PROVACI ANCORA PROF 5/ Anticipazioni quinta puntata: a Torino arriva Eva, l’ex moglie di Gaetano. Riassunto quarta

- La Redazione

Le anticipazioni della quinta puntata di Provaci ancora prof 5 in onda giovedì 10 ottobre: a Torino fa il suo arrivo la ex moglie di Gaetano che vuole qualcosa da lui

provaci_ancora_prof_5
Provaci ancora Prof

Nella quarta puntata di Provaci ancora prof 5, andata in onda giovedì 3 ottobre, per la professoressa Camilla (Veronica Pivetti) incominciano a palesarsi i primi problemi creati dalla figlia adolescente Livietta (Ludovica Gargari). Infatti, la ragazza ha preso la classica cotta per un ragazzo molto più grande di lei di nome Bobo (Giuseppe Maggio), iscritto al quinto anno del liceo. Livietta dice una bigia alla mamma facendole credere di essere in tuttaltro posto mentre invece si trova in compagnia di Bobo, in un pub di Torino. Nel frattempo il vice questore Gaetano Berardi (Paolo Conticini) ha per il mani un caso piuttosto scottante. Nello stesso pub in cui Livietta ha incontrato Bobo ma in giorni differenti, è stato rinvenuto il corpo senza vita di un ragazzo di nome Flavio, figlio di un medico di grande fama di tutta la provincia di Torino.

Come se non bastassero le pressioni affinchè venga risolto quanto prima questo caso di omicidio, che come detto vede coinvolto una personalità piuttosto importante in maniera molto diretta, Gaetano deve trovare anche il tempo per organizzare la festa di compleanno di suo figlio Tommy. Festa che il bambino vuole assolutamente effettuare a scuola insieme a tutti i propri amichetti. Nonostante Gaetano sappia bene quanto Renzo (Enzo Decaro) non sopporti il fatto che la moglie possa occuparsi di indagini riguardanti la polizia, deve per forza di cose rivolgersi a loro in quanto dalle analisi delle scientifica è emerso che lultima chiamata ricevuta dal ragazzo rimasto ucciso in misteriose circostante, sia partita dal cellulare di Livietta che purtroppo per lei aveva smarrito. Le preoccupazioni nei confronti del possibile coinvolgimento della figlia nellomicidio, non solo è la scusa ad hoc per impicciarsi della vicenda ma anche per dare sfogo alla propria gelosia chiedendo al marito di non partire più alla volta di Parigi in compagnia della propria ex, Carmen (Carmen Tejedera) ufficialmente per motivi di lavoro. Camilla alla presenza del marito Renzo e dello stesso vice questore Gaetano Berardi, interroga la figlia su quanto sappia del delitto del giovane Flavio. Per fortuna appare piuttosto evidente che Livietta sia assolutamente estranea anche se Camilla intuisce che la figlia le stia tenendo nascosto qualcosa che ovviamente potrebbe essere molto importante per lesito delle indagini. Infatti, Livietta non confessa alla madre, per paura di essere punita, di non averle raccontato che in realtà lei sia stata in quel pub insieme a Bobo e che proprio questultimo ha utilizzato il telefono per chiamare Flavio. Questo significa che il ragazzo oltre a essere lultimo ad aver parlato con Flavio potrebbe anche essere immischiato nella vicenda. Comunque, Camilla decide di tentare il possibile per ritrovare il cellulare smarrito dalla figlia anche perché potrebbe essere la chiave di volta del caso. Camilla pensa di bene di telefonare al numero: risponde una donna che asserisce di essere la proprietaria del pub dove è avvenuto lomicidio. Camilla accompagnata da Gaetano, si reca presso il pub dove la donna le spiega di aver trovato il cellulare sotto un divanetto e di essersi ricordata di averlo visto in mano a un bel ragazzo. Questa per Camilla è la conferma che la figlia non le abbia detto la verità. Gaetano convoca in questura i genitori di Flavio che però non possono essere di grande aiuto in quanto il giorno in cui è stato assassinato il loro figlio, loro si trovavano in Giappone. Tuttavia qualche ora più tardi, il padre di Flavio ritorna da Gaetano per denunciare il fatto di essersi accorto che nel proprio garage non ci sono più due macchine di grande valore. La situazione incomincia a diventare insopportabile per Livietta che manifesta al proprio spasimante lintenzione di voler raccontare tutta la verità alla madre, incorrendo nella reazione di questultimo che evidentemente non la prende bene mettendo in forse il loro rapporto. Mentre Renzo finalmente trova un punto di incontro con il padre, Camilla si vede costretta a vestire i panni di consigliera per la proprio madre che sta portando avanti una relazione con un musicista conosciuto per caso proprio a Torino.

Livietta, persuasa dalle parole di Bobo e soprattutto temendo di perdere il suo amore, si dirige verso di lui per chiarire il loro rapporto. Purtroppo per lei, lo trova in procinto di partire. Bobo ammette alla ragazza come la sua sia una vera e propria fuga giacchè è stato lui a uccidere Flavio ma soltanto per legittima difesa. Il ragazzo conferma che si erano accordati per simulare il furto dellauto del genitore. Mentre i due stanno parlando arriva un terzo uomo, un meccanico coinvolto nel furto dellauto che minaccia di morte Bobo e la stessa Livia qualora non dovesse ricevere i suoi trenta mila euro. Bobo non avrebbe nessun problema nel consegnarli se non fosse per il fatto che li ha dovuti dare alla moglie di Flavio che il ha richiesti per il suo silenzio. A mettere a posto le cose come sempre ci pensa Camilla che arrivando in tempo a casa di Bobo, riesce a fermare il meccanico deciso effettivamente a uccidere i due ragazzi pur di riavere il proprio denaro. Bobo viene così arrestato e per non far soffrire Livietta le racconta la bugia che il loro rapporto fosse una sorta di copertura per mettere in atto il loro piano di rubare lauto del padre di Flavio. Camilla si rende conto di come le parole di Bobo siano state dette per il bene di Livietta in maniera tale che possa dimenticarlo in fretta senza dover soffrire per un ragazzo in prigione.

Camilla si occupa del caso di un’anziana signora che abita nel suo condominio, che è stata aggredita. Sarà cercando in casa sua che scoprirà come poter arrivare a una soluzione. Ma a livello sentimentale, la Baudino soffre ancora la presenza di Carmen, la ex di Renzo. Intanto fa il suo arrivo a Torino Eva, l’ex moglie di Gaetano.

Le anticipazioni di Provaci ancora prof 5 dicono che la puntata di stasera vedrà Camilla impegnata un’indagine che coinvolge sua figlia Livia, che ha mentito sia a lei che a Renzo. Il marito dal canto suo ha chiamato a Torino la sua ex Carmen e questo crea non pochi problemi alla nostra simpatica prof, che dal canto suo passa sempre più tempo gomito a gomito con Gaetano Berardi, specialmente in questa indagine che riguarda così da vicino i suoi affetti. Per seguire la puntata ci si può sintonizzare su Rai Uno anche in diretta streaming, cliccando qui.

Molti fan della fiction Provaci ancora prof 5 sono interessati alle vicende sentimentali di Camilla, che appare sempre un po divisa tra il marito Renzo e il Commissario Gaetano. Tv Sorrisi e Canzoni ha intervistato gli attori che interpretano i protagonisti maschili della serie. Gaetano (ovvero Paolo Conticini), spiega che tra lui e Camilla cè un rapporto mai consumato, larrivare lì lì e poi…Cè un filo sospeso che si rinnova ogni volta. Renzo (Enzo Decaro) dice invece che lui è come il gladiatore che si mette a testuggine e resiste, anziché andare a sconfiggere lavversario. paziente, comprensivo, disponibile. Il rapporto tra lui e Camilla cresce, si ferma, riparte. Li unisce qualcosa di trasgressivo di questi tempi: una reciproca dichiarazione di fedeltà. Queste parole fanno pensare che alla fine la Baudino non cederà alle tentazioni rappresentate da Berardi.

Camilla Baudini, la simpatica protagonista della fiction Provaci ancora prof 5 interpretata da Veronica Pivetti, è ritornata con il marito Renzo, ma sembra avere ancora un debole per il Commissario Gaetano Berardi. Cederà di nuovo al fascino del poliziotto? Se lo chiedono molti fan della serie. La Pivetti non ha voluto dare grosse anticipazioni in merito, ma al sito DavideMaggio.it ha spiegato che lei nella vita reale non sceglierebbe nessuno dei due. Sono una felicissima single (ride, ndDM). Nella vita, ho già dato. Mi sono sposata, ho divorziato, sono in ottimi rapporti con il mio ex marito (lattore Giorgio Ginex, ndDM), ma il capitolo matrimonio è defunto per quanto mi riguarda (ride, ndDM).

 Questa sera, giovedì 3 ottobre 2013, su Rai Uno va in onda la quarta puntata di Provaci ancora Prof 5, la fitcion con protagonista Veronica Pivetti nei panni di Camilla Baudino, la  professoressa di lettere con la passione per “il giallo”. La terza puntata, trasmessa giovedì 26 settembre 2013, è stata vista da oltre 4 milioni e 700 mila telespettatori con uno share del 18%. Ricordiamo che la quarta stagione della fiction fu vista da una platea di ben 5,7 milioni di spettatori a puntata, pari a uno share del 23%. In questo nuovo episodio le capacità investigative di Camilla sono messe a dura prova: sul banco degli imputati c’è sua figlia Livietta (Ludovica Gargari), coinvolta in un caso d’omicidio. Ma vediamo le anticipazioni. Dopo essere stata lasciata dal suo ragazzo nelle scorse puntate, Livietta ha incontrato Bobo, un ragazzo più grande di lei per il quale ha perso la testa. Per uscire con lui, Livietta mente ai suoi genitori e smarrisce il cellulare.

Il vicequestore Gaetano Berardi (Paolo Conticini), intanto, si occupa del caso di omicidio che coinvolge un ragazzo, Flavio De Luca, il cui corpo è stato ritrovato privo di vita proprio di fronte al Paradise, il locale in cui Livietta era andata insieme a Bobo. Camilla prova a rintracciare il cellulare di Livietta: risponde una cameriera del Paradise, che dice di aver trovato il telefono nel locale e di averlo visto l’ultima volta in mano a un bel ragazzo, che aveva trascorso la serata avvinghiato a una ragazza su un divanetto. La professoressa comincia a nutrire dei dubbi sulla sincerità della figlia.

Intanto a scuola Camilla si impegna al massimo per portare tutti i ragazzi della sua classe alla promozione. Tra un’indagine e un consiglio di classe, scopre anche che sua madre Andreina (Ilaria Occhini) si vede di nascosto con un uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori