IL SEGRETO/ Anticipazioni: Pepa e Tristan, amore impossibile? Su facebook forse un indizio

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Il segreto, in onda giovedì 17 ottobre, Carlos confessa a Pepa che ricorda perfettamente tutto e che presto gliela farà pagare

Il-Segreto-Carlos-Castro
Il Segreto

A pochi minuti dell’inizio della soap ‘Il Segreto’ sulla pagina di Facebook appare un post che allude ad un possibile futuro per la coppia Pepa e Tristan, il tutto sugellato da una foto con un bacio appassionato tra i due amati protagonisti della soap. Riuscirà il loro amore a superare le tutte le avversità?.

Nella puntata di oggi della soap Il segreto Tristan è stato arrestato e Pepa decide di restare a Puente Viejo. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi a Puente Viejo. Per Pepa (Megan Montaner) è arrivato il giorno degli addii in quanto ha deciso di seguire il destino di suo marito Don Alberto che ha accettato un nuovo incarico di medico a Madrid. Pepa prepara le proprie cose per lasciare di buon mattino la camera della locanda e quindi salutare come si deve la propria amica Emilia (Sandra Cervera). Le due si salutano ma in maniera molto fredda anche perché Emilia fa presente come lei non riesca per niente a sopportare gli addii. Tuttavia, anche in ragione del gran movimento che cè allinterno della locanda e nella piazzetta antistante soprattutto in relazione allorario piuttosto mattutino, Pepa intuisce come sia accaduto qualcosa di molto importante. Emilia finge di non sapere nulla ma viene immediatamente smascherata dallamica e così è costretta a mettere al corrente Pepa di come nel corso della notte il sindaco, Don Pedro (Enric Benavent) insieme ad alcuni agenti della guardia civile, si sono presentati alla tenuta della famiglia Montenegro per arrestare Tristan (Alex Gadea). Emilia dice di non essere a conoscenza nei minimi particolari per quanto accaduto ma comunque rimarca come sembrerebbe che la causa che ha portato allarresto di Tristan sia riferita al periodo passato sotto le armi per un crimine di cui si sarebbe macchiato. Pepa crede che sia impossibile una cosa del genere e come debba sicuramente esserci una spiegazione logica anche perché lei si dice certa che Tristan non potrebbe mai essere in grado di fare qualcosa che vada contro la legge. Emilia però fa presente allamica come spesso gli uomini che partono per una guerra, possono passare periodo molto difficile e quindi essere più a rischio nel commettere qualche grave errore. 

Intanto, è arrivato per Don Pedro e sua moglie Dolores il momento di salutare il figlio Hipolito in partenza per Madrid per servire la Spagna come militare. I due genitori sono molto preoccupati da quello che potrebbe succedere al ragazzo, che evidentemente non è in grado di badare a se stesso. Pepa è andata a casa di Soledad (Alejandra Onieva) per chiedere informazioni su quanto successo a Tristan ma la donna non è al corrente della questione e ovviamente, ne resta quanto meno scioccata. Le due non sanno come fare e proprio quando Pepa decide di andare lei nella tenuta per chiedere lumi in merito a donna Francisca (Maria Bouzas), ecco che arriva Marianna (Carlota Barò) che racconta loro quanto avvenuto confermando quanto detto da Emilia e inoltre specificando che laccusa mossa nei riguardi di Tristan è quella di aver uccisi due soldati. Intanto, nella tenuta arriva finalmente il sindaco che è riuscito ad ottenere notizie su quanto successo e in particolare informa che Tristan è in prigione in quanto è stata presentata una denuncia con la quale si evidenzia che allepoca dei suo servigi resi alla corona di Spagna, pare abbia ucciso due suoi diretti superiori. La madre crede che la cosa non possa aver nessun fondo di verità ma il sindaco sottolinea come la situazione sia piuttosto complicata in quanto ci sarebbero delle prove schiaccianti nei confronti di Tristan.

Sebastian incontra nuovamente Virtudes e suo marito Gerardo, e dopo lungo riflettere su quanto gli sia stato richiesto, alla fine decide di aiutare i due nonostante sia ancora dentro di lui forte la ferita causata dal mancato matrimonio con Virtudes. Sebastian dovrà fingere davanti a tutti di essere il promesso sposo della donna e che Gerardo sia suo cognato e inoltre dovrà trovare per lui un lavoro che dovrebbe essere quello di giardiniere allinterno della tenuta dei Montenegro. Durante un colloquio con donna Francisca, Sebastian riesce a convincere questultima ad assumere luomo. Donna Francisca ha deciso di chiudere per sempre ogni rapporto con la figlia Soledad, e così si presenta da lei per consegnarle le sue cose e al tempo stesso per farle presente come per lei venga considerata morta. Parole molto dure che colpiscono lanimo della ragazza che dopo aver detto tutto a Juan (Jonas Berami), decide di andare a trovare il fratello in carcere promettendogli di prendersi cura al posto suo del figlio Martin. 

Pepa in ragione del fatto che Tristan sia in carcere e che Martin sia da solo alla tenuta con il pericoloso Carlos decide di rimandare la sua partenza alla volta di Madrid anche se la cosa di certo non fa piacere ad Alberto. Tuttavia, la decisione di Pepa pare essere azzeccata in quanto Carlos sembra ricordare ogni cosa e di conseguenza nascondere qualche losco piano. Infine, Raimundo (Ramon Ibarra) ha deciso di riprendere i lavori alla locanda grazie all’aiuto dei fratelli Castaneda ma quando finisce il materiale per costruire è costretto ad attenderlo un rifornimento che tarda ad arrivare anche per lo zampino di donna Francisca.

 

Trama puntata 17 ottobre 2013 – Pepa, in seguito all’arresto di Tristan, decide di rimanere a Puente Viejo; Alberto si rassegna e valuta la possibilità di partire da solo. Nel frattempo, Raimundo ed Emilia continuano a lavorare per costruire la pensione, ma i carrettieri che trasportano mattoni e travi vengono assaliti da un paio di uomini che gettano giù dal burrone tutto il materiale. Francisca, intanto, riceve da Don Anselmo le notizie dell’avvocato che ha scoperto che è stato Maximiliano Preto a denunciare Tristan. Ramiro e Alfonso informano Juan che ci sono dei pastori che potrebbero offrirgli un lavoro, ma lui rifiuta perché ha in mano un altro affare, ma nasconde a tutti di cosa si tratta. Alla fine, dopo le insistenze di Soledad, le dice che lavorerà per un signore di città che gli ha commissionato dei dipinti. Ciò nonostante, non sembra essere stato sincero, tanto che nasconde il carro di Tomás Alvarado nella sua stalla. Pedro si è convinto che solo facendosi crescere i baffi potrà guadagnarsi il rispetto della gente, ma la moglie continua ad avere la meglio sul povero marito. Pepa incontra Carlos per strada e gli racconta tutto quello che è successo tra loro e alla fine Carlos afferma che ricorda perfettamente tutto e che presto gliela farà pagare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori