerisce a Elizabeth di convincere luomo a costituirsi. Al momento dellarresto, John racconta a Burke di essere stato incastrato da un certo Patrick Aimes che lui non aveva voluto aiutare a trasportare dei tesori illegalmente dallIraq agli Stati Uniti. Osservando i reperti, Burke scopre che le impronte ritrovate appartengono solo alla mano sinistra e intuisce che qualcuno possa aver preso le impronte da un bicchiere o da una bottiglia di birra. E, infatti, Dana rivela che John aveva incontrato in un bar la giornalista Alisha Teagen, che si era offerta di scrivere un pezzo sulla sua esperienza in Iraq, e che in quelloccasione avevano bevuto qualcosa insieme (da qui le impronte digitali) e lui aveva perso il suo cappello da baseball preferito (i capelli). 

Infiltratosi nella stazione televisiva, Caffrey trova nella scrivania di Alisha una ricevuta di un banco dei pegni grazie alla quale si risale a un antico dinaro islamico, uno dei tesori trafugati. La Teagen confessa di aver aiutato Aimes a introdurre i tesori negli Stati Uniti e di aver incastrato Mitchell, poi, per avere uno sconto di pena, si offre di aiutare l’FBI ad arrestare Aimes. Caffrey si spaccia per un collezionista intenzionato ad acquistare alcuni dei pezzi trafugati, ma durante lo scambio Aimes nota l’ansia della Teagen e fugge. Grazie all’aiuto di Mozzie che investe Aimes con l’auto, Burke riesce ad arrestarlo, scagionando Mitchell. Guardando la bottiglia di vino, Neal intuisce che la X della parola Bordeaux indica un punto preciso sulla mappa.

Trama puntata 7 ottobre 2013 – Caffrey e Burke saranno alle prese con un intricato caso che ruota intorno a un quadro rubato e al mistero legato alla sua legittima proprietaria, Ma Neal risolverà tutto brillantemente. Individuato il punto sulla mappa della bottiglia di Bordeaux, Neal troverà un altro indizio che gli permetterà di parlare con Kate (Alexandra Daddario).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori