CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Oriana è vittima di omicidio, come reagirà Ivan?

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine Leo racconta a Carol il suo grande segreto: è il padre di Jacopo. Leggi le anticipazioni e rivedi il video integrale della puntata precedente

centovetrine_jacopoR439
Jacopo (Alex Belli)
Pubblicità

Per scoprire come reagirà Ivan alla morte di Oriana e se Carol sposerà Leo dopo aver scoperta la verità sul suo passato clicca qui 

Nella puntata di “Centovetrine“, in onda martedì 8 ottobre, Oriana ( Selvaggia Quattrini) non sopravvive all’intervento. Ivan (Pietro Genuardi) non potrà che sentirsi responsabile per la morte della compagna, rimasta vittima di un incidente dopo un acceso litigio tra i due: Oriana infatti aveva scoperto qualcosa su Ivan che l’aveva fatta infuriare. Nelle prossime puntate della soap Ivan scoprirà che Oriana è stata vittima di Omicidio e la sua reazione sarà imprevedibile…

A ‘Centovetrine’, soap di Canale 5, è in corso un’animata discussione tra Carol e Leo che porterà ad una grande scoperta. Carol impone un ultimatum a Leo che lo mettere con le ‘spalle al muro’. Un segreto sarà svelato, rivedi integralmente l’ultima puntata della soap (clicca qui per il video) e preparati al meglio all’episodio di oggi. Nel frattempo non perdere le anticipazioni riportate in questo articolo, clicca qui.

Pubblicità

A Centovetrine Carol ha finalmente scoperto il segreto di Leo: è il padre naturale di Jacopo Castelli, pronto a riprendersi ciò che reputa sua. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi. Nel contesto di un’accesa discussione con Carol (Marianna De Micheli), Leo (Francesco Maran) preso da un attimo di debolezza, stringe forte a se la donna baciandola con tanta passione. Non appena allenta la presa, Carol si divincola e con tanta rabbia invita l’uomo a non osare più prendere questo genere di iniziative. Carol è piuttosto seccata per essere stata di fatto presa in giro dallo stesso Leo che venuto a conoscenza della indagine che aveva commissionato a un’amica giornalista, ha deciso di mettere in essere una sorta di falsa identità di Leo con cui le ha fatto credere che fosse un uomo che nel corso della propria vita si era macchiato dell’assassinio delle proprie moglie. Avendo ritrovato la serenità opportuna per ragionare al meglio, mette Leo davanti a un vero e proprio ultimatum. In buona sostanza, a sole 24 ore dal loro matrimonio Carol vuole che lui la metta a conoscenza del suo passato altrimenti non ci sarà nessuna unione. A nulla servono i tentativi di Leo di farle capire che lui sia la sua unica chance di mettere le mani sulla Holding e di fatti viene anche cacciato di casa. Intanto, Jacopo (Alex Belli) dopo la discussione tutt’altro che amichevole avuta con il proprio padre Sebastian (Michele D’Anca), rientrato a casa ripensa alle parole dette e come probabilmente sia stato troppo duro nei suoi confronti buttandogli in faccia il fatto di non essere suo figlio naturale. Il problema è che Jacopo sta attraversando una vera e propria crisi psicologica, data anche dal fatto che non vuole seguire i dettami di suo padre che vorrebbe vederlo assumere il ruolo di vice presidente della Holding. Nel volto di Jacopo si intravede un leggero sorriso non appena legge il messaggio che gli ha inviato sua sorella Viola (Barbara Clara), con il quale lo ringrazia nuovamente di essere intervenuto alla sua laurea e al tempo stesso gli ricorda che ogni volta che vorrà tornare a Torino, avrà sempre una casa dove andare. La sera si incontrano al bancone di un pub Sebastian e Leo con quest’ultimo che giustifica la sua presenza con il fatto che Carol è piuttosto tradizionalista e ha quindi preteso che non si dovessero vedere il giorno prima delle nozze. Invece, Sebastian ha fatto evidenzia di aver fatto un salto fuori casa per bere qualcosa anche in virtù della discussione avuta con Jacopo. Leo che ben sa come Jacopo non sia il suo figlio naturale, lo stuzzica sulla questione del legame di sangue tra loro esistente. Laura (Elisabetta Coraini) è insieme a Ivan (Pietro Genuardi) che si trova sempre all’ospedale dove l’amata Oriana (Selvaggia Quattrini) sta lottando tra la vita e la morte. Ivan viene messo davanti a una decisione molto difficile da prendere ed ossia dare il permesso ai medici di effettuare sulla donna una seconda operazione che è assolutamente necessari ma al tempo stesso, molto rischiosa visto lo stato di salute di Oriana. Alla fine Ivan sostenuto anche da Laura, riesce a trovare la forza per dare il proprio assenso. 

Pubblicità

Viola, si reca presso la casa di suo padre Sebastian. I due incominciano a parlare di Jacopo e di come, secondo la donna, sia giusto che lui non lo forzi giacché in questo modo non farà altro che andare contro la sua volontà rendendolo ancora più ostinato nel perseguire l’obiettivo che si è prefisso e nel caso specifico di rinchiudersi in una vita che non gli appartiene più. A tal proposito Sebastian, crede di aver capito quale sia oltre a Diana (Daniela Fazzolari), l’altro grande problema di Jacopo ed ossia il fatto di non aver mai superato il fatto di non essere il suo figlio naturale. Sebastian a tal proposito racconta alla figlia di come, quando era piccolo suonasse il pianoforte davanti a tutti a eccetto di lui. Poi, improvvisamente come se nulla fosse ha smesso di suonarlo, è andato verso di lui e per la prima volta lo ha chiamato papà. Intanto, Jacopo nel cantiere nel quale lavora, nota come il pianoforte da lui scoperto qualche giorno prima ci siano i segni evidenti che qualcuno durante la notte l’abbia suonato. Purtroppo la decisione di Ivan non viene premiata in quanto Oriana non sopporta l’intervento e muore davanti ai suoi occhi. Come se non bastasse la donna prima di morire si gira verso di lui con uno sguardo che Ivan interpreta come il voler dire che la colpa di quanto accaduto sia soltanto la sua. Infime, il mattino del matrimonio Leo si reca a casa di Carol e le confessa di essere il primo marito di Matilde nonché padre di Jacopo venuto a Torino per vendicarsi di Sebastian.

Trama puntata 8 settembre 2013 – Pur di celebrare il matrimonio, Leo racconta a Carol il suo grande segreto: è il padre di Jacopo e odia Sebastian per avergli portato via i suoi averi e la sua famiglia. Per questo vuole vendicarsi. Jacopo ha a che fare con un piccolo mistero relativo a un pianoforte ritrovato nella villa che sta ristrutturando. Oriana non sopravvive all’operazione e Ivan precipita nella disperazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori