BALLANDO CON LE STELLE 9/ Chi è Anna Oxa, dal canto al ballo in coppia con Samuel Peron

- La Redazione

Anna Oxa è la tredicesima celebrità che farà parte del cast della nona edizione di Ballando con le stelle, al via da sabato 5 ottobre condotto come sempre da Milly Carlucci

Oxa_AnnaR439
Anna Oxa - Infophoto

Anna Oxa sarà una delle concorrenti della nona edizione della trasmissione televisiva Ballando con le stelle, condotta da Milly Carlucci. Nata nel 1961 a Bari, la Oxa è figlia di un profugo albanese e di una donna pugliese e nipote del dittatore Enver Hoxha. Ha debuttato e si è fatta conoscere nel panorama musicale a soli diciassette anni con l’album “Oxanna” e, soprattutto, col singolo “Un’emozione da poco”, salito immediatamente ai vertici delle classifiche e apprezzato anche all’estero: la canzone, scritta da Ivano Fossati, si classificò seconda al Festival di Sanremo, catapultando Anna Oxa nel mondo dello spettacolo, sia per merito della sua voce che per via del suo look estroso da punk, creato apposta per lei da Ivan Cattaneo. Da allora fu un continuo susseguirsi di successi: quindici album a cui vanno aggiunti diversi album sia cover che live, quattordici partecipazioni al Festival di Sanremo, altrettante al Festivalbar, partecipazioni a svariate manifestazioni canore. 

La bellissima Anna Oxa si è fatta apprezzare anche dal pubblico del piccolo schermo per la conduzione di due edizioni di “Fantastico”, “Fantastico 9” e “Fantastico 10”, di “Viaggio al centro della musica”, del Festival di Sanremo del 1994, insieme a Pippo Baudo e alla modella Cannelle, e di “Torno sabato – La lotteria”. Il Festival di Sanremo, di cui ha tante volte solcato il palco sia come cantante che come conduttrice, l’ha incoronata vincitrice ben due volte, nel 1989 con la canzone “Ti lascerò”, cantata in coppia con Fausto Leali, e nel 1999 con il brano “Senza pietà”.

Nel 2013 è stata esclusa dalla partecipazione al Festival, suscitando molte perplessità tra coloro che, invece, avrebbero voluto vederla di nuovo sul palco dell’Ariston, per poterne apprezzare la voce e per ammirarne il look. La Oxa, difatti, si è dimostrata negli anni camaleontica, soprattutto per quanto riguarda i look sfoggiati in occasione del Festival e, a seguito della sua esclusione dall’ultima edizione del concorso canoro, il magazine Vanity Fair ha pubblicato un servizio dal titolo “Le metamorfosi di Anna Oxa”, mostrando ai lettori i diversi stili sfoggiati dal 1978 a oggi. Per lei hanno scritto svariati testi molti autori, tra cui, per citarne solo alcuni, Ivano Fossati, Franco Fasano, Fabio Concato, Amedeo Minghi, Roberto Vecchioni ed Enrico Ruggeri.

La cantante è stata anche ospite di Maria De Filippi e del suo talent show, “Amici”, e ha duettato con Emma Marrone cantando “Quando nasce un amore”, ottenendo un grande successo sia durante la serata che per quanto riguarda il video pubblicato sul web, che ha avuto migliaia di visualizzazioni.

La sua partecipazione a Ballando con le stelle fa ricomparire la Oxa in Rai e in prima serata, anche se nella veste completamente nuova di ballerina. Anna Oxa sarà in coppia con il ballerino Samuel Peron, storico maestro di ballo della trasmissione. Al momento l’ombrosa Anna Oxa non ha rilasciato interviste in merito, anche perché la sua partecipazione è stata resa nota solo da qualche giorno, ma i fan sono già in trepida attesa, ansiosi di vederla ballare e scontrarsi con la fatica delle prove e con le diverse sfide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori