WHITE COLLAR/ Anticipazioni: Neal incontra una sua ex “collega”. Puntata 28 ottobre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di White Collar, in onda il 28 ottobre, Neal incontra Alex Hunter, una truffatrice con cui ha lavorato in passato e che possiede un pezzo del carillon

white-collar
Matt Bomer è protagonista di White Collar
Pubblicità

Ieri sera, lunedì 21 ottobre, su Top Crime sono andati in onda due nuovi episodi della serie White Collar Fascino Criminale. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata del 28 ottobre, rivediamo quanto successo ieri. In Un giudice corrotto David Sullivan (Patch Darrag), vittima di una frode che lha privato della casa ereditata dal padre, convince Peter (Tim De Kay) a riaprire il suo caso, nonostante sia stato già accertato che le firme sugli atti sono originali. Messisi in contatto con il detective Herrera (Erik Palladino) che in passato aveva indagato sul caso e che è andato in pensione a trentacinque anni, Peter e Neal ricevono da lui un indizio grazie al denaro lasciato per pagare i caffè al bar: 4 dollari e 76 centesimi. Il numero 476, infatti, corrisponde al codice di identificazione del giudice federale Michelle Clark (Kate Hodge) che si è occupato di vari casi di immobili assegnati alle banche per ipoteche probabilmente false. Inoltre Mozzie (Willie Garson) scopre che la sua firma compare sui mandati di perquisizione utilizzati da Fowler (Noah Emmerich). Peter si reca nellufficio del giudice facendole intendere di avere del materiale che la incastra e la donna gli offre un aumento dello stipendio in cambio del suo silenzio. Per incastrarla, Peter non rifiuta la proposta, anzi fa capire che accetterà, ma la Clark ha ripreso lincontro e intende consegnare le immagini a Fowler. Neal allora si sostituisce al corriere incaricato di ritirare la cassetta dallufficio della Clark, la smagnetizza e poi la consegna al vero corriere. Quando Fowler si accorge che il filmato non c’è, crede che la Clark lo abbia ingannato e va a incontrarla davanti al suo ufficio mentre lei ne sta uscendo con una borsa piena di soldi. Peter sopraggiunge con i suoi agenti e Fowler è costretto a fingere di averla appena arrestata, altrimenti anche lui dovrà andare in carcere. Risolto il caso, Peter dice a Neal di aver avuto un messaggio da Kate (Alexandra Daddario) nel quale la ragazza gli diceva di andare da Robert. Intuendo che si tratta del suo defunto padre, Neal si reca sulla sua tomba e vi trova un origami a forma di giglio, un altro indizio per trovare il carillon.

Pubblicità

Nell’episodio Segni di vita June (Diahann Carroll) racconta a Neal che sua nipote Samantha, malata ai reni, è stata tolta dalla lista dei trapianti e che lei è stata contattata dall’organizzazione Cuori Aperti che si è offerta di trovare un donatore in cambio di denaro. Insospettiti dalla richiesta, Neal e Peter indagano introducendosi a un evento organizzato da Cuori Aperti, dove si presentano come dottori della Doctoral Global Initiative, unassociazione di medici che aiuta le persone del Terzo Mondo. Qui Neal conosce il dottor Powell (Kyle Secor) che gli racconta di essere in cerca di un donatore per un suo paziente e di aver trovato persone compatibili solo in India. Neal gli promette che lo avviserà se troverà un donatore, poiché si reca spesso in quei luoghi per la sua associazione. Nel frattempo l’azienda informa June che il trapianto non è più possibile perché ci sono casi più gravi che hanno la precedenza. Neal allora si introduce nella sede della società dove trova la lista delle precedenze e riesce a inviarne metà via fax a Peter, ma viene scoperto e sedato. 

Pubblicità

Peter lo ritrova grazie alla cavigliera e lo libera, ma prima ruba il filmato della sicurezza che lo incastrerebbe perché Neal gli confida di fidarsi solo di lui. In seguito si scopre che il paziente di cui parlava Powell è lui stesso e che “Cuori Aperti” è una copertura per avere i soldi necessari a comprare un rene. Neal suggerisce di spingerlo a usare il denaro convincendolo che sta per morire con degli stratagemmi, poi, quando Powell è convinto di avere un blocco renale, lo invita a raggiungerlo in India perché ha trovato un donatore. Approfittando dell’abitudine dell’uomo di prendere dei sonniferi prima di volare, l’FBI porta Powell in un finto ospedale indiano dove Neal gli rivela che hanno dovuto asportargli il rene e quando l’uomo si dichiara disposto a spendere qualunque cifra per averne uno sano, rivelando il suo numero di conto, l’FBi può finalmente arrestarlo.

 

Trama puntata 28 ottobre 2013 – Il giglio origami lasciato da Kate conduce Neal sulle tracce di Alex Hunter (Gloria Votsis), una truffatrice con cui ha lavorato in passato e che possiede un pezzo del carillon ma dice di non sapere dove si trovi. In realtà la donna sa dov’è custodito però non ha intenzione di rivelarglielo fino a che lui lavorerà per l’FBI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori